IL CONTRATTO di Elle Kennedy - Recensione

mercoledì 21 settembre 2016

Oggi vi parlo di una nuova lettura New Adult. Si tratta dell'inizio di una serie in cui i protagonisti sono sexy giocatori di una squadra di hockey del college. Ogni libro tratterà di uno di loro e della sua metà e già in questo volume potremo conoscerli e apprezzare alcune loro caratteristiche. Come potete intuire la trama è la classica del genere, ma devo dire che l’autrice mette in campo alcune novità che hanno fatto di questo libro una lettura davvero piacevole e frizzante; se ancora dessi le valutazioni in stelline sarebbe quasi 4 (quel quasi ha una ragione d’esistere che vi spiegherò nella recensione).

Prima ecco qualche informazione sul libro:

IL CONTRATTO
Titolo: Il contratto
Serie: Off-Campus #1/4
Autore: Elle Kennedy
Genere: New Adult - Contemporaneo
Editore: Newton Compton Sinossi
Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…
Recensione

Per alcune persone la vita ha in serbo sofferenze che possono devastare, ma tra queste persone ce ne sono alcune ancora più forti di ciò che accade loro, individui che non vogliono lasciarsi rovinare per sempre da ciò che è loro accaduto e, nonostante le conseguenze marchino indelebili le loro anime sono in grado di superarle e andare avanti, di vivere ancora e non solo sopravvivere.

Hannah e Garret, i protagonisti di questa storia sono tra queste persone, ognuno di loro conserva nel cuore episodi di violenze passate, ma entrambi sono riusciti ad andare oltre, a sganciarsene ognuno a modo proprio senza lasciarsene sopraffare, quanto piuttosto rendendo questi episodi qualcosa di costruttivo, un motivo in più per far emergere i lati migliori del loro modo di essere.

«Le sue guance si tingono di rosa. Mi piace quanto passi rapidamente da seria e sfacciata a timida e innocente»

Hannah è una protagonista diversa dai soliti standard; non è la solita ragazza fragile in preda all’attrazione irresistibile per il belloccio di turno, non gode di popolarità all’interno del college perché non le interessa essere popolare, adora cantare e ha una voce che incanta, cerca la sostanza oltre all’apparenza ed è in grado di tenere testa al fascino un po’ strafottente di uno dei ragazzi più desiderati del college. Ironia pungente, sincerità, intelligenza uniti a una grande bontà d’animo ed empatia ne fanno una protagonista che è impossibile non amare e ammirare per la sua capacità di aver reagito con forza al trauma passato.

«[…] È come quello stagno su cui pattinavo da ragazzino: da lontano, il ghiaccio sembrava liscio e lucido, finché non ti avvicinavi abbastanza, e all’improvviso tutte le imperfezioni e il groviglio di solchi lasciati da i pattini diventavano visibili. Io sono così, immagino. Coperto di solchi di pattini che nessun altro sembra notare»

Garret è il classico ragazzo sicuro di sé a cui le donne cadono ai piedi volontariamente, bellezza massiccia, fascino da giocatore di hockey e personalità carismatica. Voi starete già pensando: come sempre tutto questo è l’apparenza quindi lui nasconde un altro lato…ok è vero, ma la sfacciataggine e un pizzico di strafottenza vi assicuro che rimangono ben presenti. Scoprendo la persona dietro il giocatore, Garret conquista con la sua serietà e determinazione, il suo senso di responsabilità, l’istinto di protezione, la delicatezza e la dolcezza con cui affronta certe situazioni, il suo rispetto per le donne e l’intelligenza acuta. Anche lui come Hannah ha alle spalle un passato molto doloroso e un presente che lo lega ancora inesorabilmente a quel periodo da cui non vede l’ora di potersi allontanare.

Cosa fa avvicinare una studentessa modello a un giocatore di hockey playboy? Il fatto che entrambi abbiano qualcosa da guadagnare. Hannah è intelligente e ha ottimi voti in una materia per la quale Garret deve superare un esame, pena l’impossibilità di continuare a giocare e di raggiungere il suo scopo di diventare un professionista; dal canto suo frequentare Garret per Hannah potrebbe essere il modo giusto per farsi notare dal ragazzo di cui è realmente invaghita.

Come spesso accade, però, le cose non vanno come erano programmate e stare a stretto contatto porterà il rapporto tra i due protagonisti a sviluppi inaspettati.

Oltre ai due personaggi che mi hanno conquistata, ecco un’altra cosa che ho apprezzato moltissimo, il crescendo del sentimento tra loro. Divertimento, complicità, affiatamento, serate passate a guardare un film, messaggi ironici, amicizia e un’attrazione latente di cui nessuno dei due sembra rendersi conto, almeno fino a quando…no, niente spoiler, dovrete leggere il libro per scoprirlo.

L’autrice tratta di temi difficili, ma essendo la storia ambientata quando entrambi i protagonisti si sono ormai quasi totalmente lasciati alle spalle l’accaduto riesce a non creare una sensazione di troppa leggerezza nel parlarne.

La prosa è scorrevole con dialoghi frizzanti che strappano spesso un sorriso, momenti dolci e appassionati che arrivano al cuore e situazioni dolorose che colpiscono nel profondo.

Vi avevo annunciato che non si tratta di un 4 stelline piene, e questo per un semplice motivo: Garret ha un gergo veramente a volte troppo scurrile che spesso mi ha dato fastidio se messo nel contesto descritto. A parte questo si tratta di una storia d’amore romantica e scoppiettante, sia di ironia che di passione e, soprattutto che si basa su qualcosa di molto più profondo di una semplice attrazione fisica.

Non vedo l’ora di scoprire cosa capiterà agli altri giocatori della squadra!

Divisorio interno post
La serie



#1 -  Il contratto - protagonisti Garret e Hannah
#2 - The Mistake (inedito) – protagonisti Logan e Grace
#3 - The Score (inedito) – protagonisti Dean e Allie
#4 - The Goal (inedito) – protagonisti Tucker e Sabrina


Nessun commento:

Posta un commento