Recensione Demone del Bosco di Leigh Bardugo e Dani Pendergast - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Recensione Demone del Bosco di Leigh Bardugo e Dani Pendergast

Demone del Bosco
Copia digitale fornita dalla casa editrice


La mia recensione di Demone del Bosco, graphic novel scritta da Leigh Bardugo e illustrata da Dani Pendergast.

Demone del Bosco è prequel di “Tenebre e Ossa”, ambientato anch'esso nel mondo del Grishaverse e pubblicato da Mondadori.

DEMONE DEL BOSCO
Leigh Bardugo - illustrazioni Dani Pendergast

Demone del Bosco di Leigh Bardugo



Genere: Fantasy
Casa Editrice: Mondadori
Data pubblicazione: 27 settembre 2022
Pagine: 216
Prezzo cartaceo: €. 19,90
Prezzo digitale: €. 9,99
Link acquistoAmazon



Eryk e sua madre, Lena, hanno trascorso la loro esistenza fuggendo incessantemente da un luogo all’altro, con la convinzione che, forse, per loro non esista proprio un porto sicuro. Perché entrambi non solo sono Grisha, ma sono i più potenti e letali tra loro. Temuti da chi vorrebbe ucciderli e braccati da chi vorrebbe sfruttarne i doni, devono cercare di tenere nascoste le loro capacità ovunque vadano. Ma talvolta i segreti più pericolosi trovano comunque il modo di venire a galla.

Questo imperdibile graphic novel, scritto da Leigh Bardugo e illustrato dalla talentuosa Dani Pendergast, è il prequel di “Tenebre e Ossa”, saga bestseller e ora anche serie Netflix, tassello indispensabile del GrishaVerse che permette di gettare un po’ di luce sulle origini di un destino tanto grandioso quanto sinistro, quello del temuto e potentissimo Oscuro.
LA MIA OPINIONE

Protagonisti

Eryk è un potente Grisha, ancora adolescente, sempre in fuga con la madre per cercare di nascondersi. Dentro di lui sente la solitudine di una vita continuamente in viaggio, per la quale deve cambiare identità, nascondere i suoi poteri e, soprattutto, non avere legami duraturi. Questo tumulto interiore verrà ancora più messo alla prova da un evento tragico che sarà l'inizio del suo cambiamento, in quale direzione solo seguendo la saga si verrà a sapere.

Lena è anch'essa una potente Grisha, madre di Eryk, pronta a tutto pur di proteggerlo, anche a confinarlo in una vita di solitudine e bugie. Lena appare come una madre intransigente, ma si capisce che il suo solo scopo è proteggere quel figlio dai poteri così grandi.

 Trama

Eryk e Lena sono costretti a viaggiare continuamente per nascondersi da chi vorrebbe ucciderli e da chi invece vorrebbe impossessarsi dei loro poteri. 

Arrivano a un villaggio a Sud di Feja nei quali gli abitanti sono solamente Grisha, il luogo adatto per nascondersi senza dare nell'occhio. 

In questo villaggio, dove sia Eryk che Lena non sono totalmente accettati dagli anziani, nonostante le raccomandazioni della madre, il ragazzo stringe amicizia con Annika e la sorella minore. Anche Annika è una Grisha, ma i suoi poteri non sono ancora forti come vorrebbe, mentre la sorella sembra essere nata senza alcun dono. Per questo entrambe sono prese di mira dai ragazzi del villaggio, ben più forti di loro. Eryk si rilassa, questa nuova amicizia e il potersi fermare in un posto per un'intera stagione lo tranquillizzano, ed è proprio allora che i suoi veri poteri si palesano. 

Poteri che tutti vorrebbero, e proprio per questo ciò che accadrà sarà una tragedia non solo per il villaggio, ma soprattutto una dura lezione per il ragazzo che si troverà costretto a usare i suoi poteri come non avrebbe mai immaginato di fare.

Ma chi sono Lena ed Eryk? Quale segreto nascondono?

Opinioni

Nella graphic novel Demone del Bosco ci viene presentata l'inizio della storia dell'Oscuro, uno dei personaggi più controversi del mondo creato dalla Bardugo. Devo dire che è interessante conoscere questa parte di storia, capire come possa essere nato l'Oscuro e avere uno scorcio di dove possano essere nate le sue azioni future.

Nonostante la brevità della storia i protagonisti e anche chi compare come personaggio secondario sono ben delineati, hanno caratteristiche precise e anche la trama è interessante.

Le tavole sono semplici, non troppo elaborate, forse mi sarei aspettata qualcosa di più in questo senso, ma nel complesso sono piacevoli da vedere e leggere.

Conclusioni

Demone del Bosco è una graphic novel che si legge velocemente, interessante dal punto di vista narrativo, con immagini semplici capaci di completare la storia. Godibile.






Simili che potrebbero piacerti

0 Commenti

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo