Segnalazione: TUO,G. di Laura Montuoro

mercoledì 16 settembre 2015

La segnalazione di oggi è dedicata a un romanzo di narrativa. Lettere che arrivano dal passato si intrecciano al presente del protagonista portandolo a percorrere una ricerca che potrebbe cambiare la sua vita.


TUO,G
Titolo: Tuo, G.
Autore: Laura Montuoro
Prezzo di copertina: 16 euro (in sconto sui principali bookstore online)
Prezzo ebook: 9,6 euro
Pagine: 316
Editore: Aracne (Rm)
Genere: Narrativa

Data di uscita: giugno 2015
Sinossi


Cosimo è un ragazzo tranquillo. Studia medicina, conduce una vita normale, è misofobo e ha pochi amici, due per la precisione: Alberto e Marilena. Il rientro nella sua terra natale, la Calabria, sarà l’occasione per ritrovarsi con loro e con la madre. Tutto come sempre, finché non arriva quella cartolina: una lettera dal fronte imbucata una mattina come tante da un postino, indirizzata alla nonna defunta e datata 30 ottobre 1940. Inizieranno una serie di vicissitudini legate alla firma in calce a quella cartolina, G., che porteranno Cosimo a imbattersi in una serie di coincidenze misteriose, una tela, dei versi e una ragazza, stranamente coinvolta in questa storia. Una storia che avrà come chiave di volta una casa sul Lago Maggiore e un poeta.
♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣
ESTRATTO

Guarda il mare. È tuo adesso.
Guardalo. Guardalo ancora.
Guardalo come guardi me e
poi ricorda. Ad occhi chiusi.
Ricorda il sapore di quel cielo,
l'odore aspro di quel mare.
È tutto quel che resta.
I tuoi occhi, nei miei. Qui.
Per sempre.
Tuo, G. 

Qui un estratto

♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣
L'AUTRICE

Laura Montuoro nasce a Lamezia Terme nel 1986. Laureata in Filosofia e Scienze Umane, si specializza poi in Filosofia e Storia delle Idee, praticando per tre anni il Cultorato nelle discipline estetiche presso l'Università della Calabria.Nel 2010 pubblica il saggio Genio e Poesia. Il “non so che” in Giacomo Leopardi per il «Bollettino Filosofico» dell’Università della Calabria (Aracne, 2010) e nel 2011 esce il suo primo libro Poesia e Filosofia, l'impensato dell'origine tra Heidegger e Leopardi (Falco editore, 2011). In occasione dell’istituzione del I Premio letterario nazionale “Gian Vincenzo Gravina”, ottiene un riconoscimento di merito per il suo primo romanzo inedito Quando fioriscono le mimose e nel 2013 pubblica un libro di fiabe per bambini a quattro mani: Il Cantastorie e il regno di Beisogni (Apollo, 2013).

Link Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Tuo-G-Romanzo/844321148990371?fref=ts



4 commenti:

  1. Che bella la foto di copertina! E mi piacciono la trama misteriosa e l'estratto!
    Da sbirciare assolutamente <3

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che abbiate trovato interessante la trama! Aspetto un vostro giudizio con piacere anche a fine lettura, se avrete voglia di farlo. La copertina è merito di un fotografo bravissimo...condivido! Mi sono innamorata di quello scatto a prima vista e non ci ho pensato due volte a sceglierlo come copertina del mio libro ;-) Per qualsiasi cosa, se avete voglia di condividere con me le vostre impressioni, mi trovate su facebook :-) La soddisfazione di uno scrittore, è il lettore. Sempre. Laura Montuoro

    RispondiElimina
  3. Mi intrigano le trame dove i protagonisti si ritrovano a dover scoprire un mistero legato a un lontano passato!!! Baci

    RispondiElimina