5^ Tappa BlogTour “GIRANO LE STELLE” di Darcy Woods - Intervista all’autrice

venerdì 23 settembre 2016

Banner Blogtour
Ed eccoci qui alla fine di questo blogtour che ho tanto desiderato e per il quale devo fare subito un ringraziamento enorme ai miei amici blogger che con me hanno lavorato per realizzarlo, quindi…grazie a Clary di Words of Books, Virgy di Le recensioni della libraia, Ely di Devilishly Stylish e Luigi di Everpop.

Se avete seguito le varie tappe e i contenuti che vi abbiamo proposto, ormai vi sarete sicuramente fatti un’idea del libro quindi cosa manca per approfondire? Parlare un po’ con la sua autrice! Ho avuto infatti il piacere di poter intervistare Darcy Woods e vi assicuro che è una persona davvero disponibile, carina e simpatica.

Prima di iniziare una piccola scheda del libro per chi si trovasse in questo post senza aver seguito le altre tappe (male!! Dovreste recuperarle :-P ).

Girano le stelle
Titolo: Girano le stelle. L’amore nonostante l’oroscopo
Titolo originale: Summer of Supernovas
Autore: Darcy Woods
Casa editrice: Mondadori Chrysalide
Genere: Young adult Sinossi
Fin da quando era bambina, a Wilamena è stato insegnato che il futuro è scritto nelle stelle e che le scelte importanti della vita vanno fatte consultando gli astri, perché, come sua madre le ha sempre detto, le stelle sono sagge e vanno ascoltate. Soprattutto quando si parla d'amore. Soprattutto ora, quindi, che Wil ha deciso di cogliere l'occasione che gli astri le offrono e trovarlo, il ragazzo perfetto per lei. Armata dei suoi amati vestiti vintage e del suo quadro astrale, parte perciò per la sua missione, trovare l'uomo dei suoi sogni. Peccato che Grant, il bel musicista di cui si invaghisce, sia drammaticamente un Pesci, l'unico segno che Wil sa di dover evitare come la peste. "Tutti tranne un Pesci" le ripeteva sempre sua madre, perché altrimenti la catastrofe sarà inevitabile. Sarebbe molto più semplice, allora, innamorarsi di Seth, un Sagittario perfetto per lei, almeno sulla carta (astrale). Che fare allora? Dare ascolto alle stelle, tenendo fede alla promessa fatta tanto tempo prima alla mamma, o seguire il cuore, col rischio di compiere l'errore più grande della sua vita?
Intervista Darcy Woods
1. Ciao Darcy, grazie per aver accettato di rispondere alle mie domande e benvenuta sul blog! Ho terminato il tuo libro “Girano le stelle” un paio di settimane fa e penso sia davvero carino, divertente e toccante in alcuni punti. Prima domanda per conoscerti meglio. Chi è Darcy nella vita?

DW: Grazie mille per l’ospitalità Deb! Sono entusiasta che il libro ti sia piaciuto! Per quanto riguarda chi sono, penso di potermi definire una sognatrice che cerca di realizzare i propri sogni, con un cuore romantico e selvaggio. Amo le persone e sono abbastanza socievole, ma allo stesso tempo mi piacciono i momenti di solitudine. E amo anche il formaggio. si dà il caso che sia alla base della mia piramide alimentare. :)

2. Hai altre passioni oltre alla scrittura?


DW: E oltre la lettura? ;) Fare escursioni (viaggiare/esplorare in generale), ridere, mangiare, guardare le GILMORE GIRLS senza soste, un bicchiere di vino, gli amici e la famiglia, e i miei due gatti tuxedo - Mr. Bojangles (che in realtà è una femmina…è una lunga storia) e Ceedo.

3. C’è una frase che ti fa pensare “Ecco, questa mi rappresenta appieno”?


DW: “Ci sono sempre fiori per chi li vuole vedere” Adoro questa frase di Henri Matisse! Rappresenta totalmente l’approccio che provo ad avere verso la vita. Vedere il bicchiere mezzo pieno, piuttosto che mezzo vuoto. Perché credo che ci sia sempre bellezza nel mondo se si sceglie di cercarla.

