Segnalazione DOMINANT di Irene Grazzini

domenica 12 marzo 2017

dOMINANT SEGNALAZIONE
Come avrete notato il blog è fermo da un paio di giorni causa acciacchi vari della sottoscritta che non è riuscita a preparare nulla di ciò che era in programma, tra cui le recensioni da scrivere che raggiungono quota sei 😥.

Ci sono anche tanti libri che vorrei segnalarvi, ma anche in questo caso spero di farlo nei prossimi giorni, questa sera mi concentro su un titolo che vorrei leggere, un distopico in cui la giovane protagonista ci porta a conoscere il suo mondo all'interno della Cupola, che la protegge da un mondo inospitale e ghiacciato ma che ha anche delle leggi ferree che trasgredire significa tradimento. Siete pronti a conoscere Dominanti, Recessivi, Vigilanti e Mastini?

Una trama avvincente, un viaggio sorprendente in un futuro forse non così lontano.

cover_Dominant
Titolo: Dominant
Autore: Irene Grazzini
Genere: Fantasy distopico
Editore: Fanucci
Pagine: 320

da giovedì 9 marzo in eBook, €4.99
da giovedì 23 marzo in libreria, €14.90
Sinossi
Claire ha trascorso i suoi primi sedici anni sotto la Cupola, l’enorme barriera alimentata a energia geotermica che protegge la City dall’esterno, il Mondo di Fuori, una landa inospitale e pericolosa sconvolta dalla più violenta glaciazione di cui si abbia memoria. Claire è una Dominante, appartiene cioè a quella razza eletta cui spetta il merito di aver liberato la città dalla minaccia dei Recessivi. Ora il destino ha deciso di sconvolgerle l’esistenza, presentando alla porta del suo Loculo una ragazza sconosciuta, ferita, che ha bisogno di aiuto. Da quel giorno, la vita di Claire si trasforma in una fuga disperata e rocambolesca dai Vigilanti e dai loro terribili robot, i Mastini, perché quella ragazza misteriosa è una Recessiva, e aiutarla significa commettere il più grave dei reati, quello di alto tradimento. Attraverso un mondo inospitale, reso sterile dal ghiaccio e dall’odio, tra bufere di neve che sferzano enormi città e maestose rovine, Claire scoprirà che il confine tra giusto e sbagliato è più labile di quanto abbia mai creduto.
DICONO DEL LIBRO
“Irene Grazzini non solo scrive bene, ma è anche un’abile costruttrice di mondi,  fine psicologa e tessitrice di trame.” – SognandoLeggendo

Alla prossima,
Deborah


Nessun commento:

Posta un commento