TESTA A TESTA di Linda Ladd: recensione

venerdì 7 settembre 2018


Buon venerdì! Oggi inizi la giornata parlandovi di un romanzo che mi ha conquistata subito, Testa a Testa, di Linda Ladd, pubblicato da Triskell Edizioni.

Testa a Testa è il primo romanzo della nuova collana Triskell, Redrum, che ci farà leggere thriller e horror, e se l'esordio è questo non vedo l'ora di avere tra le mani le prossime storie ^_^ 

Ormai lo avrete capito, la storia della detective Claire Morgan mi è piaciuta tantissimo, c'è suspense, lato psicologico e anche l'amore, in pratica tutti gli ingredienti che amo in un libro. Ed è solo l'inizio di una lunga serie che non vedo l'ora di proseguire (in calce al post trovate i titoli che la compongono).


TESTA A TESTA
Linda Ladd

Testa a testa di Linda LaddEditore: Triskell Edizioni | Collana Redrum
Genere: Thriller - romantic suspense
Pagine: 320
Prezzo:  €. 6,99 (lancio 4,99) ebook | €. 13,00 (lancio 10,00)cartaceo
Link acquisto: Triskell Edizioni

Dopo essersi trasferita da Los Angeles al Lago degli Ozark, in Missouri, la detective Claire Morgan si è finalmente adeguata ai ritmi lenti della vita rurale. Questo fino a quando l’orribile omicidio di una celebrità in un resort ultra-esclusivo distrugge l’armonia di una tranquilla mattina d’estate.
Una delle clienti di più alto profilo del dottor Nicholas Black, una bella e giovane attrice di soap opera, viene trovata morta, attaccata con del nastro adesivo a una sedia davanti a un tavolo perfettamente preparato… sommerso nelle profondità del lago.
A Los Angeles, Claire indagava su gente ricca e famosa – e letale – ma non si sarebbe mai aspettata che certi eventi la seguissero anche in quella piccola città sonnolenta. Così come non avrebbe mai immaginato di oltrepassare il limite con il suo principale sospettato.
Sempre più coinvolta nel caso, Claire si ritrova attratta dal carismatico dottore. Per catturare il killer, però, dovrà avventurarsi nei recessi più oscuri della mente umana. Ma Black è lì per aiutarla o per attirarla sempre di più nella morsa di un pazzo?




LA MIA OPINIONE

Un killer spietato, una detective determinata, due passati diversi, un unico presente.
Penso che tu ti nasconda dietro le battute e il sarcasmo come stai facendo ora per poter reprimere tutte le emozioni vere che provi.

Claire Morgan approda nel Missouri dopo aver lavorato come detective della omicidi a Los Angeles. La tranquillità del luogo viene però sconvolta da un omicidio tanto efferato quanto inspiegabile e starà proprio a lei il compito di indagare al riguardo.

Claire è una di quelle protagoniste le cui sfaccettature ci vengono svelate piano piano nel corso della storia, quando si pensa di aver capito qualcosa di lei, ecco arrivare un altro aspetto. Tutto questo la rende un personaggio credibile, al quale ci si avvicina profondamente e per la quale si prova rispetto.

Claire è sarcastica, pungente, tutta d'un pezzo, difende le sue idee anche se a volte sono fuorviate da pregiudizi che le scaturiscono da un passato non facile. È anche una professionista dotata di grande intuito, pronta a rischiare in prima persona. Claire ha una faccia da dura, ma in realtà nasconde una grande fragilità. Leggendo scopriremo cosa le è accaduto, i motivi che l'hanno portata a chiudersi in sé stessa e verso i sentimenti.

Quando inizia a indagare sull'omicidio avvenuto nel resort di proprietà di Nicholas Black le sue certezze iniziano lentamente a sgretolarsi e quello che sembrava solo un caso complicato si trasforma in qualcosa di molto più personale.

Nicholas Black è un uomo carismatico, affascinante, abituato a ottenere facilmente ciò che desidera. Un facile bersaglio per i sospetti di Claire, ma anche lui ha i suoi oscuri segreti che lo spingono ad avere alcuni comportamenti.

Mentre le indagini vanno avanti il legame tra Nick e Claire si trasforma in qualcosa di diverso, l'attrazione è innegabile, ma il passato è sempre pronto a fare il suo ingresso e forse Claire non è pronta ancora pronta a lasciarsi andare e aiutare, anche se Nick non è sicuramente un uomo che rinuncia facilmente.

Chi è l'assassino? Quale significato ha il suo modus operandi? Claire sarà in grado di scoprire la realtà prima che sia davvero troppo tardi?

Linda Ladd ha creato una storia intricata, ricca di colpi di scena, che ti avvolge e ti impedisce di abbandonare il libro fino all'epilogo. Lo stile narrativo è scorrevole, avvincente, cattura subito l'attenzione del lettore che ha un senso di tensione continua, proprio come dovrebbe essere leggendo un buon thriller.

Il testo è scritto in prima persona dal punto di vista della protagonista, una scelta grazie alla quale l'autrice riesce a scavare nell'animo di Claire presentandoci le sue sfaccettature e lasciandoci intuire ce ne siano ancora altre da scoprire. Questo però non rende meno importanti o presenti gli altri personaggi, che sono ben delineati e approfonditi grazie proprio a come Claire riesce a presentarceli e interagisce con loro.

Anche se il punto di vista principale è assegnato alla protagonista, quello che regala un tocco in più di suspense e originalità al libro sono i capitoli grazie ai quali possiamo guardare attraverso gli occhi del killer. La sua storia ci viene svelata grazie a dei flash-back che non ci risparmiano nulla di quello che è stato e che ci accompagnano all'interno della sua mente malata, dandoci un modo per comprenderne il percorso che l'ha portato a essere ciò che è diventato.

Nulla è scontato, la Lodd analizza ogni dettaglio e allo stesso tempo stupisce con rivelazioni incredibili. Tutto è reso avvincente, siamo accompagnati durante gli eventi, è come se stessimo indagando, mettendo insieme il puzzle pezzo dopo pezzo e solo alla fine ci è concesso conoscere la realtà.

Il finale è molto sorprendente, particolare, l'identità del killer è forse un po' sopra le righe, ma anche questo fa parte del fascino inquietante della trama.

Un romanzo imperdibile non solo per chi ama i thriller e le indagini, ma anche per chi nei libri cerca sempre quel tocco di romanticismo che non guasta, oltre a dei protagonisti ricchi di profondità.

SERIE CLAIRE MORGAN


Come vi avevo anticipato Testa a testa è il primo romanzo della serie Claire Morgan, composta da 10 romanzi che spero Triskell porti tutti in Italia, perché ho già letto alcune trame e non vedo l’ora di scoprire quali altri casi e pericoli dovrà affrontare la protagonista. Ecco come è composta la serie Claire Morgan:

#1 Testa a testa (Head To Head)
#2 Dark Places
#3 Die Smiling
#4 Enter Evil
#5 Remember Murder
#6 Mostly Murder
#7 Bad Bones
#8 Devil Dead
#9 Gone Black
#10 Fatal Game


Deborah_thumb1_thumb_thumb_thumb_thu[2]Ci leggiamo presto,



Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy