Recensione di Guardami negli occhi di Reby Sue - Leggendo Romance e non solo



BLOGTOUR



REGALI PER VOI

CALENDARIO USCITE

Recensione di Guardami negli occhi di Reby Sue

Guardami negli occhi di Reby Sue recensione
Copia digitale fornita dall'autrice

Buona domenica, oggi vi parlo di Guardami negli occhi, new adult M/M di Reby Sue.

Guardami negli occhi è il quarto di una serie di volumi tutti autoconclusivi, la serie Manchester.

Ringrazio Simo di avermi coinvolta nel review tour per questo romanzo, e vi ricordo che in calce al post troverete il calendario completo e i blog dove poter passare a leggere tutte le recensioni.

«Perché, Brad! Perché tra tutti quelli che puoi avere, proprio io?»«Perché non si può scegliere chi amare. Ci si innamora e basta. E io ti amo, Kole. Ti amo e non posso più nasconderlo.»


GUARDAMI NEGLI OCCHI
Reby Sue

COVER

Serie: Manchester #4 (autoconclusivi)
Genere: New Adult M/M
Editore: Self Publishing
Prezzo cartaceo: € 12,00
Prezzo ebook: € 2,99 - disponibile su KU
Pagine: 340
Link d’acquisto: Amazon


Brad è giovane, spavaldo, spigliato e simpatico ma, dietro a questa facciata, cela un passato doloroso e difficile da dimenticare. Lo nasconde e non riesce a rivelarlo a nessuno, nemmeno alle persone a lui più care. Un giorno, però, conosce Kole e da subito si sente irrimediabilmente attratto da lui in un modo che non si sa spiegare.

Kole è un fisioterapista affermato e un insegnante severo e ligio al dovere. Quando incontra Brad, anche per lui l’attrazione è immediata e totalizzante. C’è qualcosa, in quel ragazzino, che lo destabilizza e gli fa sperare in un futuro migliore. Ma anche Kole ha un segreto devastante che lo perseguita. Un segreto che gli ha lasciato addosso i segni spietati della colpa. Quindi si oppone con tutte le sue forze al sentimento verso Brad che sente nascere dentro di lui. Brad è bello da mozzare il fiato, mentre lui agli occhi di tutti è un mostro dentro e fuori. Come può Brad non vederlo? E se volesse solo prendersi gioco di lui?

Riuscirà Brad ad abbattere le barriere che Kole ha eretto attorno a sé? Riuscirà a portare gioia in un cuore dove da anni regna la solitudine?
E Kole riuscirà a far sì che Brad superi il suo passato tanto da fidarsi di chi gli vuole bene? Possono due persone distrutte, due anime sole e rotte, ricostruirsi a vicenda e lasciarsi andare all’amore?


LA MIA OPINIONE

Protagonisti 

Brad ha diciannove anni e all'apparenza è un ragazzo sicuro di sé, ironico, integrato. In realtà ciò che Brad ha imparato a fare nel corso degli anni è stato fingere: fingere di avere una famiglia normale; fingere di non provare desiderio verso il suo stesso sesso; fingere di essere un ragazzo come tanti della sua età, spensierato e senza difficoltà. La sua vita però non è affatto semplice, sin da bambino ha dovuto fare i conti con l'abbandono del padre e con la convivenza con una madre "diversa", di cui doversi prendere cura.

Kole è un uomo di trentatré anni solitario, affermato nel suo lavoro e ligio alle regole. Una corazza che si è costruito addosso dovuta al dolore non solo fisico che ha provato e che ha lasciato profonde cicatrici. Kole ha messo da parte sé stesso e chiuso il suo cuore in una gabbia, per non soffrire, perché sente di meritarlo e perché è impossibile che qualcuno possa amarlo.

La storia

Brad ha dovuto prendersi cura di una madre della quale si è sempre vergognato, al punto da sentirsi dilaniato tra il senso di colpa per questo sentimento e il dolore per non poter vivere una vita normale. Per questo se ne è costruita una, ha creato per sé un personaggio fatto di sicurezza, simpatia e spavalderia per nascondere la sua vera storia.

Quando gli eventi precipitano e la sua vita viene sconvolta, l'incontro con Kole è un altro evento destabilizzante che non sa ancora gli cambierà la vita. Brad sente sin da subito un'attrazione verso quell'uomo più grande, qualcosa di inspiegabile e allo stesso tempo diverso da tutto ciò che ha mai provato.

Kole si è dedicato al lavoro, è un fisioterapista affermato e un insegnante duro e corretto. Kole però ha, come Brad, un segreto che lo ha distrutto nell'anima e anche nel fisico. Lui è diventato un "mostro" dentro e fuori e per questo non può credere che l'attrazione verso quel ragazzo bellissimo che sembra corrisposta possa essere reale.


«Lo senti questo?» mi chiede riferendosi al “tumtum, tumtum” del suo cuore. «Questo ha ricominciato a battere da quando ci sei tu. Non potrai mai condannarmi all’infelicità. Tu mi hai ridato la vita.» «Ma se… se diventassi così, tu che faresti?» dico con il mento che trema. «Ma non lo diventerai. I sintomi ci sarebbero già, hai vent’anni» «Lo so, ma se succedesse?» insisto. Kole mi prende il viso tra le mani e mi guarda dritto negli occhi. «Se succedesse, ma non succederà, io sarò la tua testa e tu sarai il mio cuore»

Brad e Kole sono molto più simili di ciò che pensano, due anime distrutte che si incontrano e che assieme potrebbero volare, ma che le paure e il dolore, soprattutto quello di Kole mettono a dura prova questo sentimento inaspettato e bellissimo.

Avvicinamenti, passione, timori e rifiuti fanno da sfondo a questo amore a cui entrambi dovranno arrendersi per potersi ricostruire.

Stile dell'autrice

Non ho mai letto nulla di Reby Sue, quindi per me era un incontro inaspettato che si è concluso con un'ottima opinione. 

L'autrice riesce a coinvolgere, a suscitare sentimenti nel lettore e a costruire una trama avvincente, con colpi di scena e tematiche dolorose. Ciò che colpisce maggiormente è il suo modo di tenere sulle spine, di farci appassionare al punto da non poter posare il libro nemmeno un secondo per capire cosa sta succedendo e come si concluderà .

Le mie conclusioni

Guardami negli occhi è un romanzo che sa andare oltre l'apparenza, capace di emozionare, far arrabbiare e far innamorare di due protagonisti spezzati che insieme sono capaci di ricomporsi.







Calendario Review Tour











Simili che potrebbero piacerti

3 Commenti

  1. Perfetto, sono contenta che Reby ti sia piaciuta e ovviamente grazie a te per aver aderito al Tour! <3

    RispondiElimina
  2. Ciao! Anche io ho partecipato al tour e nel complesso ho avuto tante delle tue opinioni positive, anche se con qualche dubbio in più :-)

    RispondiElimina
  3. Bella recensione, davvero un romanzo che sa emozionare.
    Ti lascio il link alla mia recensione se ti va di passare: https://unabuonalettura.blogspot.com/2019/12/review-tour-guardami-gli-occhi-di-reby.html

    RispondiElimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

                              © ALL RIGHTS RESERVED
     È vietato riprodurre materiale come recensioni o altri pensieri e
    iniziative propri dell'autore senza aver prima ricevuto autorizzazione.