LE REGOLE DELL'AMORE di Emma Chase - Recensione

giovedì 28 aprile 2016

FINALMENTE ANCHE IN ITALIA - LA MIA RECENSIONE È BASATA SULLA COPIA IN LINGUA ORIGINALE

L’opinione di oggi riguarda la novella conclusiva della serie “Sexy Lawyers” di Emma Chase.

Per i pochi che non sapessero di cosa sto parlando ecco qualche post per recuperare ;)

Recensione “Amore illegale"
Recensione “Niente regole"
Recensione “Amore senza regole"
Intervista a Emma Chase

Questa è l’epilogo perfetto e meraviglioso per la storia dei tre sexy avvocati di Washington e delle loro metà (oltre che bambini al seguito).


Titolo: Le regole dell'amoreSidebarred
Serie: The Legal Briefs #3,5
Autore :Emma Chase
Editore: Newton Compton

(FILEminimizer) Sinossi

SIDEBARRED
Copertina originale
C’è stato un tempo in cui Jake Becker aveva tutto sotto controllo. Era un uomo freddo, deciso, senza scrupoli – dentro e fuori dal tribunale.
Poi sei irresistibili orfani e la loro meravigliosa zia sono piombati nella sua vita perfettamente ordinata. E hanno cambiato tutto. Hanno cambiato lui. Ora è un marito, un membro esemplare della comunità, un padre di famiglia. Ed è anche maledettamente bravo. Certo, deve fare da arbitro in litigi tra fratelli, reimparare l’algebra, assicurarsi che i suoi clienti stiano fuori di prigione, e far contenta sua moglie, ma finalmente sembra aver ripreso il controllo su ogni cosa…
Ovvio che arrivi qualcosa a mandare tutto all’aria. Una cosa gigantesca, sconvolgente. Spaventosa.
E sarà la cosa più meravigliosa e perfetta della sua vita.
(FILEminimizer) Recensione

«Sometimes I look around and wonder, how the hell did I get here? How is this my life? It all chenged so fast. But then I stop wondering. Because how this life became mine doesn’t really fucking matter. I’m just crazy-happy that it is.»

Intenso, dolce, divertente, emozionante, realistico.

L’epilogo scritto dalla Chase per questa serie è qualcosa di unico che le lettrici della serie adoreranno, soprattutto chi come me ha amato particolarmente Jake, Chelsea e i sei magnifici orfani che lo hanno “adottato” nella loro famiglia. Ma non temete, incontrerete anche le altre coppie della serie per scoprire come è andata avanti la loro vita.

«We’ve been married for about two years and there hasn’t been a single morning when I didn’t wake with a smile tugging at my lips. Not one fucking time. Because she’s beside me—half on top of me—and the six little shits we love more than anything are tucked safely away upstairs.»

Jake e Chelsea hanno formato una famiglia da ormai un paio d’anni e sono completamente assorbiti da una routine frenetica e confusionaria, ma piena d’amore e affetto. I sei orfani nipoti di Chelsea sono ormai diventati come loro figli e con età diverse ogni giorno i problemi da affrontare sono tanti e imprevedibili, ma per Jake ne vale la pena, anche solo per vedere un sorriso sui loro visi, o per vedere l’amore nei loro sguardi.

«She’s my love, my home, the solace to my soul, the keeper of my heart, the center of my entire fucking world. The only reason I really believe in my own goodness is because I see it reflected in her eyes.»

Jake, beh, è Jake <3. Non ho ormai più parole per dire quanto ami questo personaggio, ma se fosse possibile ora che ho letto “Sidebarred” lo amerei di più. Protettivo, divertente, onesto, responsabile, tenero e passionale; se non bastasse l’amore profondo e totale che lo lega a Chelsea a conquistare il cuore delle lettrici, appena lo seguirete nelle sue interazioni da “padre” cadrete a terra completamente cotte! Ama quei ragazzi come fossero suoi, li tratta onestamente, sta loro accanto quando ne hanno bisogno, è attento a loro e ai loro problemi, geloso delle ragazzine come solo un padre che le ama può essere, orgoglioso di tutti loro. Credetemi, vi divertirete con Jake, ma proverete anche tantissima tenerezza e commozione.

«Kids are incredible—their insight, their capacity to adapt and accept, grow and love. They’re powerful, too. We’d all be in some seriously deep shit if they ever realized just how much power they have over us. Because the warm, tingling, insanely proud, totally devoted feeling that spreads through me—it’s indescribable. And Raymond did that. He gave me that.»

E poi c’è Chelsea: romantica, dolce, ma piena di carattere e “materna”. La metà perfetta per Jake, si completano a vicenda, assieme riescono a tenere gli equilibri di quella vita caotica dalla quale sono stati travolti.

Sembra tutto andare alla perfezione nelle loro vite: si amano, hanno una vita serena e un buon reddito, dei bambini che adorano, degli amici incredibili che come loro si sono “trovati” e stanno costruendo il loro futuro…poi qualcosa sconvolge quest’equilibrio perfetto, e allora tutti avranno un modo diverso di reagire e sarà proprio Jake a prendere in mano la situazione tirando fuori il suo carattere determinato e forte, ma trasmettendo una dolcezza incredibile.

«Raymond, sometimes, in life, brutal, unfair things happen to us. You don’t need me to tell you that. But there’s a lot of good, too. Unexpected, beautiful good. And if you spend all your time worrying about the bad stuff, you might miss out on enjoying all the amazing things. I don’t want that for you—your parents wouldn’t want that for you, either.»

Riusciranno Jake e Chelsea ad affrontare anche questa nuova sfida? E il destino cosa avrà in serbo per loro?

Emma Chase si conferma un’autrice straordinaria per come riesce a coniugare ironia e profondità, romanticismo e passione, raccontando storie che ci fanno sognare ma che allo stesso tempo raccontano quotidianità e difficoltà reali. Leggere uno dei suoi libri significa divertirsi, ridere spesso ma anche emozionarsi e a volte commuoversi. Ha uno stile tutto suo e riconoscibile, il suo modo di narrare attraverso il punto di vista maschile fa sempre centro.

In questo capitolo conclusivo i fan della serie hanno la possibilità di ritrovarsi immersi nella realtà che avevano lasciato, ma l’autrice ci permette anche di dare uno sguardo al futuro di tutti i protagonisti…avete capito bene, alla fine il nostro Jake ci permetterà di conoscere i destini di tutti, compresi quelli dei figli di queste tre coppie.

Non so se la Chase tornerà ancora a parlarci di questi ragazzi (mi riferisco in particolare agli ultimi arrivati, quanto vorrei sapere..!!), quel che è certo è che questo finale racconta l “amore” in ogni senso del termine, "è" amore!





Nessun commento:

Posta un commento