Recensione UN RAGAZZO D’ORO di Lauren Blakely

giovedì 15 febbraio 2018


Buongiorno, siete pronte a innamorarvi di un nuovo book-boy? È quello che vi accadrà leggendo Un ragazzo d’oro di Lauren Blakely, pubblicato da Mondadori.

Posso anticiparvi tre ingredienti che mi hanno conquistata di questo romanzo: il flirtare divertente tra i due protagonisti, il fatto che sia proprio il protagonista maschile a raccontarsi e, non ultime, le ricettine gustosamente ironiche dettate dalla dolce protagonista.

UN RAGAZZO D’ORO
Lauren Blakely

Un ragazzo d'oro
Serie: Big Rock #4
Editore: Mondadori
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 216
Prezzo: €. 8,99 ebook | €. 17,90 cartaceo
Link acquisto: Ibs


Mi dicono che sono dotato. Beh, ovviamente non intendo solo in quel senso... Ho anche un discreto cervello e un cuore grande. E mi piace usare tutti i miei doni al meglio. Sono, in pratica, un ragazzo d'oro. La mia vita scorreva tranquilla finché mi sono ritrovato alle prese con una coinquilina provocante, in una situazione davvero complicata... Perché riuscire a scovare un appartamento a New York è più difficile che trovare il vero amore. Così, anche se adesso vivo con la sorellina del mio migliore amico, estremamente sexy e incredibilmente affascinante, so perfettamente come mi devo comportare: posso resistere a Josie, sono disciplinato e so tenere le mani a posto, anche se condividiamo solo cinquanta metri quadrati e le tentazioni sono tante. Ma io le ho sempre ignorate, almeno fino alla notte in cui lei ha insistito per infilarsi sotto le mie coperte... L'avrebbe aiutata a dormire dopo ciò che era successo quel giorno, diceva. Vi do un indizio: nessuno dei due ha dormito... Vi ho già detto che lei è anche la mia migliore amica? Che è brillante e stupenda sotto ogni punto di vista? Immagino che queste qualità rendano anche lei una ragazza d'oro...

LA MIA OPINIONE
Amicizia e amore, il confine a volte è molto sottile; spesso è meglio lasciare tutto invariato, ma c'è quella volta, quella importante e impossibile da ignorare in cui lasciarsi andare e scegliere di valicare quel confine rende tutto perfettamente giusto.
Ecco il mio dono: sono il re dei compartimenti stagni. Ogni cosa viene stivata in un apposito cassetto: desideri e azioni; libidine e sentimenti; amore e sesso. Uno va qui, l'altro va lì. E non si mescolano mai.

Chase Summers è un giovane medico del pronto soccorso che si dedica con passione al suo lavoro. Ha una caratteristica di cui va fiero: riesce a mantenere sotto controllo le sue emozioni. Questa particolarità è certamente necessaria per portare avanti la sua professione, per lui sarebbe impossibile farsi coinvolgere totalmente dai suoi pazienti, ma Chase utilizza (o almeno ci prova) la "suddivisione" in compartimenti delle emozioni anche nella vita privata. È andato tutto bene, almeno sino a quando la necessità impellente di trovare un luogo in cui vivere non lo fa trasferire dalla sua migliore amica Josie.
Tutto ciò che vale qualcosa nella vita, tutto ciò che è davvero divertente e giocoso è anche complicato. Se è facile probabilmente non ne vale la pena.

Josie è una pasticcera, ha un negozio di successo ed è una ragazza briosa, divertente e dolce quasi quanto i suoi esperimenti in cucina. È la sorella del migliore amico di Chase, Wyatt, ma in realtà è anche la migliore amica di Chase. Tra loro c'è sempre stata, sin dall'adolescenza un'affinità speciale, la capacità di comprendersi sempre, gusti simili, confidenze, momenti di gioco, qualcosa che li ha tenuti legati anche se solo a livello platonico...almeno sino a quando la necessità di Josie di trovare un coinquilino non le mette in casa Chase.

Come avrete capito per Chase e Josie è stato facile ignorare i chiari segnali di coinvolgimento, qualcosa che vivendo assieme diventa davvero difficile, perché significa vedere amplificati quei piccoli particolari che fanno la differenza: il godersi un film, qualche manicaretto pronto da gustare assieme, e non ultimo il fatto che l'attrazione a quel punto è complicata da gestire.

Chase ha già avuto un'esperienza non positiva per quanto riguarda i rapporti di amicizia trasformati in amore ed è convinto che tutto potrebbe rovinarsi, non vuole assolutamente perdere Josie e portare il rapporto a un altro livello significherebbe solo questo...ma riuscirà a resistere? Il rischio vale la pena di essere corso quando la persona che si ha davanti è completamente perfetta per noi?

Scordatevi i bad-boy, qui abbiamo un uomo che ha un grande cuore, è simpatico, bello e sexy. Chase sa essere protettivo, affettuoso e passionale, insomma perfetto nella sua normalità. La protagonista è simpatica, ama cucinare (soprattutto dolci) e questo ovviamente mi ha fatto molto immedesimare in lei. Ho iniziato la lettura e non ho potuto lasciare il libro in sospeso, una giornata ed era finito e io mi sono ritrovata con gli occhi a cuore e l'animo leggero e positivo.

Tutto il romanzo è scritto dal punto di vista di Chase, una scelta che io amo particolarmente e che la Blakely porta avanti in maniera a mio vedere strepitosa: ironica al punto giusto da non apparire stucchevole, riesce a mostrare le sfaccettature delle fasi dell'innamoramento maschile in un giovane uomo che non è solo bello, ma ha sostanza.

Come vi avevo anticipato, oltre al punto di vista maschile ho apprezzato ancora di più la storia grazie ai dialoghi frizzanti, gli scambi al limite del flirtare di questi due protagonisti: è un gioco che la Blakely riesce a far percepire al lettore, un confine sottilissimo tra amicizia e amore, affetto e attrazione. Tutti noi possiamo renderci conto di quanto Chase e Josie siano perfetti l'una per l'altro, ma capiamo anche come la paura di perdere una persona così importante, il "vivere" dentro un'amicizia così stretta e con una persona con cui si ha un'affinità così elevata faccia mettere i paraocchi.

E infine le ricette: il libro è narrato dalla voce di Chase, tranne che per qualche piccolo brano introdotto da una ricetta di Josie, piccoli spunti, alcuni anche molto golosi e semplici grazie ai quali noi lettrici possiamo percepire le sensazioni della protagonista. Qui secondo me l'autrice si è superata, ha condito ogni ricetta con l'ingrediente dell'ironia.

Divertente, tenero, passionale: Un ragazzo d'oro vi conquisterà e voi non potrete fare altro che sperare di incontrare il vostro dottor Schianto. Un consiglio: preparate qualche dolcetto per l'occasione, chissà che tra un assaggio e l'altro...

Ci leggiamo presto,

Deborah_thumb1_thumb_thumb



Autore_thumb1_thumbLauren Blakely è un'autrice americana di contemporary romance. Ha venduto più di due milioni di copie e i suoi libri hanno scalato le vette delle classifiche di USA Today e Wall Street Journal. Un ragazzo d'oro ha raggiunto il 1° posto della classifica ebook del New York Times.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy