L’EREDITÀ DEI RE di Eleanor Herman - Recensione

martedì 23 agosto 2016

È il momento di parlarvi di uno di quei libri che non mi sarei mai aspettata mi prendessero così tanto, e devo ringraziare la casa editrice per la copia cartacea che andrà a prendere posto nello scaffale della libreria che accoglie i miei best books. Fantasy, storia, young adult, è talmente originale che non riesco a definirne un genere preciso, quello che so è che lo consiglio a tutti, indistintamente per età e generi di preferenza.

[Prima di parlarvi del libro voglio segnalarvi la possibilità di scaricare gratuitamente il prequel “La voce degli Dei” sul sito della casa editrice qui. Ovviamente io l’ho già fatto e spero di parlarvene presto.]

L'EREDITà DEI RE
Titolo: L’eredità dei Re
Serie: Stirpe di Dei e di Re #1
Autore: Eleanor Herman
Editore: HarperCollins
Genere: Fantasy/Fiction storica/YA

(FILEminimizer) Sinossi
In un tempo in cui gli dei sono ciechi alle sofferenze degli uomini, gli ultimi demoni infuriano nelle pianure e il male si agita al confine delle terre conosciute, in un tempo in cui le città bruciano e dalle loro ceneri nascono nuovi imperi...
... il giovane ALESSANDRO, erede dei Macedoni, sta per scoprire il ruolo che il destino gli ha assegnato nella conquista del mondo, ma avverte una profonda attrazione nei confronti di una nuova arrivata...
KATARINA deve destreggiarsi tra intrighi ed oscuri segreti di corte e al tempo stesso tenere nascosta la sua missione: uccidere la regina. Ma non ha fatto i conti con il suo primo amore...
JACOB è disposto a tutto per conquistare Katerina, persino a competere con EFESTIONE, un assassino sotto la protezione del principe.
E in un paese lontano, dall'altra parte del mare, ZOFIA, la principessa persiana fidanzata ad Alessandro fin da bambina, è decisa a mutare il proprio destino servendosi dei leggendari Divoratori di spiriti.
Combinando la fantasia con i dettagli della Storia vera, in questo primo romanzo della serie Stirpe di Dei e di Re, Eleanor Herman reinventa il più grande conquistatore che il mondo abbia mai conosciuto: Alessandro Magno.
(FILEminimizer) Recensione

Intrighi, magie, vendetta, amicizia e amore. La coinvolgente storia di un gruppo di adolescenti destinati ad avere un nome nella storia, ma che devono prima affrontare un mondo fatto di miti e superstizione, tradimenti e brame di potere per poter costruire il proprio destino.

L'autrice trasporta il lettore direttamente all'epoca di Alessandro Magno e lo fa con cura attraverso personaggi realmente esistiti che si intrecciano ad altri di fantasia, descrizioni storiche accurate e vivide che permettono di assistere alle scene che si leggono e una trama intricata ma narrativamente semplice che cattura. 
Vite che si intrecciano o lo faranno presto quelle dei personaggi che incontriamo.

Alessandro Magno, il ragazzo caparbio, intelligente e coraggioso, perno attorno al quale ruotano i destini di tutti. Come nella storia anche l'autrice gli dona carisma e capacità, tutte caratteristiche che spiccano nonostante la giovane età.
Quello che più mi ha colpito di lui è il suo dono di "vedere" le persone, capacità che gli permette di andare anche oltre alle regole della società del tempo e andando al di là delle classi sociali e delle apparenze.

Katarina, giovane orfana accolta sin dalla tenera età nella casa di un vasaio, è bella, con poteri che ancora non comprende fino in fondo e che me l'hanno fatta immaginare anche un po' eterea; ma è anche molto coraggiora, determinata e indipendente. Ha un unico obiettivo, vendicare la morte della madre uccidendo quella che ritiene la responsabile, ma farlo vuole dire mettere da parte l'amore e, soprattutto, accettare di scoprire verità che sovvertiranno tutte le sue convinzioni.

Efestione, migliore amico di Alessandro è forse la figura che maggiormente mi ha colpito. Accolto dall'amico nella sua casa prima e poi nel suo cuore, è quello che nei moderni romanzi potremmo definire un "bad-boy": dall'aspetto curato e appariscente, con una buona dose di orgoglio e presunzione, ma assolutamente fedele e leale ad Alessandro, coraggioso, forte e piano piano si dimostra anche protettivo e forse chissà...con un cuore caldo??

Zofia è la promessa sposa di Alessandro grazie a un accordo tra lo zio di lei e il padre di lui. Non si conoscono ma Zofia sa che vuole cambiare il suo destino, vuole vivere la sua vita con il suo vero amore. In questo primo libro è il personaggio che più di tutti vede la sua vita sconvolta, che subisce e affronta ostacoli e perdite in nome di quel destino che sembra scritto ma non vuole accettare.

Olimpiade è l'antagonista, la figura oscura che trama nell'ombra. Madre di Alessandro, velenosa come le serpi di cui si circonda, nasconde un segreto che può cambiare la vita di due dei protagonisti e ha un unico scopo per il quale è disposta a tutto, anche compiere un'azione inumana.

E poi ci sono: Jacob, figlio del vasaio e cresciuto con Katarina della quale è da sempre innamorato al punto da cercare di meritarsi il suo amore percorrendo una strada che sembra allontanarlo per sempre; e infine Cynone, sorellastra di Alessandro, animo da guerriera, capacità da strega che unite alla forte ambizione e all'invidia la trasformano in una pericolosa minaccia.

Un crescendo di rivelazioni, passioni, tradimenti e bugie. La guerra è alle porte e sarà solo l'inizio.

L'autrice è riuscita a intrecciare realtà storica e fantasia in modo appassionante e avventuroso. I personaggi ci vengono presentati alternativamente e impariamo a conoscerli poco a poco attraverso i loro occhi.
Descrizioni realistiche e suggestive portano il lettore all'interno della scena, facendogliela vivere e assaporare.
Molta cura nei dettagli, ma altrettanta nel cercare di alleggerire la parte storica attraverso qualche escamotage, primo fra tutti l'utilizzo dei diminutivi per i nomi dei protagonisti, cercando di renderli in questo modo molto più vicini al giovane lettore (anche se ciò li rende un po' meno verosimili nel contesto storico in cui vivono)

Una lettura avvincente, avventurosa e magica! 


Lascia un commento

5 commenti:

  1. Wow Deb ho sentito sempre parlare bene di questo libro e tu mi hai convinta ancora di più, voglio davvero ma davvero leggerlo ❤️_❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo e fammi sapere Ely! Per me è stata una bellissima scoperta *_*

      Elimina
  2. Wow! Devo assolutamente leggerlo questo libro! :)

    RispondiElimina
  3. Bellissima recensione lo metto in lista ��

    RispondiElimina