Consigli autori italiani: Marta Savarino, Giulia Dell' Uomo e Cristina Bruni

lunedì 22 dicembre 2014

Il Natale si avvicina, non mi sembra vero ma ormai mancano solo pochissimi giorni e io sono in alto mare con i preparativi…ma questo non mi impedisce di segnalarvi anche oggi tre romance di autori italiani che mi hanno colpito e di cui vi voglio parlare.
Il primo della lista rientra tra i libri che avrei voluto leggere per la Christmas Challenge ma che per cause di tempo è rimasto “escluso” temporaneamente.
Il secondo mi è stato segnalato dall’autrice e la trama mi ha particolarmente colpito per il tema trattato.
E per ultimo vi segnalo un romance di genere M/M. Sono onesta, non ho ancora letto nulla del genere ma la curiosità c’è, vi farò sapere! 


Parigi, amore e altri disastri
Titolo: Parigi, amore e altri disastri
Autore: Marta Savarino
Genere: Romance Chick lit
Editore: Genesis Publishing
Data pubblicazione: 18 novembre 2014
Pagine: 150
Prezzo: euro 3,99 (e-book)
Sinossi
Nadia ha trent’anni, un lavoro impegnativo ma che le piace, una famiglia che le vuole bene e un problema: è innamorata del suo capo dal primo momento in cui l’ha visto e che ha respirato il suo profumo.
Un giorno, però, decide di dare le dimissioni e allontanarsi da lui, Andrea. Ha già la lettera di licenziamento in mano pronta a essere consegnata quando l’uomo la sorprende invitandola a cena. Nadia accetta e finiscono con il passare la notte insieme. Quando al mattino si risvegliano nello stesso letto, Andrea la illude facendole credere di essere interessato ad avere una relazione con lei e le fa delle promesse che sa di non poter mantenere. Le dà un appuntamento a cui non si presenta e a questo punto Nadia, infuriata e sconvolta, dà davvero le dimissioni e lascia Torino per fuggire a Parigi dagli zii, dove è decisa a ricominciare una nuova vita lontana dal passato che l’ha ferita e, soprattutto, lontana da Andrea.
Per uno strano scherzo del destino però i due si incontreranno proprio a Parigi.
Andrea, nel rivedere Nadia, capisce di aver sbagliato ad abbandonarla in quel modo e farà di tutto per riconquistarne la fiducia ma soprattutto il cuore, anche se non sarà un’impresa facile: Nadia è paranoica, a volte folle, cinica, sarcastica e con un cervello che proprio non vuole saperne di spegnersi un secondo. Tuttavia, Nadia ha ancora il cuore a pezzi e superare la diffidenza nei confronti di Andrea sarà tutt’altro che facile!

BIO AUTRICE: Nasce a Torino. Dopo il diploma inizia a lavorare in banca, si è sposata e ha due bambine. Legge da quando è molto piccola e ama particolarmente i romanzi storici. Appassionata di storia francese, ama la Francia e soprattutto la città di Parigi, che ha visitato più volte. Il suo primo romanzo è un romance storico ambientato alla Corte del Re Sole. Ha scritto anche diversi racconti presenti in antologie.


Tutte le le cose al loro posto
Titolo: Tutte le cose al loro posto
Autore: Giulia Dell’Uomo
Genere: Narrativa Romantica Contemporanea
Editore: Lettere Animate
Data pubblicazione: 11 dicembre 2014
Pagine: 68
Prezzo: euro 1,49 (e-book)
Sinossi
Sara ha poco più di vent'anni quando scopre di avere un tumore. La malattia, pur sconvolgendo la sua esistenza, costituisce l'occasione per mettersi in gioco, continuare a fare programmi, a lottare e ad amare, a voler vivere fino in fondo la propria vita a tal punto che persino il rapporto con il suo medico, Roberto, fuoriesce dalle mura dell'ospedale e si catapulta nella vita reale, dove amore e paura si intrecciano in un vortice di emozioni intense. A scandire il tempo ci sono i ricoveri in ospedale, gli esami infiniti, le lacrime, i sorrisi, la consapevolezza di una malattia che non vuole andarsene e la rinascita fisica ed emotiva di una ragazza che è costretta troppo presto a diventare donna.

Estratto: “Ho imparato che c’è sempre una nuova opportunità. Dietro ogni prova di coraggio, c’è un grande insegnamento. Ho imparato che la vita dà e la vita toglie e che quando toglie un sorriso, ne regala un altro. Che quando toglie un po’ di serenità, ne dona altrettanta. Che se dà un dolore, regala sempre anche una gioia. Ho imparato che la lezione da imparare a volte è amara, ma ne usciamo quasi sempre più forti. Diversi. Profondamente modificati, interiormente cambiati. E che quel cambiamento era necessario per farci capire veramente chi siamo.”

BIO AUTRICE: Giulia Dell'Uomo nasce a Terni nel 1988. Da sempre appassionata al mondo della comunicazione in tutte le sue forme, si laurea col massimo dei voti in Marketing.  Divoratrice di libri di scrittrici italiane ed estere, fa della scrittura la sua più potente forma di espressione. Attualmente lavora con entusiasmo e dedizione come responsabile marketing e comunicazione di un'azienda sanitaria.Blog dell’autrice http://tuttelecosealloroposto.wordpress.com



Text me
Titolo: Text Me
Autore: Cristina Bruni
Genere: Romance M/M
Editore: Alcheringa
Data pubblicazione: 19 giugno 2014
Pagine: 180
Prezzo: euro 10,80
Sinossi
Sullo sfondo della storia una Londra grigia e triste, muta spettatrice del viaggio di crescita dei protagonisti. In primo piano Walter Ferguson, professore ordinario di una materia ordinaria in una scuola ordinaria e Jude Knight, studente straordinario con una intelligenza fuori dal comune e un’estrema insicurezza che cerca di mascherare dietro una facciata di arroganza e una madre bipolare di cui non ama parlare. Il professore è succube di etica e regole, convinto della propria eterosessualità, lo studente fugge dai propri sentimenti convinto che mai nessuno potrà amarlo. Nello scoprire di aver bisogno l'uno dell’altro affidano a piccoli messaggi di testo la loro storia di tentazioni, dichiarazioni nascoste, ironia, lontananza e gelosia.

BIO AUTRICE: Prima di Text Me, nel 2013 Cristina Bruni ha pubblicato “Splendente come un diamante”, edizioni Lite Editions, e “La tigre e il professore”, edizioni La mela avvelenata e nel 2014 “Gibraltar” e “Seonac’s Son” con Triskell Edizioni. Alcuni suoi racconti sono inseriti nelle antologie edite dalla Delos Books. Nell'antologia “I sogni sono come le farfalle” di Alcheringa Edizioni è presente il racconto “All'ombra della rocca”.



Nessun commento:

Posta un commento