Colleen Hoover Day - Colleen e i suoi libri

martedì 10 novembre 2015

Molti si chiederanno per quale motivo abbia voluto dedicare un'intera giornata a questa autrice. Sì, ovviamente mi piace come scrive e adoro i suoi lavori, ma forse è venuto il momento di spiegare perché e parlare dei suoi libri.

Colleen Hoover ha uno stile narrativo  unico ed emozionante. La sua capacità di trasmettere sensazioni, sentimenti e turbamenti non l'ho ancora riscontrata in nessun'altra autrice. E non parlo solo del genere New Adult a cui i più sono abituati. Riuscendo a leggere in lingua ho potuto apprezzare anche il romanzo Never Never, una sorta di paranormal-thriller scritto a quattro mani con l'autrice Tarryn Fisher e posso assicurare che le parti in cui entra in gioco lei si riconoscono.

I personaggi che crea sono ricchi di spessore, di un background e di una carica emotiva unica. Ci si commuove per le loro storie, si entra in sintonia con i loro sentimenti, ma non mancano battute divertenti che strappano sorrisi. Non sono approfonditi solo i protagonisti, ma anche tutto l'entourage di personaggi di contorno creano un vero e proprio mondo, tanto che spesso i lettori chiedono a gran voce dei seguiti per qualcuno di loro, hanno una personalità.

Un'altra delle caratteristiche che differenzia Colleen da molte delle autrici del genere New Adult sono le storie, drammatiche sì ma che raccontano realtà della vita e per questo sono ancora più toccanti.

Ora però parliamo nel dettaglio dei suoi lavori.

tutto ciò che sappiamo dell'amore - slammed 1
tutto ciò che sappiamo di noi due
this girl
Tutto ciò che sappiamo dell’amore
Tutto ciò che sappiamo di noi due
This Girl
(in inglese)

La serie Slammed è la prima scritta dalla Hoover e ha per protagonisti Lake e Will. Il loro primo incontro ha il sapore di un nuovo inizio per entrambi. Lake è reduce da un periodo di grandi sofferenze: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città. Will è il suo vicino di casa, anche lui costretto a crescere in fretta e di qualche anno più grande di Lake.
Sin dal primo bacio tra loro nasce un sentimento, purtroppo solo in seguito scopriranno che Will è uno dei professori di Lake e che questo vuol dire non potersi avvicinare perché le conseguenze per Will sarebbero drastiche.
Ammetto che al momento ho avuto modo di leggere solo il primo libro, il secondo è in previsione e sul terzo non so quando e se arriverà in Italia, speriamo.
Anche se è il primo libro dell’autrice lo stile già si comincia a delineare, anche se non è la serie che mi ha più entusiasmato.
L’amore che si respira in questo caso è molto dolce e delicato, la sofferenza e le problematiche sono affrontate rappresentano bene le reazioni che potrebbero avere ragazzi di quell’età.

hopless     le coincidenze dell'amore       finding cinderella
Le coincidenze dell’amore
Le sintonie dell’amore
Finding Cinderella
(in inglese)

Ed ecco la serie Hopless che se leggerete vi farà innamorare di questa autrice. Un mix di dramma, emozioni forti, commozione che non può non toccare il cuore dei lettori.
I protagonisti sono Sky e Holder, due ragazzi uniti da un passato comune che dovranno riconquistare un nuovo inizio. Purtroppo gli argomenti toccati in questo libro sono davvero forti, abusi, rapimenti, perdita di memoria. Ma come sempre l’autrice riesce a trattarli con rispetto, senza mai banalizzarli, elaborandone i sentimenti e riuscendo a coinvolgere il lettore. Personalmente ho spesso provato dei veri “buchi allo stomaco” durante la lettura e questo amore, pieno di difficoltà, mi ha conquistato. È tutto talmente intenso, ma allo stesso pieno di un amore e un affetto che si “sentono” addosso.
Devo menzionare anche Finding Cinderella, il racconto spin-off che purtroppo non è stato tradotto in Italiano e che parla dell’amore tra Daniel, il migliore amico di Holder e la sua “Cenerentola”. Un amore nato per caso, un personaggio la cui semplicità e ironia rendono il racconto divertente, ma un avvenimento che stravolge ogni certezza e rischia di spezzare un legame inaspettato e meraviglioso.

         MAYBE SOMEDAY          MAYBE NOT
Maybe Someday
[Forse un giorno]
Maybe Not

Scusate se ho messo la copertina originale, ma credo che rispecchi appieno il libro (quella italiana non ha proprio senso). Ecco il libro che mi ha fatto completamente perdere la testa per la Hoover (assieme a un altro di cui vi parlerò subito dopo), Maybe Someday.
Considerate che ho letto questo libro in lingua originale, in realtà è stato il primo che ho letto dell’autrice e anche in lingua e l’ho completamente divorato in una giornata. Questa storia è struggente, emozionante, conflittuale, e piena di sentimento. Un sentimento che sa essere travolgente e delicato, romantico e passionale. E i due protagonisti , Ridge e Sydney.
È un amore che nasce tra due persone che non dovrebbero provare ciò che provano l’una per l’altra, ma che non possono negare ciò che li lega. Sono due protagonisti che non si possono non amare, per la loro onestà, l’integrità e la dolcezza. La musica che si respira durante tutta la lettura (letteralmente presente grazie anche a una colonna sonora realizzata appositamente) è ciò che unisce questi due giovani. Ridge è musicista e Sydney compone testi. Ma non c’è solo questo a renderli speciali. Quando scoprirete Ridge non potrete che rimanerne affascinati, del suo coraggio ma anche dei suoi principi. Spesso lo si vorrebbe scuotere, in alcuni punti i suoi comportamenti fanno soffrire, ma è un protagonista così commovente da non potergli resistere.
È tutto tremendamente complicato per Ridge e Sydney, ma anche per noi che leggiamo la loro storia e che viviamo sulla pelle le loro sensazioni. Spesso si spera di scoprire qualche particolare che renda più facile le decisioni di Ridge e che spinga noi a provare antipatia verso chi lo divide da Sydney, ma come ormai ci ha abituato la Hoover non succede così nella vita reale, quindi nemmeno nel suo libro.( se volete saperne di più QUI trovate la mia recensione)
Cito anche Maybe Not, racconto spin-off che anche in questo caso è nato da un personaggio secondario che aveva talmente personalità da non poter essere relegato a un ruolo di contorno:  Warren, l’irriverente coinquilino di Ridge. (se volete saperne di più ecco la mia recensione)

UGLY LOVE

Lo so, dovrei mettere le copertine delle versioni italiane ma amo troppo le originali! Comunque Ugly Love è L’incastro (im)perfetto edito Leggereditore.
Cosa dire di questo romanzo se non che è il mio preferito in assoluto (almeno sino a ora).
Ugly Love è intenso, passionale, drammatico. Preparate i fazzoletti perché il protagonista vi farà piangere calde lacrime per il suo dolore straziante, ma vi farà anche infuriare per i suoi comportamenti.
Miles e Tate vivono una storia “calda” e forte, in cui i sentimenti non dovrebbero avere spazio ma il cuore non è dello stesso avviso. Miles sembra aver chiuso il suo cuore, Tate riesce in qualche modo ad aprire un piccolo spiraglio ma Miles è più che intenzionato a mantenere le cose a un livello fisico («mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro»). Purtoppo per Tate le cose non sono facili e il comportamento controverso di Miles non la aiuta a comprendere.
La particolarità di questo libro sono i capitoli sul passato di Miles dal suo pov, che si intrecciano con il presente del pov di Tate, un intreccio che mano a mano si prosegue con la lettura si incrocerà svelando cosa si accaduto di tanto orribile (passatemi il termine perché è l’unico che si possa usare) a Miles per farlo diventare ciò che è, e a far comprendere a Tate cosa si trova a dover affrontare.
Meraviglioso!!!


