BLOGTOUR



REGALI PER VOI

CALENDARIO USCITE

Quello che i bugiardi dicono di Sara Ney: recensione


Oggi vi parlo di Quello che i bugiardi dicono, il romance new adult di Sara Ney, primo volume della serie Tre piccole bugie pubblicato da Hope Edizioni.

Se amate il romanticismo, le storie fresce, la passione, l'amicizia e i sorrisi allora non potete perdervi Quello che i bugiardi dicono. La storia tra Greyson e Calvin saprà emozionarvi con le sue 125 pagine piene di sentimenti.

QUELLO CHE I BUGIARDI DICONO
Sara Ney


Serie: ThreeLittleLies #1
Editore: Hope Edizioni
Genere: NA | Contamporary Romance
Pagine: 125
Formato: ebook €. 2,99
Formato Cartaceo: --
Link acquisto: Amazon


Bugie, bugie, bugie: tutti le diciamo...

Greyson Keller non voleva mentire, ma è stato più forte di lei. Perciò, quando il protagonista della sua bugia si presenta alla sua porta, lei si ritrova confusa, sconvolta e imbarazzata.

Calvin Thompson frequenta un’università della Ivy League, a un’ora di distanza. Gioca a rugby e praticamente non gli importa di nulla. Quindi, si può ben immaginare la sua sorpresa quando un tizio di nome Greyson comincia a spargere, online, la voce che si stiano frequentando... l’unica soluzione logica è guidare per un’ora e affrontarlo.

Assicuratevi di essere presenti quando Greyson e Cal si incontreranno faccia a faccia, perché... ci saranno scintille!


LA MIA OPINIONE


Qual è la vera bellezza? Quella esteriore che tutti possiamo vedere o quella che si rivela ai propri occhi piano piano, alimentata dalla complicità e da ciò che di vero e più profondo l'altro sa donarci?

Greyson, a dispetto del nome "maschile" è in realtà una ragazza molto bella, impegnata al college nel suo gruppo di consorelle, abile organizzatrice di eventi, simpatica, alla mano. Grey ha un unica pecca, almeno a detta delle sue amiche, ed è quella di essere single. È proprio quando, ormai sfinita dai continui discorsi sul suo essere sola e i vari appuntamenti al buio organizzati per lei che Grey si inventa un fidanzato. Ora non sto a raccontarvi come lo fa e come ci arrivi perché è già da quel momento che potrete capire di trovarvi davanti a una storia che saprà anche farvi sorridire; quello che però non si aspetta Grey è il destino che ci mette lo zampino e che trasforma il suo finto fidanzato in una persona reale, la stessa che bussa alla sua porta.

Calvin è un giocatore di rugby dall'aspetto a detta di molte non proprio attraente, con il suo fisico massiccio e le "ferite" riportate durante le partite è capace di incutere anche un certo timore. Cal vive per il rugby e i suoi amici sono i compagni di squadra. Nonostante il suo aspetto sicuro, in realtà lui è tutt'altro che tale ma compensa con il suo essere divertente, dolce, affettuoso e anche con una certa ingenue malizia che attrae. Quando uno dei suoi amici gli mostra i messaggi che un certo Grey sta postando su twitter riguardo a una loro relazione, Cal si infuria e l'unica cosa che può fare è andare a cercare la persona che si nasconde sotto il profilo internet. Quello che non si aspetta è ritrovarsi davanti una ragazza, ma soprattutto una meravigliosa ragazza che gli toglie il fiato.

Il primo incontro tra Calvin e Grey è imbarazzante, ma allo stesso tempo la chimica "mentale" si sente subito. Quella bugia che Grey ha inventato diventa l'occasione per loro di conoscersi e di iniziare uno scambio di messaggi che li faranno avvicinare e conoscere l'un l'altro profondamente, ancor prima di lasciare spazio alla passione.

Sara Ney ci racconta la storia di questi due ragazzi utilizzando il doppio punto di vista, particolare che ha reso la lettura ancora più appassionante. Ma assistere  all'evolversi di questo rapporto la parte davvero incantevole del libro. Cal e Grey iniziano a conoscersi attraverso messaggi ed email, uno scambio "virtuale" in cui mi sono molto immedesimata, nel quale ho trovato sensazioni vissute personalmente e che per questo mi hanno colpito profondamente. Ciò che la Ney riesce a fare è raccontare l'amore tra due persone normali, con le loro insicurezze e i loro difetti; quell'amore che può nascere ogni giorno anche nella realtà, quel sentimento che sogniamo di poter incontrare, completo di tutto: profonda amicizia, divertimento, comprensione e attrazione.

L'autrice ci regala emozioni tangibili, la dolcezza, il timore, la fiamma pronta ad accendersi ma che al tempo stesso vuole riscaldare e non bruciare. Vi assicuro, in queste pagine troverete tutto ciò che vorreste fosse l'amore e la Ney sa come trasmetterlo.

Io amo profondamente i protagonisti che interagiscono con battute e stuzzicandosi vicindevolmente, e in questo caso sono stata accontentata, soprattutto in alcuni momenti è stato divertentissimo poter assistere ai "tentativi" di flirt tra i due e le loro frecciatine.

I protagonisti sono ben delineati, conosciamo tutto di loro, ciò che sentono, ciò che pensano, chi hanno attorno. Lo stile è scorrevole e la particolarità di sviluppare una prima parte del libro attraverso scambi di email e messaggi attrae il lettore, lo appassiona, anche grazie al fatto che questo "filtro" rende in qualche modo i due protagonisti più disposti ad aprirsi e di conseguenza a farci avvicinare a loro. È una storia leggera, che non nasconde drammi, una storia in cui ci si può rispecchiare o che si può riconoscere. 

Leggere Quello che i bugiardi dicono significa ritrovarsi a sorridere, innamorarsi di questo sentimento che nasce, farsi toccare il cuore da due protagonisti dolci e reali. 

Non vedo l'ora di leggere la prossima storia!


4 farfalle










Simili che potrebbero piacerti

0 Commenti

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

                              © ALL RIGHTS RESERVED
     È vietato riprodurre materiale come recensioni o altri pensieri e
    iniziative propri dell'autore senza aver prima ricevuto autorizzazione.