4. Comunemente gli scrittori sono i primi avidi lettori. Qual è stato il primo libro che hai letto? E l’ultimo?


DW: Il primo libro che rammento chiaramente di aver letto è stato “Il Lorax” del Dr. Seuss quando avevo cinque anni. Ho amato quel libro e abbracciato circa un miliardo di alberi dopo averlo letto. L’ultimo letto è stato “What Light”, uno Young adult di Jay Asher di prossima pubblicazione che brilla per bellezza e speranza!

5. C’è un romanzo di un altro autore che hai nel cuore? E se sì, per quale motivo?


DW: C’è uno spazio infinito d’amore nel cuore per le cose belle, perché ci sono così tanti libri meravigliosi! Ma uno spazio speciale l’avrà sempre “The Sky is Everywhere” di Jandy Nelson. Quel libro mi ha spinto a voler scrivere YA contemporanei. C’è un tale equilibro di umorismo e struggimento, il tutto avvolto nella splendida prosa di Jandy.

6. “Girano le stelle" è il tuo primo romanzo. Da dove hai tratto l’ispirazione?


DW: Il cielo era pieno di stelle e io ero seduta sotto il portico di casa. Ricordo che lo osservavo chiedendomi "se quel corpo celeste potesse parlare, cosa direbbe?". In quel momento questa voce apparve nella mia testa. Disse, “Parlo il linguaggio delle stelle. Posso dirtelo.” E quella è stata la prima volta in cui ho incontrato Wil, con i suoi occhiali da gatto e i suoi abiti vintage. Uno sguardo a lei e SAPEVO che aveva una storia da raccontare.

7. È stato difficile arrivare alla pubblicazione? Hai qualche aneddoto particolare che ti piacerebbe condividere con noi?

DW: Tra la ricerca di un agente letterario e trovare il giusto editore, ho collezionato oltre DUECENTO rifiuti. E non sto scherzando. Quindi sì, arrivare alla pubblicazione è stata incredibilmente dura. Per non parlare del dispiacere. Devi realmente scavare in profondità e trovare la forza dentro di te dove non credevi ci fosse.

8. La protagonista della tua storia, Wil, crede fermamente nell’astrologia, e devo ammettere che io stessa penso ci sia qualcosa di vero per ciò che riguarda le caratteristiche dei segni zodiacali. Quale è la tua opinione al riguardo?

DW: Beh, sono tremendamente affascinata da tutto ciò che è metafisico. Ma baso le mie decisioni più importanti sull’oroscopo? No. Tuttavia, penso che qualsiasi studio sostenuto da oltre 5000 anni di ricerca dovrà contenere in qualche misura della verità! Per non parlare della carta astrale di nascita azzeccatissima su di me (e anche su mio marito). È quasi spaventoso quanto sia precisa!

9. A quale dei tuoi personaggi ti senti più affezionata? E quale di loro riflette maggiormente la tua personalità?

DW: Hmm. Probabilmente mi sento più attaccata a Wil, semplicemente perché ho passato la maggior parte del tempo nella sua testa. Ma penso che la mia personalità sia uniformemente distribuita tra vari personaggi. Irina ha la mia grinta militaresca (ho servito per tre anni nell'aeronautica militare degli Stati Uniti). Condivido lo stesso senso dell’umorismo e il bisogno di leggerezza di Manny. Sono romantica come Seth, e sentimentale e sincera come Grant. E sono testarda, e anche orgogliosa come Gram. E non sono una brava panettiera, quindi purtroppo non ho il suo genio in cucina.

10. Nella tua storia scrivi di perdita, amore per la famiglia, primo amore e paura di lasciarsi alle spalle le certezze acquisite e la sicurezza per crescere e realizzare chi siamo realmente. Quale messaggio vuoi trasmettere attraverso “Girano le stelle”?

DW: Va bene sentirsi spaventati. Va bene commettere degli errori. Ma sii grande quanto il mondo che ti circonda. Sii il più grande e vero te stesso. Questa è la sola cosa che ti farà trovare la felicità.

11. Wil vive con la nonna che le ha fatto da madre e da padre. Quale importanza pensi che rivesta la presenza dei nonni nella vita di un’adolescente?

DW: Penso sia un valore immenso avere un nonno (o una figura del genere) per un adolescente! Hanno una prospettiva della vita unica e così tanta saggezza da offrire!

12. C’è una parte della storia che ti ha estremamente emozionato scrivere?

DW: Oh cielo! Non sono sicura di poter rispondere senza fare spoiler, ma c’è un momento veramente buio nel racconto in cui si perde speranza. Quando la cosa più importante nella vita di Wil è in pericolo. Ho scritto quella scena e mi sono chiesta se avrei mai rivisto ancora il sole.

13. Quali sono tuoi progetti futuri? Hai già idee per altri romanzi?
DW: Beh, avevo iniziato un romanzo spin-off di "Girano le stelle" basato sul ragazzo che non aveva conquistato la ragazza, ma purtroppo è stato messo in sospeso. Ora mi sto concentrando su un nuovissimo stand-alone che è molto diverso dal mio debutto. Ma sarà “confezionato” con un sacco di emozione, relazioni familiari e umorismo. ;)

14. Infine la mia domanda di rito. C’è qualcosa che avresti desiderato ti fosse chiesto? Come risponderesti?

DW: Qual è il mio fenomeno astronomico preferito? Una SUPERNOVA, naturalmente! Se non avete mai visto una foto di una stella nel momento della morte, è una cosa assolutamente mozzafiato. È come guardare in faccia il cielo.

Grazie infinite per il tuo tempo, Darcy, e per l’opportunità di porgerti le mie domande.

Divisorio interno post

Allora cosa ne pensate? Non è davvero una persona simpaticissima? Tra l'altro dopo quest’intervista mi sono incuriosita e sono andata a vedere qualche foto di una supernova e…beh, guardate e giudicate voi se non ha ragione Darcy!

Supernova


Spero questo viaggio all’interno del libro vi sia piaciuto, alla prossima!!

Commento

43 commenti:

  1. Che meravigliosa Intervista, un autrice molto carina e cordiale, e la foto della supernova wow e da togliere il fiato *_* Sono veramente curioso di leggere questo bellissimo romanzo, e complimenti a tutti voi per il bellissimo BlogTour che avete organizzato

    RispondiElimina
  2. Assolutamente una persona simpatica l'autrice! Con questo post mi hai invogliato ancora di più a leggere questo romanzo ;)

    RispondiElimina
  3. Che bell'intervista! Libro molto interessante!

    RispondiElimina
  4. Guarda "una mamma per amica", la adoro ❤ e la Supernova... non potrei essere più d'accordo! Ricordo che quando a Scienze, alle superiori, abbiamo fatto la piccola parte di Astronomia il mio quaderno sprizzava tanta felicità quanto me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti ho scoperto che è bellissima, devo interessarmi di più di astronimia ^_^

      Elimina
  5. Che intervista meravigliosa, adoro già questa donna. Abbiamo così tante cose in comune tra cui l'amore folle per “The Sky is Everywhere” di Jandy Nelson!! Grazie a tutti i blogger per questo fantastico Blogtour!! <3

    RispondiElimina
  6. Questa autrice sembra simpaticissima e trasmette tanta vitalità e tanto ottimismo. Non lo dico giusto per dire, ho amato leggere questa intervista! Molto affascinante l'immagine della Supernova, un vero incanto!
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alexandra, è stato bellissimo anche per me trovare un'autrice così disponibile.

      Elimina
  7. Questa intervista è bellissima!
    Ho amato ogni risposta ♡
    Inoltre apprezzo l'approccio alla vita di Darcy, la sua positività, il suo ottimismo; sono tutte caratteristiche che purtroppo sono lontane da me ma che vorrei tanto avere ☆
    Questa tappa è stata stellare ☆☆☆☆☆
    Mi mancherà questo blogtour!
    E Congratulazioni a tutti voi bloggers per la disponibilità e per il lavoro che fate ♡
    Partecipo al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=739346082883792&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/RAmBL95V6mZ

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BKsXiS1B_se/

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  8. bell'intervista :D mi piace sempre sapere di più sull'autore di un libro che ho letto/voglio leggere! rende tutto più interessante!

    RispondiElimina
  9. Che bella intervista❤❤
    L' autrice sembra davvero una persona simpatica e disponibile. Sono sempre più curiosa di leggere questo libro😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è davvero simpatica e gentilissima. Grazie ^_^

      Elimina
  10. complimenti per l'intervista mi è piaciuta davvero molto e credo che in un blog tour sia indispensabile per conoscere la scrittrice e pertanto il libro

    RispondiElimina
  11. Bellissima intervista Deb!!!!! Mi sembra una persona squisita la Woods, ha dato delle risposte davvero belle. Mi ha colpito particolarmente l'auto-domanda. Non avrei mai pensato a una supernova ma sono andata a vedermi qualche foto e WOW!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'auto domanda piace molto anche a me, ogni volta vengono fuori sorprese XD
      Grazie Clary!! <3

      Elimina
  12. Wow! Si vede dall'intervista che la scrittrice è una persona davvero buona, ho adorato la sua simpatia e la domanda che si è fatta da sola 😍❤
    Grazie!

    RispondiElimina
  13. Bellissima intervista! Oddio la frase di Matisse è meravigliosa, non la conoscevoo!! *-*

    RispondiElimina
  14. Bella intervista..convinta che l'autrice fosse italiana..adesso ho scoperto che non è così! :-)

    RispondiElimina
  15. L'Intevista è bellissima e lei sembra davvero una persona squisita e frizzante!
    Mette ancora più voglia di leggere il libro. :)
    Lascio la mia mail: caillean85@gmail.com

    RispondiElimina
  16. Che bella intervista, Deb, ora ho ancora più voglia di leggere il libro!
    Complimentissimi, davvero! <3

    RispondiElimina
  17. L'autrice è molto affabile e simpatica. Mi è piaciuta davvero la sua intervista, sono sicura che il suo libro non sia da meno.
    Speriamo nella fortuna :)
    Partecipo al BlogTour.
    Seguo tutti i blog partecipanti con il nome: Elisa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho condiviso questa tappa su Facebook, Twitter, e Google+ ( Uso solo questi social )
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10208064643907652?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/779413502742192128
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/104143485217744156564/posts/3RNamP98gNE
    Ti seguo su Facebook e Twitter con il profilo: Elysa Pellino
    Ti seguo su Google+ con il profilo: Elisa Pellino con la ( I ) normale
    Grazie mille per aver presentato questo libro, in bocca al lupo a tutti :)

    RispondiElimina
  18. Mi è piaciuta molto l'intervista e soprattutto mi è piaciuta Darcy! Di solito quando leggo non mi soffermo molto sull'autore, a parte quando il libro mi piace così tanto che divento una vera e propria stalker. Ma sapere che lei sia una persona così dolce e positiva dà una spinta in più a leggere il romanzo, o almeno per me è così :)
    Grazie mille per questo blogtour!
    Lascio la mia email dato che l'ho dimenticata nelle tappe precedenti: scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina
  19. Oh, ma ha già letto l'ultimo romanzo di Jay Asher.. non vedo l'ora di averlo, è da quando ne è stata data la notizia che lo voglio! *-*
    Bella intervista, Darcy sembra davvero carina e simpatica!

    RispondiElimina
  20. Complimenti per l'intervista davvero carina *_*

    RispondiElimina