EMMA di Francesca Pace - Recensione

mercoledì 1 aprile 2015

Oggi voglio parlarvi del primo capitolo di una saga Urban Fantasy tutta italiana che ho avuto modo di leggere un paio di mesi fa (ebbene sì, è arrivato il momento di cominciare a tirare fuori le famose recensioni dal cassetto...e vi assicuro che ne ho parecchie!!)
Sto parlando della THE HYBRID'S LEGACY SAGA di Francesca Pace.

"Era assolutamente a suo agio in questo nuovo mondo fatto di compromessi. Il suo animo era certamente in tumulto e combattuto. Il bene e il male. La luce e le tenebre. La serenità e l'irrequietezza ora vi alloggiavano insieme, e non doveva essere facile gestire due mondi tanto differenti."


Titolo: Emma
Autore: Francesca Pace
Serie: The Hybrid's Legacy Saga - vol.#1/4
Editore:Self-publishing
Genere:Paranormal/Urban Fantasy 


pagine: 468
Formato: ebook €.2,99 / cartaceo €. 13,41
Data di pubblicazione : 18 febbraio 2013





Sinossi

Emma é una ragazza semplice dall'inconsapevole fascino magnetico. Rimasta orfana giovanissima, vive la sua esistenza con affianco la sua migliore amica Serena, una ragazza solare ed estroversa che la supporta e la aiuta nelle difficoltá e gode con lei dei successi. Nulla é come sembra in realtá e con il dipanarsi dell'intreccio Serena svelerá la sua vera natura quella di potente strega affiancata alla ragazza per difenderla. La vita di Emma, tranquilla, al confine dell'invisibilità, verrà sconvolta da un cambiamento radicale ed improvviso che la catapulterà nel complesso e violento mondo di streghe e vampiri. Un'inaspettata e travagliata transizione ne muterà in modo definitivo la natura e l'essenza trasformandola in un essere sovrannaturale mai esistito prima. In Emma prenderanno vita le due nature che la compongono e caratterizzano che, tenute sopite per anni sgomiteranno tra loro fino a trovare un equilibrio. La ragazza scoprirá di essere un ibrido, per metá strega e per metá vampiro. In questo cambiamento, che accompagnerà anche una maturazione caratteriale, Emma capirà, anche, che la sua vita era destinata a questo mondo fantastico e che i suoi più cari amici ne facevano parte da sempre. Quando la straordinaria ragazza, accompagnata dai suoi amici di sempre e da un nuovo e viscerale amore, si troverà ad affrontare con coraggio la sua nuova vita imparando ad amarla e ad amare se stessa come mai prima, scoprirà di possedere uno sconfinato ed incontrastabile potere. È, questa, una appassionante ed intensa storia di amicizia, fratellanza e amore.
La mia opinione

"La timida nebbia che avviluppa i miei piedi conferisce al bosco un aspetto surreale...effimero...suggestivo e l'aria madida che bagna i miei vestiti ed i miei lunghi capelli odora di legno e fango.”

Un Urban dalle atmosfere suggestive e romantiche la cui carta vincente a mio parere è data dalla capacità dell'autrice di mettere al centro delle vicende i sentimenti ed i rapporti umani tra i protagonisti. Ci sono molti elementi comuni a libri dello stesso genere in circolazione, ma qui vengono ravvivati da un tocco di originalità, da una storia che intriga sin dall'inizio, una protagonista e dei personaggi secondari profondamente analizzati , una narrazione coinvolgente e descrizioni vivide e affascinanti che riescono a trasmettere la magia che pervade tutta la storia.  

Amicizia, odio, amore, vendetta, tradimento: sono solo alcuni dei sentimenti a cui mi sono trovata di fronte durante la lettura. Un romanzo corale, in cui non manca la storia d'amore contrastata e che appassiona, ma dove tutti i personaggi hanno un ruolo e un carattere ben definito.

"Sotto la sua maschera di autocontrollo e indolenza si celava un animo tumultuoso ed irrequieto. Calma apparente in un turbinio di sensazioni”

Protagonista principale e perno di tutta la storia è Emma , una ragazza normale forse anche un po' ordinaria che però si sente costantemente fuori posto. Solo attraverso i sogni (tra l'altro descritti in maniera davvero affascinante dall'autrice) le sembra di ritrovare una parte di sé stessa, come se finalmente potesse esprimere tutta la sua vera natura. Man mano che la sua indole verrà alla luce anche la sua apparente razionalità lascerà il posto alla parte più istintiva e impulsiva, provocando dialoghi e situazioni a volte divertenti e altre pericolose.

"Sei un'emozione unica e irripetibile e io non credo di riuscire a farne a meno”

E poi c'è Gabriel, l'affascinante e misterioso vampiro che appare prima nei sogni di Emma, per poi intrecciare indissolubilmente la sua vita a quella di lei sconvolgendosi l'un l'altra. Gabriel sembra freddo, distante, addirittura scostante con Emma, ma in realtà il suo atteggiamento è condizionato dal passato, dal suo istinto di protezione e dalla sua incapacità di reagire a un sentimento così forte e per lui totalmente sconosciuto come quello che lo lega ad Emma.

Emma comprenderà presto che ciò in cui credeva in realtà è completamente diverso, il suo destino è scritto, potrà solo cercare di dirigerlo verso la strada giusta tentando di far convivere le sue due indoli, il bene e il male che sono in lei. Anche i suoi amici non sono chi credeva fossero, e  si ritroverà improvvisamente catapultata in un mondo fatto di creature di cui ignorava la reale esistenza, cercando di affrontare pericoli mortali e allo stesso tempo di gestire i sentimenti contrastanti di affetto, delusione e paura dimostrando un forte coraggio e molta instintività. Riuscirà a far vincere il suo cuore o prevarranno gli istinti più profondi e temibili?

Ma accanto alla storia in sé quello che mi ha colpito maggiormente in questo primo capitolo della saga sono le sensazioni, i sentimenti e le difficoltà che si troveranno ad affrontare non solo Emma e Gabriel, ma tutto il loro gruppo di amici. L'amicizia forse, più dell'amore sarà a tratti la loro forza ma anche la loro più grande debolezza.

Lo stile narrativo in terza persona è riuscito a darmi la visione completa dei vari personaggi e, nonostante non sia il mio stile preferito perché amo "sentirmi parte" del personaggio, in questo caso l'autrice è riuscita comunque a farmi entrare in empatia con loro appassionandomi alle vicende. Come ho detto ho particolarmente amato le descrizioni suggestive che mi hanno fatto entrare nell'atmosfera magica del libro. C'è qualche piccolo refuso ed errore di battitura nel testo, che però non ne compromettono in nessun modo la scorrevolezza.

In conclusione una storia avventurosa, l'inizio di una saga promettente che lascia ulteriore margine a miglioramenti e approfondimenti dei personaggi, che incuriosisce e mi ha lasciato la voglia di leggerne il seguito. Consigliato in particolare agli amanti degli Urban romantici e coinvolgenti.

La mia valutazione:    CUORECUORECUORECUORE


Nessun commento:

Posta un commento