“Per sempre con te” di Katie McGarry - Recensione

mercoledì 19 ottobre 2016

Buongiorno! Oggi vi parlo del secondo fantastico volume della serie Young Adult “Thunder Road” di Katie McGarry. In questo nuovo romanzo conosciamo Breanna e Thomas “Rasoio” Turner che, per quanto mi riguarda sono diventati la mia coppia preferita (Oz mi spiace, ma Rasoio è favoloso!).

Per sempre con teTitolo: Per sempre con te
Autore: Katie McGarry
Serie: Thunder Road #»2
Genere: Young Adult Romance
Pagine: 430
Sinossi
La diciassettenne Breanna può essere definita con due parole: semplice e responsabile. Per lei il rispetto delle regole è tutto, finché una notte non rimane invischiata in una situazione di cyberbullismo per un suo comportamento non proprio da prima della classe, in cui Thomas "Rasoio" Turner ha il ruolo principale. Il suo mondo perfetto e ordinato, così, viene scosso dal profondo. Thomas "Rasoio" appartiene al club motociclistico dei Reign of Terror dove le brave ragazze come Breanna non sono contemplate. Ma quando capisce che lei è sotto ricatto per una foto compromettente in cui loro due compaiono insieme, decide che è arrivato il momento di mettere da parte le regole non scritte dei Terror. I due fanno un patto: Rasoio tirerà fuori Breanna dal brutto guaio in cui si è cacciata; lei, in cambio, lo aiuterà a venire a capo di un mistero interno al club, di cui nessuno ha intenzione di parlare. Dopo di che ognuno riprenderà la propria vita. Ma più passano del tempo insieme e più il feeling tra loro aumenta, senza che nessuno dei due possa fare qualcosa per contrastarlo. Rasoio e Breanna si troveranno entrambi costretti a camminare ognuno sul filo delle proprie regole per poter scoprire chi sono, che cosa vogliono e dove andranno in un futuro non troppo lontano.
Recensione
Per sempre con te_ebook
«Il ragazzo che tutti vedono, ma nessuno conosce sta con la ragazza che tutti conoscono, ma nessuno vede»

L’opinione di chi ci circonda e della società in cui viviamo è così importante da farci perdere di vista chi siamo veramente?
Breanna e Rasoio sono entrambi vittime di pregiudizi e pettegolezzi, silenzi e decisioni altrui che pesano sulle loro vite come macigni.

«Tutti dicono la stessa cosa: Breanna è intelligente ma parla poco. Nel mio intimo, non sono poi così taciturna. Perlopiù grido»

Breanna è una ragazza introversa, ligia alle regole, con un'intelligenza che va oltre la media e per la quale si sente sempre l'esclusa, additata come diversa. Breanna vorrebbe solo potersene andare dalla scuola per frequentarne una più adatta in cui non sentirsi emarginata, ma normale. Purtroppo la sua è una famiglia numerosa, lei è la figlia di mezzo e i genitori sono troppo presi dal lavoro e dal fatto che possono contare su di lei per accudire la casa e i più piccoli e questo per lei significa dover mettere da parte sé stessa e i suoi sogni. Tenace ma insicura, crede di non avere coraggio e invece è capace di affrontare situazioni terribili senza perdere di vista cosa è giusto e cosa sbagliato. 

«Trasuda sicurezza di sé. Da come parla. Da come cammina. Da come sta fermo. È come se non si curasse di nulla e di nessuno, e vorrei poter essere come lui»

Thomas “Rasoio” è  un ragazzo che tutti definiscono instabile. Taciturno un attimo prima, pronto a fare a botte il momento dopo. Ha una cattiva fama, e le circostanze ancora non del tutto chiare della morte della madre quando aveva sei anni lo hanno fatto crescere sentendosi bersaglio di pettegolezzi e frasi sussurrate, aumentando il vuoto incolmabile che sente e togliendogli la fiducia verso gli altri, anche verso coloro che considera a tutti gli effetti la sua famiglia, i Reign of Terror. Dotato di grande intelligenza, protettivo e con un forte senso della giustizia, Rasoio non è affatto il ragazzo duro e spavaldo che tutti raccontano.

«Ma poi ho conosciuto te. E tu sei la persona che tutta questa città ha infangato, una persona che appartiene a un gruppo che mi è stato insegnato a ritenere il male personificato, e tu sei l'unica persona in grado di farmi sentire bella in ogni mio aspetto»

Rasoio e Breanna sono totalmente diversi ma anche profondamente uguali nel loro sentirsi circondati da persone dalle quali, nonostante l'amore non si sentono compresi e appoggiati, non sentono di potersi fidare. Breanna è sempre stata usata per le sue capacità mentali e il suo senso del dovere, ma in un certo senso sono proprio la sua integrità e la sua onestà che, per un solo piccolo episodio dettato dalla necessità di essere vista per quello che è realmente, la mettono in una situazione terribile, vittima di cyber bullismo e costretta a sentirsi braccata.

Rasoio e Breanna uniranno le forze e le loro capacità per riuscire a risolvere gli enigmi e i pericoli che li circondano e questo farà in modo che entrambi riescano a lasciarsi alle spalle i pregiudizi e conoscersi profondamente. Breanna sente di poter essere totalmente sé stessa con Rasio, libera di potersi esprimere, e lui sembra trovare pace dai suoi demoni, ritrovando la capacità di fidarsi e di aprire il cuore a qualcuno.

Ma quando il passato e una verità  dolorosa e pericolosa rischia di dividerli per sempre, quando le promesse e la fiducia devono essere infrante per salvare chi si ama, quali saranno le conseguenze sull'amore tra due ragazzi che appartengono a mondi così diversi?

La McGarry si riconferma per l'ennesima volta una delle più brave autrici di Young Adult, capace di affrontare temi attuali e difficili, riuscendo a far passare il punto di vista e i sentimenti degli adolescenti che ne vivono gli effetti. Per questo i suoi libri sono adatti anche a chi adolescente non lo è più, alcuni rivivranno tormenti di quel periodo, altri si riconosceranno in alcuni personaggi, altri ancora verranno a conoscenza di situazioni che forse trattano superficialmente e dei quali l'autrice riesce a mostrare i pericoli e le conseguenze.

Uno stile narrativo ricco di dialoghi emozionanti, sensazioni che arrivano al lettore, personaggi verso i quali si prova forte empatia e che vengono descritti a tutto tondo. Riga dopo riga mi sono sentita sempre più vicina ai due protagonisti, ammirandone il coraggio e il percorso di consapevolezza che intraprendono, soffrendo con loro nei momenti più dolorosi e difficili, sentendomi orgogliosa delle decisioni che prendono, emozionandomi nel vedere come questo amore nasca e cresca in maniera spontanea e naturale. Non sono mancati momenti da brivido e in cui l'autrice mi ha tenuta con il fiato sospeso, ma come sempre la McGarry riesce a trasmettere i suoi messaggi lasciando il lettore con il cuore leggero e fremente di speranza.

Intenso!
Deb[5]

4 commenti:

  1. Sono felice di sapere che anche per te questa scrittrice si riconferma una garanzia Deb, devo recuperara qualche libro della serie ma questo finisce subito in WL di sicuro <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia classifica al momento è Hoover, Armentrout e McGarry. E questa serie è favolosa!

      Elimina
  2. Devo recuperare questa serie vero Deb???
    <3

    RispondiElimina