Segnalazione Oltre il Romance: CAMAIORE. 25 DICEMBRE 12078 di Marco Trogi

lunedì 18 maggio 2015

E' il momento di una segnalazione di un libro per la sezione Oltre il Romance, e oggi parliamo di fantascienza. Ammetto che non è il mio genere, però devo dire che la trama è intrigante, sono sicura che tra i lettori del blog ci sarà qualche appassionata che verrà incuriosita.

CAMAIORE


Titolo: Camaiore. 25 dicembre 12078
Autore: Marco Trogi
Editore: Youcanprint
Genere: Fantascienza
Pagine: 284
Formato: cartaceo e ebook
Prezzo: € 12,90 cartaceo / €.4,99 ebook

Data pubblicazione: 19 gennaio 2015
Sinossi
Risvegliarsi un mattino di maggio e scoprire che la consueta tiepida aria di primavera ha, d’improvviso, lasciato il posto a un gelido e incomprensibile freddo invernale. Le montagne non hanno più gli stessi contorni. Le strade, che fino al giorno prima conducevano fuori del paese, ora sono interrotte da promontori naturali: colline rigogliose di una fitta e impenetrabile vegetazione. Non c’è più energia elettrica, acqua, gas, i telefoni non funzionano, tutte le comunicazioni sono interrotte. Una natura selvaggia e impenetrabile ha imprigionato il cuore della piccola cittadina dentro a un misterioso e perfetto perimetro circolare. Il tutto in una sola notte. C’è necessità di oltrepassare quelle montagne, attraversare quella giungla. È indispensabile e vitale raggiungere il resto dell’umanità, ma… che cosa ci sarà al di là di quelle montagne? 

Booktrailer

L'AUTORE

Marco Trogi, nasce a Pisa il 6 dicembre del 1961. Frequenta l'Istituto d'Arte "Stagio Stagi" a Pietrasanta (Lucca), nella sezione Architettura e Grafica, diplomandosi nel 1980. Allievo del maestro Franco Signorini, inizia la sua carriera come grafico nel settore della pubblicità. Si diploma nel 1992 presso il Centro Regionale Organizzazione Studi di Informatica Applicata di Ferrara. Compagna di viaggio del Trogi, sin dall’età di 14 anni, c’è la musica; espressione artistica che Marco sembra sempre prediligere su tutti gli altri linguaggi da lui parlati e che, anche se saranno in pratica altri i suoi terreni di lavoro artistico, sarà onnipresente nella sua vita. Inizia a suonare la chitarra in piccoli complessini, sino ad arrivare ad accompagnare nomi del calibro di Umberto Bindi e Little Tony. A fianco di quest’ultimo, lo possiamo ricordare nel film “Sapore di mare 2”, dei fratelli Vanzina, del 1983. Proveniente, dunque, da studi di pura grafica, approda in maniera autodidatta alla pittura nel 1993, con il dipinto a olio su tela "Crepuscolo a Torre", una tecnica che approfondirà, interpretandone i fondamentali con un suo personale e non convenzionale stile e che manterrà come tecnica principale di espressione artistica. Nel 2011 pubblica il suo primo romanzo, “Persone che non c’erano”, un giallo che trova libera ispirazione in un’esperienza personale dell’Autore e con il quale si aggiudica immediatamente il Concorso Letterario “Prima della linea d’ombra”, indetto dal Comune e dalla Provincia di Taranto ricevendo inoltre, nello stesso anno, la Nomination al Premio letterario "Lo scrittore toscano dell'anno 2011". Sempre nel 2011, in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, la sua Opera "Valori", viene selezionata a rappresentazione del Corpo Forestale dello Stato ed esposta permanentemente presso la Sala di Rappresentanza del Nucleo Operativo Speciale del Comando Regionale "Piemonte", a Torino. Nel 2013, riceve ancora una volta candidaturs al Premio "Lo Scrittore Toscano del'Anno", con il suo secondo romanzo "Camaiore, 25 dicembre 12078". Marco Trogi lo si può definire, quindi, nella sua continua e inquieta ricerca di linguaggi espressivi, un artista poliedrico; grafico, pittore, scrittore ed inoltre musicista, autore di testi e compositore. 

Blog

Nessun commento:

Posta un commento