L'opinione del lettore #1: LACRIMA NERA di Reika Kell

domenica 27 settembre 2015


LACRIMA NERA
Oggi partiamo con la rubrica a disposizione dei lettori in cui proprio i lettori possono dare consigli, opinioni o mandarmi le loro recensioni che verranno pubblicate sul blog.

Vi ricordo che per farlo potrete inviare il vostro materiale all'email leggendoromance@gmail.com con l'oggetto L'OPINIONE DEL LETTORE. Io valuterò di volta in volta i contenuti, vi farò sapere se ci sono modifiche da fare per renderle pubblicabili e quando potranno essere pubblicate.

Per inaugurare la rubrica ospito la recensione di Patrizia, una assidua lettrice del blog che ringrazio di cuore e che, proprio per la sua partecipazione è stata eletta Lettrice del Mese di Luglio, vincendo l'occasione di poter recensire un libro a sua discrezione. 

Patrizia ha scelto LACRIMA NERA di Reika Kell. Ammetto che questo libro è nel mio e-reader da parecchio, ma purtroppo, come per molti altri libri, non mi è ancora stato possibile leggerlo. Beh, dopo la recensione di Patrizia non vedo l'ora di poterlo fare. 
E allora lascio a lei la parola.

SINOSSI:
Lacrima Nera. Cosa faresti se scoprissi che la tua anima nasconde un segreto?
Cassie non sente la vita scorrerle dentro. Non avverte emozioni e tutto le sembra inutile e incolore. C’è solo una cosa che può liberarla da quella insopportabile apatia: il suicidio.
Quando affonda la lametta nelle vene dei polsi, Cassie è lucida e decisa.
Ma qualcosa non va esattamente come aveva previsto.Cassie si ritrova intrappolata in un altro mondo a lei sconosciuto, dal quale sembra impossibile scappare. Sesho è un villaggio di un pianeta lontano, con persone strane, ostili. Tutti sembrano temerla, come se fosse una “nemica”, e lei é sempre più confusa. Cosa le è accaduto dopo essersi tagliata le vene? Perché quella donna bizzarra, la capo-villaggio, vuole a tutti i costi che Cassie rimanga lì con loro? E perché Yaren, quel bellissimo ragazzo biondo che le fa da Guida, le infonde un senso di strana e piacevole fiducia?Come se non bastasse, qualcuno inizia a perseguitarla. Chi si cela dietro quel mantello nero e quei due occhi viola che trasudano negatività, ma dai quali Cassie si sente terribilmente attratta?
Un pericolo inquietante minaccia la pace del villaggio, sotto due lune piene che presagiscono morte e distruzione. I Cacciatori promettono di liberare i Seshoiani dal male che incombe e Cassie deve rassegnarsi: tornare indietro, alla sua vita normale sulla Terra, non è più possibile.
Tradimenti, inganni, segreti inconfessabili, amicizia, amore, passione. Sono tutti ingredienti di un cocktail pericoloso e letale.
♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣
Prima di iniziare voglio ringraziare Deborah per questa occasione. Vorrei emulare una delle sue recensioni, ma so che non è possibile, cercherò comunque di fare del mio meglio e di presentarvi questo libro nel modo migliore.  

Ho scelto Reika Kell perché è una scrittrice emergente e sono rimasta talmente colpita dalla sua bravura e fantasia che voglio farla conoscere a tutti.

Tutto inizia nel modo in cui la vita finisce, la morte.

Cassie ci viene presentata come una ragazza senza emozioni, apatica, alla quale la vita passa tra le dita senza scossoni, emozioni, passioni, senza amore, con la sensazione che manchi qualcosa e fa il gesto più estremo, tenta il suicidio. Come cade nell’oblio dell’incoscienza, si ritrova su Sesho, una pianeta lontano e circondata da persone sconosciute. A Cassie viene data una seconda possibilità? Un viaggio per capire i suoi errori? Per ritrovare se stessa? Per conoscere cosa nasconde la sua anima?

Ci immergiamo in questa storia con lei, con le sue sensazioni ed emozioni, alla scoperta di questo pianeta straniero e dei suoi abitanti. Cassie è una giovane donna, sembra forte e determinata, ma in realtà è fragile e molto indecisa, ma affronta questa avventura con coraggio. All’inizio solo poche persone la affiancano e la guidano alla scoperta di questo pianeta, Karioka la sacerdotessa e Yaren. 

