Review Party IL BASTARDO di Daniela Piazza - Leggendo Romance



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

Review Party IL BASTARDO di Daniela Piazza

IL BASTARDO DI DANIELA PIAZZA
Copia digitale fornita dalla casa editrice
Da pochi giorni in libreria Il bastardo, il nuovo romanzo di Daniela Piazza, pubblicato da AltreVoci Edizioni.

Oggi faremo un viaggio nel Tredicesimo secolo attraverso i protagonisti della affascinante, quanto realistica storia di Daniela Piazza.

Un romanzo nel quale spicca una grande cura nella ricerca storica, che arricchisce la trama di per sé già densa di avvenimenti e con personaggi dai caratteri forti e sfaccettati.

IL BASTARDO
Daniela Piazza


Il bastardo di Daniela Piazza


Collana: AltriTempi
Genere: Storico
Data pubblicazione: 10 giugno 2022
Pagine: 376
Prezzo cartaceo: €. 16,90
Prezzo digitale: €. 5,99
Link acquistoAltreVoci edizioni


Lione, 1245. Francesco Fieschi, ambizioso nipote del Papa, non avrebbe mai immaginato che la relazione segreta con l’avvenente nobildonna Matelda de La Rocheblanche lo avrebbe fatto diventare cavaliere e imbarcarsi per la settima crociata. Affascinato dalla prospettiva di combattere al fianco del re e guadagnarsi la gloria in difesa della Cristianità, si ritroverà invece costretto a destreggiarsi tra intrighi e invidie, tra potere temporale e spirituale, tra l’imperatore Federico II di Svevia, Papa Innocenzo IV e il Re di Francia Luigi IX. Riuscirà a raggiungere la Terrasanta, nonostante l’inquietante presenza di un misterioso nemico che continua a ostacolarlo?

LA MIA OPINIONE

Protagonisti

Francesco, giovane nipote del Papa, di grandi ambizioni, violento, orgoglioso. Spesso tiene comportamenti di superiorità e di cattiveria, soprattutto nei confronti delle donne che, come mentalità comune dell'epoca, sono considerate esseri inferiori, che si devono piegare ai voleri degli uomini e ai loro desideri. 

Matelda è una giovane donna dal temperamento forse considerato troppo libero per quei tempi. Una donna che ricerca la propria indipendenza, ma allo stesso tempo è schiacciata dalle convenzioni del tempo che la vogliono moglie sottomessa e ubbidiente.

Filippo è amico di Francesco, dal carattere più calmo, che con una certa ironia di fondo è forse l'unico ad avere la capacità di arginarne, almeno in parte, la brutalità del carattere. Libertino, ma anche meno incline alla violenza, Filippo è una figura che sembra compensare in qualche modo quella di Francesco.  

Adele è la dama di compagnia e amica di Matelda. Dotata di una spiccata fede, ligia alle regole, a volte molto rigida è colei che cerca di tenere a freno lo spirito libertino di Matelda. Senza che sia stato programmato si troverà a diventare moglie di Filippo e con lui a scoprire quel lato più passionale nascosto sotto il suo aspetto un po' freddo.

La storia

È il tempo delle Crociate, e Francesco, giovane nipote di Papa Innocenzo IV e, forse, qualcosa di più, si sta preparando con l'obiettivo di prenderne parte. Tutto questo si fa ben presto realtà quando, complice un'azione irreparabile e una donna con la quale la violenza e la passione si intrecciano, viene investito come cavaliere e parte per la sua prima crociata contro i Saraceni.
Qui i sospetti sulla sua nascita che lo vuole parente molto più stretto del Papa, gli intrighi e i tradimenti lo portano a un viaggio che non lo porta solo in Terra Santa, ma che ne fa venire alla luce il temperamento, l'orgoglio, la violenza e la passione quasi distruttiva.
Ma non c'è solo Francesco e il suo intrecciare la propria storia con quella più conosciuta del periodo storico in cui ci troviamo; con lui a prendere coscienza di sé, a esprimere le proprie sfaccettature anche la moglie Matelda, l'amico Filippo e la di lui compagna Adele.
Quattro giovani in un tempo fatto di politica e imbrogli, di convenzioni e maschilismo, che dovranno fare i conti con sentimenti a volte violenti e con pericoli più grandi di loro.

Stile dell'autrice

Daniela Piazza ha uno stile che riesce a calare il lettore nel tempo in cui avvengono i fatti. Si nota la cura con cui è stata fatta una ricerca storica che riporta fatti il più fedelmente conformi alla realtà. 

Scorrevole e piacevole, con un ottimo equilibrio tra le storie di protagonisti creati dalla stessa autrice e fatti storici reali.

Un alternarsi tra i personaggi che ne permette la conoscenza in ogni più nascosta caratteristica.

Opinioni e sensazioni

I romanzi storici rischiano spesso di dare una sensazione di pesantezza, soprattutto quando alla storia inventata si intreccia la storia vera, quella che studiamo sui banchi di scuola. Non è però questo il caso, infatti ho trovato l'autrice capace di calibrare tutte le vicende in modo che il romanzo scorresse veloce, grazie anche a protagonisti con caratteri decisamente pieni, ricchi e sfaccettati.

Ci si cala completamente in quel tempo, con tutte i suoi limiti e credenze, oltre che le abitudini ben poco accettate (giustamente) ai giorni nostri. Certamente la cosa che ho trovato più difficile è stata leggere il comportamento degli uomini rispetto alle donne; atteggiamenti che a volte sconfinano nella violenza e privano della libertà, della possibilità di esprimere se stesse quelle stesse donne che il più delle volte accettano passivamente comportamenti considerati normali.

Ho apprezzato i personaggi, nel loro buio e nella loro luce. Piano piano si inizia a comprendere quell'epoca e, seppur non giustificandoli, si riescono a circoscrivere gli avvenimenti e gli atteggiamenti.

Conclusioni

Il bastardo è un libro capace di unire realtà storica a immaginazione, che incuriosisce e accresce il desiderio di informarsi su un'epoca e avvenimenti che personalmente non ho mai approfondito. Ma è anche un primo libro di una storia intrigante, appassionante, che ti trascina attraverso congiure e pericoli, religione e politica. 






Simili che potrebbero piacerti

0 Commenti

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo