MARY E IL FIORE DELLA STREGA di Mary Stewart: recensione

martedì 29 maggio 2018

Vi avevo anticipato che oggi sul blog ci sarebbero stati tanti fiori virtuali...ed ecco qua svelato il secondo romanzo anche stavolta con un fiore nel titolo. Posso finalmente parlarvi di Mary e il fiore della strega, di Mary Stewart, pubblicato da Rizzoli.

Mary e il fiore della strega è un romanzo che incanta, un sogno a occhi aperti in compagnia di una bambina dolcissima, di un fiore magico e un misterioso gatto nero.

Una storia che è diventata un film che verrà programmato nelle sale italiane dal 14 al 20 giugno e che devo ammettere si presta molto bene a "vivere" sullo schermp.

Non dimenticate di andare a leggere tutte le recensioni del Review Party su Bookspedia | Il colore dei libri | Devilishly Stylish | L'ultima riga | Reading at Tiffany's | Il regno dei libri.

MARY E IL FIORE DELLA STREGA
Mary Stewart

Mary e il fiore della strega
Editore: Rizzoli
Genere: Fantasy
Pagine: 160
Prezzo: €. 15,00 cartaceo | €. 8,99 ebook
Link acquisto: Rizzoli

Mary Smith non si è mai annoiata così tanto in vita sua. I genitori l'hanno spedita a passare le vacanze in campagna, a casa dalla prozia Charlotte, dove non accade mai niente di divertente. Un giorno più noioso degli altri, Mary si mette a seguire un gattino nero, si inoltra nel bosco e trova un fiore viola mai visto prima, così bello da sembrare magico. La bambina non ci mette molto a scoprire che le basta sfregare i petali del fiore su un manico di scopa per prendere il volo. Da quel momento per Mary la vacanza in campagna si trasforma in un'avventura da brividi, che la porterà in una misteriosa scuola di stregoneria, tra lezioni di incantesimi, laboratori di magia e segreti molto pericolosi.


LA MIA OPINIONE


Cosa accade quando una bambina annoiata trova sulla sua strada un fiore magico capace di catapultarla in un viaggio incredibile, fatto di incantesimi, streghe e gatti neri?

La mattinata era di nuovo grigia. Le nuvole, che durante la notte si erano splendidamente sfilacciate per lasciar vedere le stessle, si erano richiuse, e le pesanti corolle scarlatte delle dalie penzolavano grevi nell'aria immobile.
Mary è una bambina annoiata, costretta a passare l'estate a Red Manor con una prozia, un luogo in cui non ci sono ragazzini con cui giocare, dove nessuno sembra avere troppe attenzioni per lei. Mary è descritta in modo incredibile dall'autrice, con poche e semplici parole si percepisce quanto la bambina si senta messa da parte dalla sua famiglia, in secondo piano rispetto ai fratelli più grandi. Nonostante questo Mary mostra di essere anche matura comprendendo le ragioni della sua famiglia, ma è pur sempre una bambina e ha bisogno di trovare uno sfogo. Per questo inzia a gironzolare nel giardino, un luogo magnifico che la Stewart ci descrive ed è come se potessimo vederlo.

In quel giardino Mary trova un fiore particolare che non è solo bello, ma ha il potere di rendere volanti le scope e soprattutto di permettere a Mary di viaggiare a cavallo di quella scopa proprio come nelle classiche fiabe di streghe. Assieme al gatto nero che è improvvisamente comparso nella sua vita Mary si ritrova nel bel mezzo di un'avventura che la porterà in un luogo ricco di magia, dove dovrà imparare a compiere incantesimi, ma dove incontrerà anche il pericolo. 

Tra nuove amicizie, incantesimi e viaggi volanti a cavallo di una scopa, Mary e il fiore della strega è un romanzo dolce e avventuroso, con personaggi che toccano il cuore, luoghi affascinanti e quel pizzico di magia che fa volare con la fantasia.

Leggere questa storia è stato come tornare un po' bambina, mi ha fatto sognare e sono sicura che avrà lo stesso effetto anche su di voi, bambini  e grandicelli.

Deborah_thumb1_thumb_thumb_thumb_thu[2]_thumbCi leggiamo presto,


Mary Stewart nacque a Sunderland, in Inghilterra, nel 1916. Fu autrice di numerosi romanzi fantasy che riscossero successo in tutto il mondo, arrivando a vendere cinquanta milioni di copie e a essere tradotti in diciotto lingue. Tra gli altri, le celebri cronache in tre volumi di Mago Merlino (La grotta di cristallo, Le grotte nelle montagne, L’ultimo incantesimo), pubblicati dal 1973. Mary e il fiore della strega è stato pubblicato per la prima volta nel 1971. Nel 2017 è diventato un film prodotto da Yoshiaki Nishimura, già Studio Ghibli e produttore di Hayao Miyazaki. Mary Stewart ha vissuto gli ultimi anni a Edimburgo, dove è morta nel 2014.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy