AMORE SENZA REGOLE di Emma Chase - Recensione

giovedì 7 aprile 2016

E con oggi concludiamo la serie Sexy Lawyers, anche se in realtà a breve verrà pubblicato (per ora solo in America ma l’autrice spera arrivi anche da noi, quindi incrociamo le dita) un nuovo capitolo conclusivo in cui incontreremo di nuovo i protagonisti della serie tutti assieme. Io sono curiosissima di ritrovarli quindi sarà assolutamente mio!

Ora è arrivato il momento di parlarvi di “Amore senza regole” dove incontriamo il protagonista più giocoso e giovane del trio di avvocati, Brent.

AMORE SENZA REGOLE

Titolo: Amore senza regole
Titolo originale: Appealed
Autore: Emma Chase
Serie: Sexy Lawyers #3
Editore: Newton Compton
Genere: Romance/ Adult

(FILEminimizer) Sinossi
Quando Brent Mason guarda Kennedy Randolph, non vede la goffa e dolce ragazza con cui è cresciuto, ma una donna splendida, sicura di sé che non esiterebbe a schiacciare le sue parti intime con le sue Louboutin. Quando Kennedy guarda Brent, tutto quello che vede è l'adolescente egoista, che sembra uscito da un catalogo di moda, che l'ha umiliata al liceo, insieme alla maggior parte della gente che a quel tempo rendeva la sua vita un inferno. Ma ora non è più un'emarginata, adesso è un procuratore con una lunga scia di successi alle spalle. Forse è arrivato il momento di far vivere anche a Brent un piccolo inferno. Le cose però non vanno esattamente come ha previsto. Perché gli occhi di Brent, puntati su di lei, la fanno solo accendere di desiderio. Tanto da domandarsi se anche nell'intimità sia così passionale come in un'aula di tribunale
(FILEminimizer) Recensione
«Alcuni pensano che sia da rammolliti andare dall’analista, ma sono tutte cazzate. Ci vogliono due grosse palle d’acciaio per mettere a nudo i propri pensieri di fronte a un’altra persona. Le paure, i sensi di colpa, i desideri più abietti. È come una palestra per l’animo: ti costringe e vederti per quello che veramente sei.»

La vita è imprevedibile e crudele, tutto può cambiare da un momento all’altro nel peggiore dei modi, per questo è importante capire quanto sia necessario vivere appieno, provare esperienze e raggiungere i proprio obiettivi godendo di ogni attimo che ci viene concesso e assaporandolo.

Brent Mason tutto questo lo sa bene perché l’ha provato sulla propria pelle e ha saputo reagire afferrando ogni attimo di vita, usando la sua menomazione non come una scusante per fare la vittima, ma come un promemoria. A trentadue anni è il più giovane dei tra avvocati incontrati in questa serie ed è anche quello che appare più spensierato, sempre allegro, divertente, con tanta gioia di vivere. Ha superato alla grande un brutto incidente dell’infanzia e non si fa mancare nemmeno le donne. Brent è comunque diverso dagli altri due protagonisti che abbiamo conosciuto: nelle sue storie non ci mette il cuore, ma sicuramente la galanteria e la gentilezza; uno sciupafemmine gentiluomo.

Il suo tenere alla larga i sentimenti è dovuto alla paura di legarsi a qualcuno, amarlo e poi provare il dolore della sua perdita. C’è però qualcuno che lo ha accompagnato negli anni dell’infanzia e dell’adolescenza, qualcuno a cui ha donato il suo cuore sin da bambino e che ha visto sparire senza spiegazioni ma che non ha mai realmente dimenticato: Kennedy Randolph.

«E se… se il motivo per cui non mi sono mai concesso di innamorarmi di una donna fosse che non ho mai avuto niente da dare? Perché avevo già dato il mio cuore a lei quando avevamo diciassette anni? E in tutti questi anni… ho semplicemente aspettato che lei tornasse da me e me lo riportasse»

Kennedy è un procuratore in gamba, una donna forte e sicura di se, capace di tenere testa a chiunque nell’aula di un tribunale. Ritrovare dall’altra parte della barricata l’uomo che l’ha umiliata e l’ha fatta soffrire diventa un’occasione di rivalsa nei suoi confronti, peccato che incontrarlo di nuovo le provochi sentimenti che non vorrebbe provare. Piano piano si scopre il passato di Kennedy e le ragioni che l’hanno portata a chiudersi in se stessa e allontanarsi da Brent e da quella ragazzina comprensiva, dolce e sognatrice che gli è sempre stata accanto anche nel momento più difficile.

«Fuggiamo le cose che ci fanno male, quelle che ci hanno ferito in passato. A questo servono le cicatrici: proteggono le ferite. Le coprono di uno spesso tessuto insensibile, così non dovremo mai più sentire quel dolore. Il fondo del mio moncherino è un grosso callo duro. Ma le cicatrici che Kennedy ha dentro sono persino più dure.»

Kennedy e Brent avevano un’amicizia profonda ma l’adolescenza è sempre difficile da affrontare e spesso ci si trova a scontrarsi con la voglia di farsi accettare dal gruppo al punto da mettere da parte le persone che realmente contano e lasciando che altri le “distruggano” senza che ce ne rendiamo conto. Un malinteso durato anni ha portato Kennedy a ricostruirsi come donna indipendente, bella e con voglia di rivalsa.

«“Mangiabilecongliocchi” è una parola? Perché in questo caso… tu lo sei. Tante donne lo prenderebbero come un complimento».
Lei mi squadra dritto in faccia. «Un sacco di donne sono idiote. E al contrario di me non sanno che razza di egoista, immaturo, piccolo coglione tu sia».

I primi incontri tra Brent e la “nuova” Kennedy non sono certo rosa e fiori, anzi sono scanditi di parecchio astio e ironia pungente, che si riversano anche nelle aule di tribunale. Ciò non toglie che tutto quel fuoco nasconda ben altro, e Brent è determinato a ritrovare la Kennedy che già amava e che ora non vuole più farsi sfuggire. 

«Tu sei tutto quello che ho sempre cercato, prima ancora che sapessi cosa stavo cercando.»

Al contrario di Stanton e Jake, Brent non ha il timore di lasciarsi andare all’amore non appena lo ritrova, l’unico ostacolo è farsi perdonare per le umiliazioni che Kennedy ha dovuto subire e del quale lo ritiene responsabile.

La sensualità, l’umorismo, la sensibilità e la determinazione di Brent sapranno superare la paura di Kennedy di credere di nuovo a un sentimento che già una volta l’aveva fatta cadere a pezzi?

Questa volta l’autrice ci presenta un protagonista che non si spaventa davanti alle emozioni, divertente ma anche molto profondo. Brent trasforma l' handicap fisico  in un’occasione per cambiare le prospettive di vita e assaporare ogni giorno e ogni possibilità come doni. Brent ha carisma e molta sensualità, ma non è cupo e ombroso come spesso siamo abituate a leggere, lui conquista proprio per la sua solarità.

Oltre a quello dell’handicap fisico l’autrice parla anche di bullismo, altro tema che lascia con ferite profonde che solo chi ha provato può comprendere; è la causa dei problemi e delle sofferenza di Kennedy e, anche se non viene sviscerato in ogni particolare bastano alcuni ricordi della protagonista per capire quanto sia stato crudele ciò che ha dovuto passare.

In questa occasione l’autrice ha sin da subito messo al centro di tutto l’amore, l’esistenza dell’anima gemella da non lasciarsi sfuggire una volta incontrata; parla di seconde possibilità e di coraggio nell’afferrarle.

La Chase non manca anche stavolta di divertire con i suoi dialoghi frizzanti come è nel suo stile e di catturare l’attenzione del lettore.

Passione bollente, amicizia, amore scandiscono le scene di questo romanzo che non manca di momenti commoventi e spunti di riflessione.






17 commenti:

  1. Primaaaaaaa anche oggi!
    Questa settimana ho stracciato tutti ahahah
    Mi hai messo una curiosità pazzesca riguardo una serie che forse avrei rimandato e rimandato, quindi bravissima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un fulmine!! XD Sono contenta di averti incuriosita, spero ti piaccia <3

      Elimina
  2. E con quest'ultima recensione la saga mi ha conquistata! Questi libri mi hanno ricordato Reckless, una serie tv su due avvocati nemici/amici attratti l'uno dall'altra, e so che li adorerò per questo :D

    RispondiElimina
  3. Ci sono anche io, in ritardo, ma presentissima!!!
    Devo dire che anche questo terzo romanzo mi ha incuriosita, e colpita! Sono cuiosissima di leggerlo.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Questo è quello che decisamente mi attira di più, ho una passione per le storie in cui lei cerca la rivincita su di lui e cerca di mostrargli che non è più la ragazzina di una volta!

    RispondiElimina
  5. Questo è quello che ho preferito di più, ma solo perché Brent mi ha trasmesso molta dolcezza!

    RispondiElimina
  6. Io devo ancora leggerli ma mi stanno aspettando sullo scaffale *_*

    RispondiElimina
  7. Ok ammetto che la trama è simile a quella di tanti altri romanzi, una storia letta e riletta, ma sono sicura che Emma Chase l'ha resa perfetta, fresca e originale con il suo stile inconfondibile ♡
    Ci metto la mano sul fuoco!!!
    Non vedo l'ora di leggere l'intervista ♡

    RispondiElimina
  8. Bello anche il terzo libro! Brent ha il suo fascino!

    RispondiElimina
  9. OPs. .. mi sa che anche la terza storia mi rapire alla grande!!! Ci mancava giusto lo sciupafemmine e la donna rigida. Non vedo l'ora di leggere questa serie

    RispondiElimina
  10. Questo fra tutti è quello che mi intriga di più..infatti è nella mia lista desideri amazon..

    RispondiElimina
  11. La trama di questo volume è quella che mi ispira di più *w* Anche se comunque pure gli altri due non scherzano XD

    RispondiElimina
  12. Niente da dire, tre libri uno meglio dell'altro! Il Dongionvanni della situazione è un classico! Mi farò tante risate sicuramente!!!
    Ho condiviso: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10209126788316624&id=1526838241

    RispondiElimina
  13. Questa serie è stupenda, la Chase riesce a superarsi sempre.
    Questo libro è quello che ho preferito meno dei tre, Brent non mi ha coinvolta fino in fondo, ma ha avuto i suoi momenti di massima espressione e il libro in sé si è rivelato una lettura divertente e piacevole ;)

    RispondiElimina
  14. Mazza, oh, la prima citazione è verissima *.* Anche se ammetto che tra i tre della serie, mi incuriosisce di meno... però Kennedy sembra una tipa dolce ma con le balls ^^

    RispondiElimina
  15. Sai che ti dico? Che a me i tipi giocosi piacciono parecchio... Potrebbe diventare un fidanzato di carta anche lui :D

    RispondiElimina
  16. devo dire che tra i tre romanzi questo è quello che mi intriga di più.

    RispondiElimina