HO VOGLIA DI INNAMORARMI di Cassandra Rocca - Recensione in anteprima

mercoledì 27 gennaio 2016

Oggi voglio parlarvi del nuovo romanzo di Cassandra Rocca che uscirà domani, “Ho voglia di Innamorarmi”. Ringrazio la casa editrice Newton Compton per avermi permesso di leggerlo in anteprima, un romance delizioso e romantico.

Ho voglia di innamorami - Cassandra Rocca - Newton


Titolo: Ho voglia di innamorarmi
Autore: Cassandra Rocca
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary romance
Pagine: 124

In uscita il 28/01/2016
Sinossi
Da quando ha lasciato casa e famiglia per trasferirsi a Los Angeles, Heaven Taylor ha un solo desiderio: trovare la propria strada e sentirsi una donna e soprattutto una giornalista realizzata. Ma la concorrenza è agguerrita e non è facile tenersi il posto neppure in un giornale di gossip. Per riuscirci dovrà ottenere lo scoop del momento: la top model più paparazzata insieme al suo amante misterioso. Decisa a farcela, Heaven si mette sulle tracce dei due a bordo di uno yacht, incurante delle nefaste previsioni del tempo che annunciano una terribile tempesta in arrivo proprio da quelle parti. Dopo varie peripezie, e proprio mentre sembra aver ottenuto le foto tanto agognate, il fortunale si abbatte sulla costa e la povera Heaven cade nell’oceano, vanificando i suoi sogni di gloria e trovandosi a rischio di vita. A salvarla da annegamento certo è David Cooper, che sopraggiunge su una barca bianca come un principe sul suo baldo destriero. Peccato che, nonostante la bellezza statuaria, David non sia propriamente un principe, e forse l’unica persona al mondo che Heaven sperava di non incontrare mai più…



 «La paura non è una questione anagrafica, né qualcosa di cui vergognarsi. Ti resta nascosta dentro senza che tu te ne accorga, per riemergere quando meno te lo aspetti»

Nonostante l’aspetto fisico, le paure, le timidezze e la diffidenza, l’amore è un sentimento che arriva quando meno te lo aspetti a riscaldare il cuore.

Heaven è una giovane donna che sta cercando di trovare la sua strada dopo un’infanzia e un’adolescenza soffocata dalle regole e dalle restrittive aspettative paterne. A vent’anni era fidanzata con un ragazzo praticamente scelto dal padre, non conosceva l’attrazione fisica o la passione, ligia alle regole non si è mai lasciata andare ai divertimenti adolescenziali, né ha mai indossato un abbigliamento che potesse dare adito a pettegolezzi: castigata, insicura, timida e con un aspetto tutt’altro che appariscente. L’incontro con David le ha fatto provare tutte quelle sensazioni che non era mai riuscita a provare e le ha dato un assaggio di quella vita che in realtà ha sempre desiderato e ha soffocato in favore del quieto vivere, della ricerca di approvazione da parte del genitore. Ora Heaven è ormai una donna e cerca di trovare il suo spazio, inseguire il suo sogno di diventare giornalista e il suo bisogno d’indipendenza. Nonostante il suo tentativo, la sua insicurezza e la sensazione di fallimento la caratterizzano sempre, perché si può cambiare il luogo e la situazione in cui si è sempre vissuto, ma le esperienze segnano e lasciano dentro paure e blocchi.

David oggi è un’artista, ha messo a frutto il suo talento nel disegno. Bello, divertente e onesto com’è sempre stato, ma solitario e soprattutto ha maturato in se stesso la convinzione che le donne siano delle traditrici, che non ci si possa fidare ed sia meglio non investire in una relazione. Da sempre alla ricerca dell’amore vero, del “per sempre”, le sue esperienze passate l’hanno a tal punto segnato da non volere più soffrire. C’è solo un problema in tutto questo, come fa un’artista a trasferire sulla tela delle emozioni che non prova?

Heaven e David in passato si sono appena sfiorati, ma i timori e le paure hanno vinto. Oggi si ritrovano e, nonostante ciò che li aveva divisi sia ancora presente, le circostanze e la convivenza forzata permettono loro di vedersi di là di queste e di lasciar fiorire quell’attrazione e quel sentimento del quale avevano avuto solo un assaggio. Il ritorno alla vita di tutti i giorni riporterà a galla i loro blocchi? David deve combattere con la paura del tradimento, mentre Heaven deve imparare ad accettare di poter essere importante per qualcuno, o tutto questo li porterà ad allontanarsi e questa volta per sempre.

Ho trovato questo romanzo brioso e davvero romantico, ma mai stucchevole. L’autrice è stata in grado di trasmettere e contestualizzare i comportamenti dei protagonisti grazie a un flashback che racconta il loro passato, rendendo perfettamente le loro caratteristiche.  La scrittura è scorrevole, un bel mix tra dialoghi e frecciatine e temi come la paura, l’insicurezza relativa all’aspetto fisico e al lasciarsi andare a un sentimento e un legame capace di rendere felici, ma altrettanto in grado di creare dolore, che vengono trattati con tatto e la leggerezza necessaria in un romanzo rosa.

Ho amato entrambi i protagonisti. Heaven, che ho sentito particolarmente affine, piena di timori, a tratti affetta da una gelosia dettata dal non sentirsi mai “abbastanza” per qualcuno, il suo volersi nascondere per gran parte della vita e il rispettare le regole soffocando la sua vitalità, per poi cercare la propria strada incontrandone tutti gli ostacoli e le difficoltà che una persona sensibile come lei può trovarsi a dover superare; ho apprezzato anche come l’autrice l’abbia dotata di una bella dose d’intelligenza e autoironia che ne fanno capire la voglia di vivere e amare che ha dentro, la sua passionalità nascosta. David invece l’ho apprezzato perché non è il solito bello e dannato, l’uomo che dopo le delusioni rifugge le donne ma nel frattempo le usa per i propri capricci; questo protagonista continua a essere una brava persona, con lo stesso gruppo di amici dell' adolescenza, ancorato alla realtà e ai sani principi, qualcuno che ritiene i sentimenti ancora importanti nonostante tutto, e che ha nel cuore il semplice bisogno di amare e di sentire di potersi fidare di qualcuno.

La storia è semplice e, anche se il naufragio su un’isola deserta è poco realistico (purtroppo), riesce a far sognare il lettore, con belle descrizioni e la capacità di creare un’atmosfera romantica e suggestiva. I personaggi sono persone normali, con sentimenti e paure vere. Le sensazioni trasmesse sono di un amore delicato e passionale allo stesso tempo, non servono scene volgari per coinvolgere nella lettura.

È una romanzo che accarezza delicatamente il cuore, culla nel sogno di un amore che sappia andare al di là delle apparenze e delle paure e lascia spesso con un dolce sorriso sulle labbra. Adatto a chi ama le letture romantiche e frizzanti.


6 commenti:

  1. Allora questo romanzo fa a caso mio. Inizierò a leggerlo oggi. Un saluto Deb.

    RispondiElimina
  2. ho letto altri due libri di Cassandra e mi sono innamorata di Una notte d'amore a New York *.* leggerò anche questo!!

    RispondiElimina
  3. Ho letto tutti i libri di Cassandra e questo non me lo farò scappare

    RispondiElimina
  4. Ho letto tutti i libri di Cassandra e questo non me lo farò scappare

    RispondiElimina
  5. Cassandra Rocca è bravissima a farci immergere in storie romantiche che fanno battere il cuore
    Bella recensione Deb
    Baci

    RispondiElimina
  6. mi ispira molto questo romanzo

    RispondiElimina