CREDICI di Keihra Palevi - Recensione

venerdì 15 gennaio 2016

L'opinione di oggi riguarda un romantic suspense che esce proprio in questa giornata e che ho potuto leggere in anteprima grazie all'autrice.
Devo dire che ci sono molti punti di forza in questo libro, soprattutto l'autrice ci ha abituati a non trattare solo l'amore, ma anche temi di attualità e denuncia.


creed

Titolo: Credici (Creed#1)
Autrice: Keihra Palevi
Editore: Self Publishing
Genere: Romantic Suspance
536 pagine 

Uscita il 15 Gennaio 2016 - Amazon
Sinossi:

Appartengono a due mondi opposti.
Lei è una ragazza poco più che ventenne, lui un uomo di trentadue.
Lui ha lasciato il suo lavoro dopo l'assoluzione a un processo per omicidio doloso e non si vuole impegnare con nessuna donna.
Lei se n'è andata di casa, stanca dei soprusi di una matrigna, ha poca esperienza, ma le idee chiare sul suo Uomo Ideale.
Lui è molto attraente, possiede una rete di cliniche negli States e un bagaglio di esperienze di ogni tipo
Lei cerca di costruirsi una nuova vita dal nulla.
Lui l'ha fatta reclutare per conto di un amico poliziotto che sta indagando su di un losco traffico in cui è implicata l'amica della madre di lei.
Lei accetta l'incarico senza sapere a cosa andrà incontro....
"Tu sei lo sbaglio più giusto che mi sia capitato" 

« "Mi rifiuterai se invece ti dico che tu mi fai rivivere?" 
 "È la frase più bella che abbia mai sentito, devo ricordarmela"»

A volte per creare suspense non serve andare lontano, inventarsi trame rocambolesche e al limite della credibilità. No, spesso basta guardarsi attorno e notare gli intrighi, le brame di potere e il mondo nell'ombra di molti ambienti reali.
Questo non è solo un romanzo d'amore, ma è anche una denuncia al traffico d'organi, verso le case farmaceutiche, pronte a tutto per essere leader del mercato, e verso quel mondo fatto di persone influenti a cui basta pagare per avere tutto, anche donne a disposizione come e quando vogliono.

Un uomo che è stato pesantemente attaccato per brama di potere e gelosia, e una ragazza dalla vita difficile, chiusa in se stessa ma con tanta vitalità da scoprire.

Nicole è stata misteriosamente abbandonata dalla madre nell'adolescenza, il padre ha cercato una nuova moglie che potesse sopperire a questa mancanza, ma purtroppo è morto e la "matrigna" non lo è solo di nome. Anni in una gabbia, schiacciata dai maltrattamenti e dagli obblighi imposti, e poi finalmente una luce, uno spiraglio di libertà grazie a un'amica della madre. Nicole si trasferisce a Milano, va a lavorare per l'agenzia di hostess diretta da Serena, vecchia amica della madre, che la accoglie e la protegge. Da una gabbia soffocante a un'altra magari più sottile, ma pur sempre un modo per non farla esprimere appieno, per farla essere un'altra. Nicole appare timida, impacciata, preferisce stare nell'ombra. Poi, quando la sua vita si intreccia inaspettatamente con il ricco e affascinante Lukas sembra piano piano sbocciare. Esce il suo lato più sbarazzino, l'ironia e la battuta pronta, la leggerezza ma anche la maturità di Nicole. Una protagonista giovane ma appassionata e concreta allo stesso tempo.

Lukas sembra uno dei tanti giovani rampolli ricchi che si occupa dei suoi affari e non si fa problemi con le donne, l'importante è non avere legami. Nonostante questo aspetto esterno, fin da subito, fin dai primi momenti di interazione con Nicole, si comprende come il suo animo sia totalmente diverso: è spiritoso, protettivo, attento, affettuoso e, anche se non vorrebbe perché è già stato deluso dall'amore, il suo cuore non  può far altro che accendersi davanti a quella "stellina" piena di vita che è Nicole.

La differenza d'età (lei è più giovane di una ventina d'anni) a volte emerge, ma soprattutto per la poca esperienza di Nicole in confronto a Lukas. Questo però non impedisce a entrambi di scoprirsi e avvicinarsi. Lukas aiuta Nicole a esprimere se stessa, ad uscire dalla sua gabbia; Nicole riaccende la vita e il sentimento nel cuore di Lukas.

Un amore passionale, dolce, reale descritto con molta profondità. L'autrice riesce a trasmettere l'unione tra i due protagonisti, ci si sente coinvolti e anche le scene erotiche sono molto diverse da quelle a cui ormai siamo abituati: qui arriva la passione, il calore, la complicità, non si va a ricercare la parte morbosa, non serve e l'autrice sembra volerlo dire ad alta voce, oltre che attraverso la sua scrittura anche creando una protagonista che ama scrivere romanzi e per trovare successo spesso si ritrova a cadere nella trappola dei romanzi erotici tanto di moda, dimenticandosi poi della propria natura e dell'importanza di mettere sé stessi in ciò che si racconta.

Sullo sfondo di questo amore un traffico d'organi su cui Lukas vuole far luce e per il quale rischia molto, e il passato di Nicole e di sua madre che potrebbe rivelarsi portatore di verità più tremende di ciò che ci si sarebbe aspettati. (appello all'autrice: ti prego dimmi che non è vero, in qualche modo deve esserci una spiegazione diversa!!!)

Persone che sembrano alleate ma nascondono segreti, amicizie e legami forti, dubbi e paure, gelosie e brama di vendetta; tutto questo si intreccia con le vite dei protagonisti, sino a un finale che lascia sconvolti, un cliffhanger totalmente spiazzante e inaspettato, il preludio di un secondo volume che ha molti interrogativi a cui rispondere e che spero arrivi molto presto.

L'autrice scrive in modo scorrevole, la lettura è stata molto veloce nonostante il numero di pagine. All'interno del testo le canzoni sono presenti e fanno spesso da cornice alle situazioni che accadono, tanto da formare una bella playlist da ascoltare.

Penso che sia uno di quei suspense da leggere, diverso e attuale e pieno di un amore reale e vivido, che arriva.



Reading Challenge 2016 - Un libro ambientato nel mio Stato


4 commenti:

  1. Stavo per perdermela, questa della Challenge :) ... Non la trovavo sulla pagina, il tag non c'era e io già mi perdo di mio XD ma alla fine ce l'ho fatta... Sembra un romance molto diverso da solito... Interessante! ... Odio quelle frasi di chi recensisce tipo "non dirmi che è così non può essere vero" perchè poi voglio sapere cosa!!!! :D Bacio

    RispondiElimina
  2. Caspita, sembra molto intetessante e intrigante, metto in lista.

    RispondiElimina
  3. Caspita, sembra molto intetessante e intrigante, metto in lista.

    RispondiElimina