Recensione IL TUO PASSO ERA TROPPO VELOCE di Anne Went e Mari Thorn

martedì 12 dicembre 2017


Buongiorno e buon martedì! Oggi inizio la giornata con la recensione del romanzo Il tuo passo era troppo veloce, di Anne Went e Mari Thorne. La mia recensione fa parte del review tour in corso e di cui troverete il calendario alla fine di questo post.

Sono molto felice di aver potuto leggere questa storia, ho amato i protagonisti, molto veri in ogni sfaccettatura. Una storia che parla di seconde possibilità, dove l’amore è protagonista, ma non è tutto ciò che basta per mandare avanti un rapporto, proprio come nella vita vera; intenso e romantico proprio come piace a noi lettrici di romance.

IL TUO PASSO ERA TROPPO VELOCE
Eilan Moon

Il tuo passo era troppo veloce cover

Editore: SelfPublishing
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 241
Prezzo: € 0,99 digitale
Link acquisto: Amazon


Avere una passione nella vita ti aiuta a raggiungere obiettivi ambiziosi e con quelli il successo.
Lo sapeva bene Gregorio Pagliari che aveva sempre sognato di cucinare e si era impegnato per anni per arrivare ad essere uno degli chef più rinomati della Citta Eterna.
Avere un sogno nella vita ti aiuta a superare i momenti difficili.
Lo sapeva bene Valerie Stevenson che aveva sempre amato le parole scritte, quelle degli altri come le proprie.
Greg e Valerie si erano incontrati quando la passione di lui e il sogno di lei erano ancora pieni di incertezze.
Era stato subito amore. Un amore intenso e travolgente, che aveva portato Valerie a mettere in secondo piano il suo sogno, per aiutare Greg ad aprire il Nebula, il ristorante stellato che aveva coronato la sua fama.
Ma l'amore non era stato sufficiente a salvare un sogno, calpestato da chi aveva perso di vista le priorità della vita di coppia. Così per Greg e Valerie la fine del matrimonio e del loro essere in due era stata inevitabile.
Ormai divisi, Valerie ritrova la serenità nel lavoro come editor e traduttrice di una casa editrice piccola ma di qualità. Accanto a Massimo, un uomo che la ama e di cui lei si fida. Greg invece si lascia trascinare dalla routine dei suoi ristoranti e da relazioni senza futuro.
Eppure il destino ha in serbo qualcosa per loro. Sarà proprio quella piccola casa in riva al mare a farli incontrare di nuovo. Quella casa che Greg non ha mai venduto e che Valerie considera sua. Torneranno le discussioni, ma anche i ricordi, le liti, ma anche i rimpianti. Perché un amore come il loro non finisce, si nasconde solo in un angolo del cuore.
Valerie rinuncerà a Massimo e alle sue nuove sicurezze? Greg capirà finalmente cosa è davvero importante per lui?
Non sarà facile, ma quando la passione diventa costanza allora il sogno può diventare realtà.
Greg e Valerie capiranno insieme che la strada non è stata smarrita, ma è ancora lì davanti a loro, pronta a portarli verso un nuovo futuro.




LA MIA OPINIONE
Amare vuol dire percorrere una strada assieme, sostenersi, esserci sempre per l'altro, ma deve essere qualcosa di reciproco perché i sogni sono importanti, ma senza la persona che si ama al proprio fianco hanno un sapore diverso, più amaro.
A volte lasciare andare qualcuno o qualcosa non vuol dire perderlo, ma solo renderlo libero.

Valerie è arrivata in Italia da ragazza, ama i libri e la scrittura, al punto che il suo sogno è proprio quello di scrivere un libro. Gregorio è un giovane appassionato di cucina che sta studiando per realizzare il sogno di diventare chef. Due ragazzi, due sogni, tante aspettative e un incontro in cui scocca la scintilla dell'amore. È così che è iniziata tra Val e Greg, un forte sentimento, passione e un matrimonio. Val ha sempre sostenuto Greg, la loro vita assieme è nata sotto il migliori auspici, però a un certo punto qualcosa si è spezzato, hanno sbagliato entrambi: Val si è dedicata al suo amore concentrandosi meno sui suoi sogni e Greg si è appoggiato a lei totalmente, senza essere in grado di ricambiare come avrebbe dovuto. 

Allontanarsi è stato il passo naturale delle cose. Un matrimonio finito, con rabbia, senza volersi più vedere, ma che in realtà ha lasciato qualcosa in sospeso. E poi l'occasione, quella che nessuno di loro si aspettava e che invece riporta a galla un sentimento mai spento del tutto, ma anche i problemi caratteriali che li avevano divisi e che ora, forse, con l'esperienza potrebbero non essere più un ostacolo. Ci sarà una seconda occasione per Greg e Valerie?

Premettendo che entrambi i protagonisti mi hanno conquistata, ho provato una particolare empatia verso Valerie, una donna forte, che non ha avuto paura di lasciarsi andare all'amore, ma che allo stesso tempo è riuscita a capire quando questo amore rischiava di annullarla e non ha avuto il timore di lasciarlo andare. Val ama i libri, la casa sul mare a Salina, la tranquillità, ma è anche una donna che sogna, ricca dentro e forse il dolore l'ha chiusa in sé più di quanto lei stessa riesca a vedere. È andata avanti, ha un uomo fedele che la ama, sa qual è la strada giusta da intraprendere ma...l'amore non si può certo comandare.

Greg è un personaggio complicato, ha messo al di sopra di tutto la sua carriera, i suoi sogni e vi si dedica anima e corpo; Greg dovrà toccare il fondo, ripercorrendo il proprio passato per comprendere gli errori commessi. Un protagonista molto realistico, frenetico, che non stacca mai dal lavoro e che nel tempo ha perso di vista la semplicità e la gioia derivanti dal dedicarsi a ciò che si ama, mettendo al primo posto una vita di successo e fama.

Una storia d'amore che fa battere il cuore ma che si può collocare perfettamente nella realtà di ogni giorno, forse proprio per questo è stato ancora più bello poterla leggere, perché ci si può riconoscere, immedesimarsi, i personaggi potrebbero facilmente essere persone che si incontrano nel quotidiano. Tante liti, ma altrettanta passione, due cuori infiammati da un amore che si cercano nonostante le differenze sembrino dividerli. 

Le autrici hanno creato due protagonisti ricchi di sfaccettature, dai caratteri complessi, veri. Anche i personaggi secondari vengono ben caratterizzati, hanno un ruolo preciso e servono a delineare la trama e la psicologia dei protagonisti. La storia si svolge quando Greg e Val sono adulti, separati e hanno raggiunto i loro obiettivi, ma attraverso dei flashback nella parte iniziale del libro possiamo avere chiara l'idea di ciò che è successo tra loro in precedenza.

Lo stile narrativo delle due autrici è scorrevole e capace di arrivare all'obiettivo, al cuore del lettore. Scritto a quattro mani, ma personalmente non me ne sono resa conto, il testo è uniforme e mantiene un ritmo costante. Una trama capace di ricreare momenti di vita, di dare speranza, un percorso di crescita di due personaggi che, proprio come nella realtà hanno dovuto vivere e sbagliare per poter trovare la propria strada ed essere finalmente felici.

TAPPE REVIEW TOUR





















EXTRA CULINARIO
Il nostro protagonista Greg è uno chef stellato, e nel romanzo spesso si accenna a ricette e alla sua bravura nel crearle. Visto che amo la cucina e cucinare ho pensato di provare a cercare una delle ricette menzionate nel libro e condividerne con voi la ricetta. La mia ricerca è ricaduta su un piatto importante nella storia di Greg e Valerie, non ho probabilmente trovato esattamente quella (d’altronde non sono uno chef xD), ma credo si avvicini molto. Che ne dite, proviamo a cimentarci?

Pollo con Borragine (la ricetta galeotta)

Pollo alla borragineIngredienti x due persone:

300 gr di petti di pollo
500 gr circa di borragine
olio d’oliva 2 cucchiai
uno spicchio d’aglio
sale q.b.
peperoncino (facoltativo)

Procedimento:
  • Pulire la borragine tagliando gli steli se troppo grandi
  • Far cuocere la verdura in acqua leggermente salta per circa 10 minuti
  • In una padella far scaldare l’olio, l’aglio e se si vuole poco peperoncino. Togliere lo spicchio d’aglio e aggiungere la borragine lasciandola cuocere qualche minuto. Aggiustare di sale.
  • Togliere la verdura e metterla nei piatti
  • Nella stessa padella cuocere il pollo tagliato a listarelle, rigirandole sino a fine cottura.
  • Stendete gli straccetti sul letto di borragine.




Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy