“La ricetta del vero amore” di Nicolas Barreau - Recensione

lunedì 13 ottobre 2014

Un breve racconto che unisce l’amore alla cucina, con un tocco di magia. Una lettura veloce per passare un’ora o due in leggerezza.

La ricetta del vero amoreTitolo: La ricetta del vero amore

Titolo originale: Menu d'amour: Eine Liebesgeschichte
Autore: Nicolas Barreau
Genere: Contemporary Romance
Livello sensualità: Nullo



Sinossi: È perennemente in ritardo. È bella come il sole. È socievole, estroversa e… irraggiungibile.
L’amore di Henri Bredin – timido studente della Sorbonne, un po’ goffo e sempre puntuale – sembra del tutto senza speranza. Lui e Valérie Castel condividono la passione per gli stessi libri. Ma per Valérie, Henri è solo un compagno di studi e un buon amico, mentre per lui la ragazza con gli occhi acquamarina e il sorriso impertinente è la donna più charmante del mondo.
Quando Valérie trascorre le vacanze estive sulla Riviera ligure e perde la testa per un italiano, a Henri crolla il mondo addosso. Non ha nessuna possibilità contro quell’uomo affascinante, ricco e di dieci anni più grande di lui. O forse sì? Un giorno, curiosando tra le bancarelle di libri usati lungo la Senna, Henri si imbatte in un libricino rilegato in pelle bordeaux. Si tratta di un manuale del xvi secolo che contiene pozioni e strani infusi e promette di svelare niente meno che la ricetta dell’amore eterno, L’élixir d’amour éternel. Contrariamente a ogni logica, Henri decide di invitare a cena Valérie e di cucinare per lei un perfetto “Menu dell’amore”. Ma, tra tutte le sere possibili, quella è proprio la volta in cui la ritardataria Valérie decide di presentarsi nel piccolo appartamento di Henri in rue Mouffetard con largo anticipo... Un’incantevole e deliziosa storia sulle gioie e i dolori del primo amore e sui momenti magici della vita. Con otto “Menu dell’amore” dal libro personale di ricette di Nicolas Barreau.


♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥
La mia opinione

Un romanzo breve ma carino, in cui si narra l'incontro e la nascita dell'amore tra Valerie ed Henri. Lei allegra, piena di vita e circondata da ammiratori, lui timido e un pò goffo che perde la testa per lei appena la vede.
Sembra non ci siano speranze che il rapporto tra i due vada oltre la complicità dell'amicizia, quando casualmente Henri si imbatte in un libro di ricette in cui è contenuta una "pozione d'amore". Convinto dal proprietario della libreria a comprarlo, si lascia tentare e decide di provare a invitare a cena Valerie e usare la pozione come ultima possibilità.
In effetti la cena ha l'effetto desiderato, finalmente Valerie si lascia andare e il loro amore sboccia davanti alla fantastica cena preparata da Henri.
Il filtro d'amore ha funzionato...in realtà non nel modo per cui era stato concepito, perché Valerie non lo berrà mai, mentre Henri convinto del contrario e influenzato da questa convinzione troverà finalmente il coraggio di buttarsi e cambiare atteggiamento conquistando il cuore della sua amata.


Un libro carino da leggere in pausa pranzo, dove alla fine il lettore trova anche delle ricette di menu per le occasioni speciali : primo appuntamento, san valentino, anniversari, etc..
Le ricette sui dolci sono da provare ;)


Alla prossima,
♥Deb♥

Nessun commento:

Posta un commento