Karioka è il capo, tutti la rispettano e la seguono, senza mettere in dubbio le sue scelte, viene presentata come una donna appariscente, dal modo di vestirsi al modo di comportarsi. In realtà è molto attenta, profonda, nella sua lunga vita ha dovuto affrontare dolori e sacrifici, è una sacerdotessa molto potente e sa molte verità. E’ un personaggio che non passa inosservato ed è lei che decide di dare una guida a Cassie, scegliendo Yaren, il guaritore. Tutte lo vorremmo incontrare, un ragazzo dolce, tenero, disponibile, molto dedito al suo ruolo, romantico, paziente, mai impulsivo e nonostante la sua giovane età, è anche saggio. E’ lui che svela alla straniera, così viene chiamata Cassie dagli abitanti, che sono alle porte di un grande attacco, i demoni stanno per tornare e vogliono le loro anime. La porta a  conoscere i cacciatori di Sesho, gli unici che li possono salvare e che custodiscono il potere per poter affrontare e sconfiggere i demoni. 

Durante il suo soggiorno, Cassie ha modo di passare anche molti momenti da sola e venire avvicinata da un personaggio misterioso che si nasconde sotto un mantello scuro e, contro ogni logica, si sente attratta da lui. Chi è questa persona? Perché lo incontra sempre quando si allontana dagli altri? E’ l’opposto di Yaren, impulsivo, arrogante, determinato, imprevedibile, forte, ha uno sguardo magnetico e Cassie, quando incrocia i suoi occhi è perduta. Il suo nome è Rajan ed è un demone, uno dei più forti e ha una caratteristica particolare che lo distingue dagli altri. Lui sa benissimo cosa vuole da Cassie. Qual è la profezia che si deve avverare? Cos’è lacrima nera? Qual è il ruolo di Cassie in tutto questo?

Un libro magico, scritto talmente bene che ti sembra di vedere con gli occhi di Cassie, ti senti parte di questo mondo, senti l’energia che ti attraversa il corpo, se chiudi gli occhi senti la musica, le luci, i sussurri, le emozioni e aprendoli trovi lo sguardo adorante di Yaren, la presenza ingombrante di Karioka, l’elettricità degli incontri con Rajan e vivi tutto sulla tua pelle, una sensazione meravigliosa. Reika ha dato vita a una storia originale, misteriosa, magica, ha creato una regia perfetta, personaggi ben caratterizzati che si muovono perfettamente nel loro ruolo, riesce a tenere alta l’attenzione, non svela mai troppo e sa gestire egregiamente l’evolversi della storia, tanto che ti cattura e stimola la curiosità, fino all’epilogo finale. 

In questo libro c’e’ tutto, morte, magia, combattimenti, amicizia, odio, invidia, sofferenza, sacrifici,romanticismo, forza , riscatto e Amore. Amore con la A maiuscola, che va oltre il tempo e supera ogni confine. 

A questo punto non posso fare altro che consigliarvi questa lettura, ci vediamo su Sesho, in compagnia di Cassie, Yaren, Karioka, Rajan e tanti altri personaggi.
Reika si è rivelata un’autrice italiana (emergente) con molto talento, ha all’attivo anche un altro libro “Crimson Moth”
Patrizia
♣♣♣♣♣
Beh che dire, grazie Patrizia per la tua splendida recensione e le sensazioni che sei riuscita a trasmettere, completamente in linea con la filosofia del blog. Spero di poterti ospitare altre volte.

E voi che ne pensate? Avete già letto questo libro, concordate con Patty?


9 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie ancora Patty, la tua recensione è davvero molto bella!

      Elimina
  2. Bravissima Patty una bellissima recensione

    RispondiElimina
  3. concordo, mi è piaciuto molto! se avete adorato questo non potete non leggere "Crimson Moth", con la sua ambientazione affascinante e originale. Reika scrive libri molto particolari e devo dire che mi colpiscono sempre :)

    RispondiElimina
  4. Wow che storia affascinante!!! Finisce in wishlist e complimenti a Patrizia per la recensione così bella e carica di emozioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 e per te che ami i gialli ci sono un sacco di misteri da capire in questa storia!

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina