DELIRIUM di Ivo Gazzarrini - Recensione - Leggendo Romance e non solo



BLOGTOUR



FREEBIES

WORK IN PROGRESS...

DELIRIUM di Ivo Gazzarrini - Recensione

Oggi voglio parlarvi di un racconto Horror che l’autore mi ha proposto. Devo dire che io lo definirei decisamente un Horror Psicologico, o almeno questo l’ho scoperto nel finale. Ma veniamo con ordine e presentiamo prima il libro.

Delirium


Titolo: Delirium
Autore: Ivo Gazzarrini
Editore: Dunwich
Genere: Horror
Pagine:89


Sinossi:
Luce è una giovane pittrice, perseguitata da un passato offuscato e doloroso, e dal ricordo sbiadito della madre.
Decisa a porre fine ai suoi tormenti, aiutata da due amiche, Rita e Mary, intraprenderà un lungo viaggio attraverso il deserto, in cerca della madre.
Ma il tragitto non sarà privo di pericoli e fra motel e stazioni di servizio apparentemente silenziosi aleggia una creatura metà donna e metà falena che segue e terrorizza le ragazze in un vortice di violenza, sangue e orrore.


Il passato ritorna a volte nei modi più strani e incomprensibili per farci pagare i conti in sospeso.

Luce è una donna molto particolare, il suo animo d'artista tormentata si riflette anche e soprattutto nella sua vita. A tratti dura, sembra non le importi di niente e di nessuno, ma nel profondo prova un senso di affetto e nostalgia per il suo passato, per quella madre di cui non sa più nulla.

Luce ama le donne e sono due le presenze che incrociano la sua strada: Mary, la parte affettiva, quella disposta a tutto pur di vederla felice e che allo stesso tempo è affamata d'amore. E poi Rita, la più trasgressiva, quella che non teme di aiutarla a scoprire il passato, anzi la sprona a sciogliere i nodi e scoprire la verità qualunque cosa questo voglia dire. Due parti che si completano.

Le tre ragazze sono perseguitate da uno strano mostro, una creatura metà donna e metà falena che appare a terrorizzarle durante i loro sogni. La creatura sembra voler trasmettere un messaggio a Luce, come se sapesse qualcosa che non è ancora venuto a galla.

Il viaggio intrapreso è scandito da scene sanguinose, da panico e morti proprio come ci si aspetta da un horror. Durante quel viaggio saranno molte le cose strane ad accadere, e la ricerca di sua madre potrebbe portare Luce a scoprire una verità inaccettabile.

Ho trovato questo racconto molto particolare, sia nel metodo di scrittura sia nella storia. I passaggi tra i vari capitoli sembrano come flash di un film che si mostra al lettore e, nonostante le scene descritte siano molto crude, non ho provato timore, ma una grande curiosità e desiderio di comprendere.

Si tratta di una storia che ti porta prima in un mondo direi Fantasy, infatti il lettore è portato a credere che l'epilogo sarà una qualche lotta con la creatura presente, e invece il finale sorprende e spiazza, ma soprattutto prende una piega che da alla storia dei tratti psicologici molto forti, fa scoprire cosa ci sia dietro al viaggio e alla presenza delle tre figure che accompagnano la protagonista. Ho davvero apprezzato questa conclusione che racchiude in sé tutta la logica dell'avventura di Luce.

Per chi non si spaventa davanti a un po' di sangue e a scene forti, sapendo che alla fine troverà le spiegazioni che cerca.

Simili che potrebbero piacerti

4 Commenti

  1. Sai che mi ispira? Il risvolto psicologico mi attira un sacco
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. Un piccolo tag per te!

    https://raccontidalpassato.wordpress.com/2016/02/05/lo-schifo-tag/

    RispondiElimina
  3. Potrei dargli una chance, sai? Mi hai convinta con la tua recensione e soprattutto perchè sto cercando letture brevi da infilare tra un libro e l'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un racconto particolare sì, se cerchi qualcosa di breve direi che è adatto :)

      Elimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo