AMORE SENZA TEMPO di Anna De Lorenzo - Recensione

martedì 4 agosto 2015

Questa sera vi parlo di un racconto a mio parere molto romantico di un’autrice che ho “letto” per la prima volta con molto piacere.


AMORE SENZA TEMPO


Titolo: Amore senza tempo
Autore: Anna De Lorenzo
Autoconclusivo
Editore: Triskell Edizioni
Pagine: 61
Sinossi

Per quanto ti sforzi di sfuggirgli, il passato è sempre lì, pronto a presentarti il conto.
Questi sono i pensieri di Joy quando riceve dal suo capo l’incarico d’indagare su Day Flanagan, l’uomo con cui, cinque anni prima, aveva vissuto l’esperienza più folle della sua vita. Joy l’aveva amato profondamente, ma l’aveva lasciato appena scoperto di aspettare un figlio, nascondendogli la verità e guadagnandosi così il suo disprezzo. Adesso, per amore di suo figlio, Joy sarà costretta a ritornare nella vita di Day e ad affrontare una passione mai sopita e un desiderio di vendetta dai risvolti inaspettati.
La mia opinione

Un romanzo in cui tenerezza, dolcezza e romanticismo si mescolano con la pericolosità dei malintesi e delle paure, rischiando di far diventare un amore magico il triste episodio estivo di un passato lontano. Un racconto che ha il sapore di un piacevole film sentimentale in cui perdersi e sognare.


"Vorrei tanto che tutto questo fosse reale," sussurrò Joy, col cuore in tumulto e gli occhi fissi nell'orizzonte.
"Potremmo fingere che lo sia, Joy.Questa notte è magica, non dovremmo sciuparla, non credi?"

Joy ha un lavoro che non rispecchia i sogni che aveva, ma non può permettersi di perderlo. È caparbia, decisa a farcela con le sue sole forze, a superare le difficoltà, ma allo stesso tempo è insicura e con una ferita nel cuore che non si è ancora rimarginata.

Costretta suo malgrado a riavvicinarsi per motivi di lavoro all’unico vero amore della sua vita, Day, le sue certezze e la sua forza di volontà si trovano a soccombere al sentimento ed alla passione che ancora lui è in grado di farle provare.

Day è un ricco imprenditore, vive in una grande villa a Tropea, frequenta feste con persone importanti, è deciso e sicuro di sé ed allo stesso tempo dolce e passionale.

Joy e Day si sono incontrati anni prima e hanno trascorso un’estate d’amore, che poi è stata distrutta da malintesi e cose non dette. Ora che hanno la possibilità di ritrovarsi, le stesse paure e i segreti rischiano di distruggere per sempre il loro amore.

Un libro che mi ha catturato, anche se alcuni aspetti avrebbero potuto essere maggiormente approfonditi a livello di storia: ad esempio si sa poco di Day, del suo lavoro e del perché sia così ricco; di quali siano stati gli eventi che hanno portato Joy e Day a rincontrarsi dopo anni; dei motivi del rapporto conflittuale tra Day e la zia; di come sia possibile che l'amore di un'estate sia riuscito a sopravvivere così potente ad anni di lontananza. Questi aspetti rimangono senza risposta, come sospesi e mi hanno lasciato qualche perplessità, così come alcuni passaggi che, per la brevità della storia, non sono riusciti ad essere affrontati presentandosi improvvisi senza una preparazione.

Nonostante questo l’autrice è riuscita a coinvolgermi con una storia semplice e personaggi vividi ed emotivamente trascinanti. La scrittura è fluida e scorrevole, capace di mescolare dolcezza e passione per creare un connubio in grado di arrivare dritto al cuore.

Il dolce racconto di un amore estivo capace di regalare un paio d'ore ricche di sogni romantici.


La mia valutazione:   quasi  CUORECUORECUORECUORE 


2 commenti:

  1. Grazie anche qui Deborah e complimenti ancora per il tuo splendido blog!
    Un bacione :-*
    Anna

    RispondiElimina
  2. Ciao Deb!
    Come sempre bella recensione approfondita! Brava!

    RispondiElimina