5 libri che mi intimoriscono - Leggendo Romance e non solo



BLOGTOUR



FREEBIES

Un libro per...

5 libri che mi intimoriscono

5 letture che mi intimoriscono

Eccoci qui anche in questo venerdì con la rubirca 5 cose che, ideata da Libri per due (qui il post di presentazione)

Nuovo appuntamento in cui affronto con voi il tema delle che mi intimoriscono. Chi per il numero di pagine, chi per la trama o per altre ragioni, tutti noi abbiamo libri che vorremmo leggere, ma in qualche modo qualcosa ci blocca, abbiamo timore di aprire quelle pagine.

Oggi vi presento i miei.

5 libri che mi intimoriscono

Io prima di te
IO PRIMA DI TE
Jojo Moyes 

Lo so, da una lettrice di romance è difficile sentirselo dire, ma questo romanzo non l'ho mai letto, non penso che lo leggerò mai. Vari spoiler sull'epilogo non mi hanno certo creato il "desiderio" reale, ma ho anche troppa paura di ritrovarmi singhiozzante, quindi...evito, per timore.

Sogno di una notte di mezza estate
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
William Shakespeare

Amerei davvero leggere questa commedia fantastica, ma mi intimorisce il trovarmi davanti alla scrittura di questo grande autore: temo di non riuscire a comprenderla appieno e di essere delusa nelle mie aspettative.

Anna Karenina
ANNA KARENINA
Lev Tolstoj

Qui il timore sono le oltre 1000 pagine!! Una storia che vorrei leggere, ma sono veramente tante!

L'ombra dello scorpione
L'OMBRA DELLO SCORPIONE
Stephen King

Cosa mi intimorisce? L'autore! 

Il signore degli anelli
IL SIGNORE DEGLI ANELLI
Tolkien

Qui il timore è di ritrovarmi a non terminare il libro. Ho già provato anni fa a leggerlo, poi per vari motivi l'ho sospeso, e temo che accadrebbe nuovamente anche per il tempo che dovrei dedicarci.






Simili che potrebbero piacerti

9 Commenti

  1. Anna Karenina e Il signore degli anelli sono anche nella mia cinquina, ma vorrei leggerli entro quest'anno! Sogno di una notte di mezza estate, invece, è la mia opera preferita di Shakespeare, dagli una possibilità e vedrai che il timore della scrittura sarà solo un ricordo :) King è un autore che non temo, ma ammetto di avere molti suoi romanzi non letti ancora, L'ombra dello scorpione è uno di quelli che vorrei recuperare a breve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di trovare il coraggio di leggerlo quest'anno, ti saprò dire!

      Elimina
  2. "Il Signore degli Anelli" è il mio romanzo preferito. Se ti piace il genere te lo consiglio tantissimo, ovviamente ci vuole un sacco di tempo per finire la trilogia, e ti consiglio se lo inizierai di leggerlo sempre anche poche pagine al giorno, perché succedono tanti avvenimenti, tanti personaggi che si rischia di perdere qualcosa.
    Se hai visto il film, nel libro ci sono molte scene tagliate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendo il consiglio di leggere poco per volta, io di solito divoro i libri e probabilmente sì, mi perderei qualcosa

      Elimina
  3. Io prima di te merita tutte le lacrime che ti farà versare! E io ne ho versate tante... ero completamente ignara di quel finale. Tu almeno sei preparata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh mi immagino...non sarebbe nemmeno il primo di questo genere che leggo e so che alla fine sarei soddisfatta della lettura, magari proverò a trovare il momento giusto :)

      Elimina
  4. Shakespeare moltissimo anche a me , però sarei un po' curiosa di provare. L'ombra dello scorpione sarà tra le mie prossime letture, per me King scrive in modo così avvincente che divoro i suoi libri, senza mai trovarli pesanti.
    Tolkien l'ho letto moltissimi anni fa e non mi ricordo se poi è effettivamente pesante come sembra...
    Buone letture!

    RispondiElimina
  5. ISDA e Anna Karenina li ho iniziati, sono impegnativi ma ne vale la pena :)
    "Io prima di te" invece l'ho trovato molto freddo, per niente emozionante, non mi è piaciuto.

    RispondiElimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Deborah - Leggendo Romance e non solo