FIGLI DI SANGUE di Manuela Dicati

mercoledì 7 giugno 2017

Figli di sangue segnalazione
È tornata Manuela Dicati con Figli di Sangue, romanzo nato da una delle serie paranormal romance che ho più amato, quella de I Custodi della Notte. In Figli di Sangue potremo finalmente conoscere il destino di un personaggio già apparso nei Custodi che si era fatto notare, oltre a ritrovare alcuni dei personaggi tanto amati.

Ormai se mi seguite sapete che Manuela Dicati mi ha conquistata da tempo, ho avuto modo di leggere o presentarvi i suoi lavori, alcuni mi stanno attendendo da un po’ , di altri ve ne ho comunque parlato, quindi ecco qua le altre opere, basta cliccare sui titoli per leggere il post relativo:

L’assassino della Porta Accanto |  romantic suspense edito da Newton Compton Editori

Non Senza di Te | romance contemporaneo

All’Ultimo Respiro | romantic suspense

L’Ordine di Astrea – Rod | primo volume di una nuova saga paranormal romance

I Custodi della Notte | serie paranormal romance composta da:
#1 I Custodi della Notte
#2 Alba Oscura
#3 L’Emblema
#4 L’Ago del Tempo


FigliDiSangue_CoverTitolo: Figli di Sangue
Autore: Manuela Dicati
Genere: Paranormal romance
Formato: ebook e cartaceo (disponibili su Amazon)
Disponibile anche per Kindle Unlimited
AmazonSinossi
Robert è un vampiro che gode di rispetto e prestigio all’interno della sua comunità, soprattutto dopo aver rischiato la vita aiutando I Custodi della Notte a salvare il mondo dal demone Behur. Ma di ancor più prestigio sembra godere Samantha, una dei Nove che guidano il Rifugio di Londra dopo l’esilio della Strige. Entrambi si impegnano per il bene della comunità eppure si disprezzano profondamente. La situazione tra loro precipita quando un gruppo di giovani vampiri progetta un attacco agli umani infrangendo la Sacra Legge. Robert sospetta che Samantha sappia più di quanto voglia ammettere sull’accaduto e decide di far di tutto per scoprire la verità. Ma come reagirà quando tale verità verrà fuori? Saranno Martin e Tati, due Custodi della Notte, a rivelarla al vampiro, affidandogli nel frattempo un compito: essere la guardia del corpo di Samantha in una missione per salvare la comunità… e forse non solo quella. Ben presto infatti, Robert e Samantha, obbligati a cooperare, si ritroveranno faccia a faccia con il nemico più pericoloso di tutti: la propria paura. Il vampiro Robert, già conosciuto ne “I Custodi della Notte – L’emblema” e “I Custodi della Notte – L’ago del Tempo”, è qui il protagonista di una nuova avventura dove magia, mistero e azione si intrecciano in una storia d’amore che cambierà per sempre la vita dei nostri due eroi.



ESTRATTO

Mentre Samantha lo superava, Robert le afferrò un polso e, tirando con decisione, la gettò in terra. Balzò su di lei e la bloccò col proprio corpo, mentre le torceva le braccia dietro la schiena. Il gemito di dolore che le sfuggì gli procurò un brivido di gioia.

«Che cosa vi siete detti con Martin e Tati?» chiese ancora.
«Nulla che ti riguardi».
Robert fece più forza e Samantha sibilò.
«Lasciami!»
«Voglio sapere se mi stai nascondendo qualcosa. Per compiere al meglio il mio dovere devo avere tutte le informazioni».
«E sai tutto ciò che ti è permesso sapere. Il resto non ti riguarda o gli Antichi te ne avrebbero reso partecipe».
Già, e questo era un altro elemento che non gli tornava. Persino loro tenevano Sam su un palmo di mano.
«Ora togliti prima che mi arrabbi sul serio», ripeté Sam con voce isterica. «Togliti!»
Robert non ne aveva nessuna intenzione. Non gli dispiaceva quella posizione di dominio su di lei e forse per una volta poteva avere una piccola rivincita sull’ultimo anno passato a eseguire ordini impartiti con arroganza.
Si abbassò vicino al suo orecchio, premendole le braccia contro le scapole e udendo le ossa scricchiolare. La sentì boccheggiare e digrignare i denti.
«Non hai ancora capito che non sono uno di quei bambocci che fanno tutto ciò che chiedi?», le sussurrò all’orecchio. «Non sono pane per i tuoi denti, Sam. Non me la racconti giusta e ho tutte le intenzioni di scoprire cosa stai combinando».
Un ringhio raggelante echeggiò nell’aria unito a una furia che Robert non si aspettava. Vide l’aura di Sam prorompere improvvisa irradiandosi tutto intorno, una luce dorata così intensa che quasi lo costrinse a chiudere gli occhi. Robert ne fu travolto e un’ondata di paura, rabbia e dolore, lo attraversò come una scossa elettrica. Cadde a terra, sconvolto e semiparalizzato, il fiato strozzato in gola.
Samantha svettò su di lui, più simile a una dea della vendetta che a una vampira. I lunghi capelli corvini oscillavano in un vortice di energia, mentre le iridi erano rosse come due palle di fuoco. Per un istante Robert rimase incantato a guardarla, poi temette lo avrebbe incenerito. Da dove le veniva tutto quel potere? Non si era mai accorto che ne possedesse così tanto.
«Non osare impicciarti di cose che non ti riguardano», lo minacciò con una voce che sembrava uscire dalle profondità dell’inferno. «Potresti pentirtene».
Samantha gli voltò le spalle e uscì fuori senza più considerarlo, mentre Robert la seguiva con lo sguardo, ancora scioccato e frastornato.

(Da Figli di Sangue di Manuela Dicati - cap 4)


Autrice
Manuela Dicati è nata nel 1979 a Perugia dove vive attualmente con i suoi tre figli. Laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Perugia, ha lavorato come scrittrice per una casa editrice proprietaria di numerose testate on line.

Ha iniziato a coltivare il sogno di scrivere e pubblicare romanzi durante la sua terza gravidanza, capendo poi che questo era esattamente ciò che avrebbe voluto fare nella vita.
È nata così la sua saga paranormal romance: “I Custodi della Notte” da cui ora ha preso vita il nuovo romanzo: “Figli di Sangue”.




Alla prossima,
Deborah





1 commento:

  1. Grazie Debora per la stima e lo spazio dedicato al mio nuovo romanzo, così come a tutti gli altri

    RispondiElimina