NIENTE REGOLE di Emma Chase - Recensione

mercoledì 6 aprile 2016

Ci siamo!! Oggi vi posso parlare del mio libro preferito in tutta la serie e, soprattutto, del suo protagonista che è passato un gradino sopra a Drew nella mia scala preferenze protagonisti maschili dell’autrice. 

Se siete curiosi non dovete fare altro che continuare a leggere.

NIENTE REGOLE
Titolo: Niente Regole
Titolo originale : Sustained
Serie: Sexy Lawyers [Legal Briefs] #2
Autore: Emma Chase
Editore: Newton Compton
Genere: Romance/Adult

(FILEminimizer) Sinossi

A Washington la vita per un avvocato può essere davvero difficile. Lo sa bene Jake Becker, che ha fama di essere un uomo freddo, insensibile e a tratti intimidatorio. Ma Jake si riconosce in questa descrizione e gli sta bene così. Sa che è necessario, soprattutto quando deve torchiare un testimone. Non ama le complicazioni. Per lui sono i fatti che contano, e al cliente chiede di raccontare solo quelli. Nient’altro. Non desidera diventare uno psicoterapeuta, né un principe azzurro. Finché, a complicare la sua vita, arrivano Chelsea McQuaid e i suoi sei nipoti orfani… Chelsea è troppo dolce, troppo innocente, e bellissima: e questo non è affatto un bene per Jake, che cerca di rimanere professionale e distaccato di fronte a lei. Ma Chelsea ha bisogno di qualcuno che la aiuti, che la difenda. E Jake conosce bene il suo mestiere.
(FILEminimizer) Recensione

«Io sono un tipo organizzato, mi piacciono le cose fatte in un certo modo: il mio. Routine. Disciplina. “Chiaro e semplice” è il mio motto.»

La percezione di noi stessi è spesso il risultato di un nostro trascorso, ma altrettanto spesso riflette solo una parte di ciò che siamo e, se lasciamo che le cose accadano scopriremo lati di noi inaspettati che attendevano solo la situazione giusta per emergere.

Jake Backer è un ambizioso avvocato di Washington, pronto a tutto per fare carriera, anche a diventare insensibile e usare trucchetti per vincere le cause che gli sono affidate. Imponente, taciturno, burbero sono aggettivi che gli calzano a pennello e le caratteristiche che preferisce mostrare di sé. Per raggiungere i suoi obiettivi nel campo professionale, sa di non doversi complicare la vita a livello sentimentale facendosi coinvolgere in relazioni durature che gli porterebbero via tempo, quindi preferisce intrattenersi con incontri da una notte senza farsi problemi nel far uscire di casa la donna di turno il mattino dopo.

«Lui mi accettò per quello che ero, cicatrici comprese. Ma rifiutò di accettare che fosse tutto ciò che ero. E quando qualcuno crede in te, si espone in prima persona per te, senza averne alcun obbligo, la cosa ti colpisce. A me fece venire voglia di guardarmi allo specchio e scorgere l’uomo che, secondo il giudice, sarei potuto essere.»

Il passato di Jake poteva essere molto diverso se non avesse incontrato una persona che, credendo in lui e nelle sue possibilità ha fatto in modo di spronarlo nella direzione giusta. È proprio per questa sua esperienza che, quando un ragazzino che incrocia la sua strada appare molto simile a ciò che era un tempo, sente di non poter fare finta di niente. Quello che non sa è che quell’incontro non farà altro che stravolgergli la vita in un modo che non avrebbe mai desiderato, o semplicemente non credeva di meritarsi.

«Qualcosa in me crolla, sotto il peso di tutte le cose che voglio. Voglio lei. Voglio questa donna intrepida, stupefacente. E voglio i bambini. Quei perfetti, terribili, meravigliosi bambini che lei ama con ogni grammo della sua anima. Voglio che siano miei. Mieri per abbracciarli, miei per proteggerli e guidarli. La loro gioia, le loro risate, il loro amore. Voglio tornare a casa per questo, godermelo, esserne la ragione. Ma più di tutto, voglio guadagnarmelo. Esserne meritevole.»

Chelsea ha dovuto farsi carico dei sei nipotini dopo che il fratello e la cognata sono morti in un incidente e per farlo ha lasciato la sua vita di ragazza, prendendo su di sé tutte le responsabilità e le conseguenze. Piccoli problemi quotidiani da affrontare, imprevisti, incidenti, contrattempi sono moltiplicati per sei e lei è sola, e in tutto questo deve affrontare il dolore per la perdita dell’amato fratello e cercare di farlo superare anche ai bambini che, ovviamente hanno reagito in modi completamente diversi. Responsabile, affettuosa, dolce, bisognosa di protezione e bellissima, Chelsea è allo stesso tempo una tentazione irresistibile per Jake e anche tutto ciò da cui dovrebbe fuggire.

«Quando intendi dire quello che dici e dici esattamente quello che intendi, non hai quasi mai bisogno di alzare la voce. Urlare è segno di disperazione, un indizio che hai finito le cartucce, che non hai più risorse, tranne il volume della voce.»

Quella ragazza e i suoi chiassosi ragazzini fanno emergere il lato nascosto di Jake, quello più vero. Jake è intenso, protettivo, leale e adorabile; è impossibile non innamorarsi di un uomo apparentemente tutto d’un pezzo che si scioglie ogni giorno un pochino di più, e ogni giorno si affeziona a quei bambini e a quella famiglia senza nemmeno rendersene conto….è proprio questo l’unico problema, capire e accettare quel nuovo sentimento che sta nascendo prima di fare qualcosa di stupido che comprometta ogni cosa.
Io AMO immensamente questo secondo volume per tantissime ragioni diverse.

La parte sentimentale è un crescendo di emozioni, dall’iniziale attrazione fisica si passa alla scoperta emotiva, alla condivisione, alla complicità, per sfociare in amore. Ci sono scintille di passione, questo è certo, ma anche dialoghi frizzanti, attimi di tenerezza e momenti di vita vera. 

Il contesto famigliare creato dall’autrice è così “reale” da sentirsene partecipi. Vogliamo parlare di quei sei pestiferi e adorabili ragazzi? Ritrovarseli attorno è per Jake la cosa più meravigliosamente terrificante che gli potesse accadere, e assistere alla sua totale resa di fronte all’affetto che gli nasce dentro è al tempo stesso entusiasmante e toccante.

La Chase affronta temi dolorosi come la morte e la perdita di persone importanti, malattie e paure e non mancano attimi commoventi e coinvolgenti, ma allo stesso tempo l’autrice ci mostra come il coraggio, la forza e l’amore riescano a far superare i momenti più duri e trasformarli in basi solide su cui creare se stessi. In questo volume della serie in modo particolare i personaggi coinvolti si trovano a dover affrontare e superare eventi del proprio passato recente o meno, farci i conti per poterseli lasciare alle spalle e maturare.

I protagonisti sono profondi, pieni di sfaccettature, sorprendenti, intensi. (L’ho già detto che adoro Jake vero?!?)

Dopo un primo volume in cui l’autrice ha utilizzato due punti di vista, questa volta torna a far parlare direttamente il protagonista maschile e, come sempre le riesce perfettamente creando una sorta di dialogo tra il personaggio e il lettore a cui sembra di ascoltare un amico, di interagire direttamente con lui. Uno stile narrativo frizzante e ironico a cui l’autrice ci ha abituati, ma con quella profondità che lo rende più maturo.

Questa non è la storia della nascita di un amore, ma è la storia della creazione di una vera famiglia in cui l’amore ne compone le fondamenta.

Una lettura in cui non mancano momenti esilaranti e ironici, situazioni emotivamente coinvolgenti e commoventi, scene passionali e tenerezza. 
  

21 commenti:

  1. Primaaaaaa!
    Uffa, mi stai incuriosendo sempre di più!
    Se la compro in blocco è colpa tua XD

    RispondiElimina
  2. Ok dalla tua recensione (bella comunque!) voglio assolutamente questo libro :D Jake sembra il mio tipo ideale <3 belli, belli, belli! Sabato lo compro di sicuro XD

    RispondiElimina
  3. Buongiorno!!! Di nuovo presente, ora ho voglia di legere anche questo romanzo.
    Un abbraccio e a presto!!
    Catia

    RispondiElimina
  4. Questo Jake mi piace, adoro i personaggi pieni di sfaccettature che si scoprono poco a poco ^^ E la storia di Chelsea e dei piccolini sembra dolcissima *.*

    RispondiElimina
  5. Sono sempre più curiosa di leggere questa serie :) Dopo 50 sfumature, la Chase è l'unica che sono riuscita a leggere come libro erotico *-*

    RispondiElimina
  6. Il mio preferito tra tutti i libri della Chase.
    Bellissima recensione :)

    RispondiElimina
  7. Bellissimo libro.Jake è anche il mio preferito

    RispondiElimina
  8. Io sono sempre attratta dai personaggi maschili che sembrano sempre freddi e indifferenti e cinici, ma che poi sotto nascondono (il potenziale per) molto altro..

    RispondiElimina
  9. Se con Stanton mi sono divertita con Jake mi sono innamorata !!! questo è il mio libro preferito della serie!!!

    RispondiElimina
  10. Bella recensione, ho adorato anche questo libro,questo in alcuni aspetti mi ha molto divertito, forse per la ciurma dei bambini!

    RispondiElimina
  11. Bellissima recensione, è da tempo che voglio leggere questi lIbri.
    Aspetterò domani, magari li Vinco ;-)

    RispondiElimina
  12. Bellissima recensione, è da tempo che voglio leggere questi lIbri.
    Aspetterò domani, magari li Vinco ;-)

    RispondiElimina
  13. A detta di molti solo il primo libro è bello ma leggendo questa recensione, io non sarei d'accordo con loro ;) aspetterò di leggerli prima di dare un mio giudizio :)

    RispondiElimina
  14. Se c'è una cosa che amo più della lettura in se è leggere di questi uomini tutti d'un pezzo, freddi e burberi, sciogliersi di fronte a dei ragazzini ♡.♡

    RispondiElimina
  15. Oddio!!!! Credo proprio che questa coppia sarà la mia preferita della serie,amo il tipo scontroso ma che dentro è tenerissimo ♡♡

    RispondiElimina
  16. Con degli estratti così... stai cercando di torturarci? x°D
    Questo protagonista mi piace già *_*

    RispondiElimina
  17. Wow! Credo che questa storia mi emozionerà tantissimo, visto il carattere di lui *_*
    Non vedo l'ora!
    Ho condiviso: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10209126769076143&id=1526838241

    RispondiElimina
  18. Se Jake supera Drew la cosa si fa decisamente decisamente interessante... Nuovo fidanzato di carta in arrivo per me <3

    RispondiElimina
  19. bellissima recensione, bravissima davvero

    RispondiElimina