PRIMA CHE ARRIVASSI TU di Tania Paxia: Recensione

venerdì 4 maggio 2018



Oggi posso parlarvi di un romance che ho letteralmente divorato, Prima che arrivassi tu, di Tania Paxia, edito Newton Compton.

Conoscevo già l’autrice per aver recensito altre sue opere e anche stavolta non sono rimasta delusa, anzi, mi sono ritrovata a passare la notte in bianco per arrivare all’ultima pagina e seguire tutta la romantica e divertente storia di Allegra ed Evan, una volta iniziato è impensabile sospenderlo, questi due ragazzi sono perfetti insieme in tutte le loro insicurezze. Tra tutti i libri di Tania Paxia posso affermare che questo è il mio preferito.

Se qualcuno non rispetta le scelte che fai o ti vorrebbe diverso da come sei, quello non è amore, né amicizia, né niente.

PRIMA CHE ARRIVASSI TU
Tania Paxia

Prima che arrivassi tuEditore: Newton Compton
Genere: Romance new adult contemporaneo
Pagine: 384
Prezzo: €. 1,99 ebook
Link acquisto: Newton Compton

Allegra Thomas ha ventuno anni, vive a Pisa e ha cambiato tre facoltà diverse in tre anni. È avvilita e senza una prospettiva per il futuro, soprattutto dopo la brusca lite con il padre che la vorrebbe laureata in architettura come lui. Ma Ally ha un sogno: scrivere e tradurre libri. Le cose si complicano dopo la sua partenza per una vacanza di tre mesi a Brooklyn, dalla famiglia paterna. All'inizio è logorata dai sensi di colpa e perseguitata dagli incubi, ma le basta uno scontro accidentale con un ragazzo, Evan James, sul marciapiede di fronte al ristorante di suo zio, per cambiare tutto, arricchire le sue giornate e permetterle di passare qualche ora di spensieratezza... Evan, dal canto suo, ha in mente soltanto una donna, Madison, la sua ex fidanzata, e Ally decide quindi di aiutarlo nell'impresa di riconquistarla. Tra equivoci, shopping, bagni in piscina, chiacchiere al buio e baci rubati, Ally cercherà di fare chiarezza su ciò che vuole davvero.



LA MIA OPINIONE
La famiglia e il sentirsi inadeguati rispetto alle aspettative che vengono riversate su di noi rendono difficile trovare noi stessi e intraprendere il nostro cammino. C'è chi si ribella e cerca di tagliare i ponti pensando di non farsene influenzare, e c'è chi reagisce fuggendo senza riuscire a capire quale sia la "sua" destinazione.

Allegra è una ragazza ventenne che ha fatto fatica a reggere il peso di quelle aspettative, il confronto con la sorella maggiore che sembra essersi realizzata nel modo in cui i genitori sognavano per entrambe. Se la sorella è diventata architetto portando avanti la professione del padre, si è sposata e creato una sua famiglia, è sempre stata quella di cui vantarsi, Allegra è quella simpatica, sognatrice. Allegra ama scrivere, è il suo sogno, quello al quale si è sempre dedicata al punto da chiudersi in un mondo suo che l'ha anche un poco isolata. Il padre la vorrebbe architetto, ma lei capisce subito che non è la sua strada e commette un errore, spinta dalla paura di deludere il genitore che tanto ama mente e cambia più volte facoltà abbandonando architettura per dedicarsi a studi più consoni alla realizzazione dei suoi sogni. Purtroppo (o per fortuna) viene scoperta e tutto viene a galla provocando una frattura che sembra insanabile.

Allegra è per metà americana da parte di padre e in quel momento di difficoltà ben accoglie una vacanza dai parenti in America che le era stata regalata. Andrà via tre mesi, parte sofferente, delusa dalla brusca reazione del padre e dalle sue parole che l'hanno profondamente toccata, ma anche con la consapevolezza di avere sbagliato. Pensa che quei tre mesi possano servirle per capire cosa fare della sua vita, ma quello che non sa è che durante quell'estate la sua vita verrà stravolta e completamente cambiata da uno stupendo ragazzo dai caldi occhi castani: Evan.

Evan è irriverente, sempre pronto a stuzzicarla sin dal loro incontro/scontro il primo giorno in cui Allegra mette piede in America. Un ragazzo da cui tutti le consigliano di stare alla larga, ma è difficile se i loro scambi continuano ad essere fatti di frecciatine e ironia, e soprattutto se ogni volta che lo guarda Allegra rimane letteralmente incantata.

Se da un lato Evan sembra non interessato ai sentimenti, distaccato e provocatorio, dall'altro si capisce che nasconde qualcosa che lo tormenta, e quel qualcosa sembra palesarsi nel nome di Madison, la sua ex ragazza.

Evan vuole a ogni costo riconquistarla e chiede aiuto proprio a quella ragazza che ha saputo catturarne l'attenzione e che sembra perfetta per il ruolo che ha in mente. Ma Evan nasconde molto più di sé stesso di quello che conosce Allegra, e lei si ritroverà catapultata in un mondo diverso dal suo, in cui l'apparenza sembra valere molto di più dei sentimenti.

Allegra riuscirà a destreggiarsi tra equivoci e insulti poco velati aiutando Evan nel suo gioco di riconquistare Madison? E se così fosse, sarebbe davvero una vittoria per entrambi?

Ho amato ogni pagina di questo romanzo di Tania Paxia, ho riso con i protagonisti grazie ai loro dialoghi, mi sono immedesimata in Ally e nei suoi tormenti, ho assistito con tenerezza all'avvicinamento di questi due protagonisti e alla nascita di un sentimento ostacolato da equivoci e frasi non dette. Un sentimento che si concretizza piano piano, realistico, di quelli che piacciono a me in cui i protagonisti si stuzzicano e si divertono, l'attrazione è innegabile ma alla base c'è anche una profonda complicità e amicizia.

In questa storia si parla di famiglia, di insicurezze, di decisioni da prendere per realizzare il proprio futuro. La vita vera sembra essere entrata tra le pagine del romanzo, con le sue difficoltà, ma anche con le occasioni che la vita ci offre, a volte colte, altre volte no per insicurezza oppure orgoglio, ma tutto questo è necessario per crescere e creare sé stessi.

La Paxia ha uno stile frizzante, fresco, cattura subito l'attenzione del lettore e i suoi personaggi sanno entrare nel cuore.

Prima che arrivassi tu parla di amicizia, legami famigliari, realizzazione e crescita personale e racconta una storia d'amore dolce e romantica, un sogno da cui lasciarsi trasportare!



Alla prossima,
 






Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy