3^ tappa “Beautiful Bastard Tour” di Christina Lauren - Personaggio maschile e femminile più amato

lunedì 16 gennaio 2017

Banner blogtourBuongiorno e buon inizio settimana lettori! Oggi ho il piacere di ospitare la terza tappa del blogtour dedicato all’ultimo capitolo della serie “Beautiful Bastard” di Christina Lauren in pubblicazione giovedì 19 gennaio. Sono sicura che molte di voi conoscono questa serie, per chi invece la scoprisse ora posso dirvi che ogni libro è stand-alone in quanto ci parla di una coppia in particolare, ma i protagonisti sono amici e intrecciano le loro vite, quindi il filo conduttore è unico.

Sexy, divertente e accattivante ogni protagonista ha delle caratteristiche che lo rendono unico e ovviamente ognuna di noi troverà i suoi preferiti. Oggi vi parlerò di quelli che sono i miei due personaggi, maschile e femminile, più amati.

Pronti a conoscere Will e Hanna?

Will
Will Sumner
« Era più alto di quanto ricordassi, aveva un fisico slanciato, un torace che si estendeva per chilometri, e braccia e gambe così lunghe che avrebbero dovuto renderlo goffo, ma così non era. C’era sempre stato qualcosa in lui, qualcosa di magnetico e irresistibile, proprio per il fatto che il suo aspetto si discostava dall’ideale classico dell’uomo dalle proporzioni perfette. »


«Dall’altro capo sentii la voce di Bennett rispondere: «Max.» «Ben» disse Max, appoggiandosi allo schienale della sedia con un largo sorriso. «Finalmente è successo.» Io mi lasciai scappare un lamento, con la testa appoggiata alla mano. «Ti sono arrivate?» chiese Bennett. «Complimenti.» «No, cretino» disse Max, ridendo. «Parlo di Will. Ha perso la testa per una ragazza»

Will è il protagonista inaspettato, quello che dai libri precedenti ci era stato presentato come il più superficiale, un po’ giullare, vittima consenziente della goliardia degli amici…beh, credetemi se vi dico che invece Will vi farà innamorare *_*
Da sempre playboy con un’agenda fissa (avete capito bene, la sua vita sotto le lenzuola è scandita da giorni prestabiliti, ovviamente con donne fisse e consapevoli), non ha nessuna intenzione di impegnarsi in una relazione, più che per vera e propria allergia per paura e perché si circonda di donne frivole e superficiali per non correre il rischio. Ovviamente quando incontra la donna giusta tutte le sue qualità si palesano, e sono parecchie: premuroso, attento, sensibile, comprensivo, sincero. Will è anche intelligente, sportivo, sexy e bello da paura e passionale da urlo! Insomma, l’uomo perfetto…ok ha anche qualche piccolissimo difetto, un pochino di gelosia e di insicurezza, ma insomma possiamo anche concederglielo in fondo.
Cosa me lo ha fatto amare di più? La sua dolcezza, il suo essere prima di tutto un amico oltre che amante e il fatto di non nascondere i suoi sentimenti.

 
Hanna Hanna foto
«Ziggy somigliava a suo padre, nel bene e nel male. Era la strana combinazione del fisico slanciato del padre e di quello più morbido della madre. Da Johan aveva preso gli occhi grigi, i capelli color castano chiaro e le lentiggini, mentre dalla madre il sorriso radioso»

Segni particolari Hanna   «Non assomigliava a nessuna delle ragazze che conoscevo. Era  carina - anzi bellissima - ma non aveva un atteggiamento posato, contenuto. Era buffa, sicura di sé, e così piena di  personalità che il resto del mondo sembrava monocromatico»

In assoluto la protagonista femminile che ho preferito di tutta la serie, Hanna ha una "normalità" che ci fa immedesimare un pochino in lei. Un mix di ingenuità e malizia, ironia e spontaneità disarmante che fanno sorridere e la rendono simpatica e divertente. Hanna è molto intelligente e acuta, ha sempre dedicato la sua vita alla carriera di biologa ricercatrice, al punto da dimenticare la sua vita privata. Non sa come comportarsi nelle situazioni di cuore e di letto, ma è curiosa, senza filtri, sincera nell'esternare i suoi sentimenti e desideri. Nella storia di cui è protagonista (non a caso assieme a Will *_*) si imbarca in una ricerca di tutt'altro tipo da quella cui è solita occuparsi; diventare un'esperta nell'arte degli appuntamenti e della seduzione non dovrebbe essere così difficile se aiutati da un'affascinante amico del fratello maggiore per il quale un tempo aveva una cotta, basta applicarsi e appuntarsi le regole...peccato che le regole in amore non esistano, e Hanna lo scoprirà presto.
 
Cosa me l'ha fatta amare di più? La sua autoironia, la sua solarità e il suo essere diretta a volte in modo imbarazzante quanto divertente.
 
Estratto Beautiful
«In qualche modo volevo imprimermi il suo corpo nella mente, così gli ho fatto scorrere i palmi sulla schiena, lungo la solida curva del sedere, poi sulle cosce muscolose.
Sul ventre. Lungo il petto.
Infine gli ho circondato il collo con le braccia, spingendolo contro di me.
Si è abbassato con un sorriso, sfiorandomi brevemente le labbra con le sue, con dolcezza, poi ha posato il viso sul mio collo e si è lasciato andare al puro sesso che il suo corpo reclamava»
Cover Beautiful_thumb[6]
E così avete scoperto quali sono i personaggi che ho più amato, avete letto un estratto e visto la cover del nuovo romanzo in uscita e ora non vi resta che seguirci in tutte le altre tappe del blogtour per ulteriori curiosità e anticipazioni. Ecco il calendario.
Calendario blogtour

Alla prossima, Deborah[5]

Nessun commento:

Posta un commento