never never 1never never 2






Con la serie Never Never (purtroppo solo in lingua inglese e manca il capitolo finale previsto nel 2016) Colleen Hoover ha sperimentato un genere diverso, a mio parere con successo.
Scritto a quattro mani con un’altra autrice, Tarryn Fisher, ha molti elementi paranormali e thriller.
Ricco di suspense, mistero, magia, con due protagonisti particolari e dai caratteri opposti.
Charlie e Silas sono innamorati sin dall’infanzia, ora sono due completi estranei.
Charlie è distante, fredda, a volte sa essere pungente. Silas è passionale, dimostra molto più apertamente ciò che prova.
Entrambi si troveranno uniti ad affrontare ciò che accade a entrambi misteriosamente, dovranno cercare una spiegazione e, soprattutto, fermarlo. Colleen si occupa di scrivere la parte del personaggio maschile e devo dire che si sente. Quando entra in gioco lui quell’empatia, quella trasmissione di emozioni viene subito trasmessa al lettore.
Spero che qualche casa editrice noti questa serie e la porti anche da noi perché ne vale la pena e perché sarebbe l’occasione giusta per scoprire la Hoover in modo diverso.

confess

E visto che siamo arrivati a Confess, perdonate il gioco di parole ma “confesso” di non aver ancora avuto modo di leggerlo. Il libro arriverà in Italia con il titolo “Le confessioni del cuore” grazie alla Leggereditore, anche se spero di potervene parlare prima.
Quello che vi posso dire della storia è che i due protagonisti, Owen e Auburn vivranno un amore sin da subito tormentato. Auburn ha un passato doloroso che l’ha portata a chiudere il suo cuore a questo sentimento ma, dopo anni, l’incontro con Owen la riaccende. Owen è un artista che lavora in una galleria d’arte e questo vi fa già capire che nel libro troveremo parecchia poesia, immagini e creatività che sono certa la Hoover abbia trattato e reso al meglio. Bugie, confessioni, legami familiari e amore in una storia che si prospetta commovente.

♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣

Bene, vi ho presentato a mio modo i libri della Hoover. Voi ne avete letti? Quali? Cosa ne pensate e quali vi incuriosiscono?
Vi anticipo che nel prossimo post troverete le parole dell’autrice…




13 commenti:

  1. Ho letto solo Ugly Love e Maybe Someday. Voglio assolutamente leggere Confess, ho vinto in un GA Tutto ciò che sappiamo di noi due ma fino a che non recupero Tutto ciò che sappiamo dell'amore non posso iniziarlo. La serie Hopeless non mi attira molto e lo stesso per Never Never. Vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me a coinvolto molto la Hopeless e meno la Slammed.Never Never è un genere completamente diverso e particolare, può non piacere se si è abituati alla Hoover in un certo modo

      Elimina
  2. Deb hai avuto un'idea grandiosa. Amo anch'io la scrittrice e condivido i tuoi pensieri. Ho letto tutti i romanzi pubblicati qui in Italia. Uno più bello dell'altro. Spero di leggere al più presto altri suoi capolavori 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confess arriva, io spero anche in quello di oggi e Never Never,da scoprire :)

      Elimina
  3. Non ho mai voluto approfondire questa autrice, ma il tuo articolo mi ha sorpresa e ho deciso di darle una possibilità anch'io. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene sono contenta! Poi fammi sapere cosa ne pensi :)

      Elimina
  4. Deb ora ho voglia i leggere qualcosa di quest'autrice. Non sono un'appasionata di romance ma da come li descrivi, qui c'è quel qualcosa di più che mi attrae....

    RispondiElimina
  5. Deb già lo sai io nel mio lettore ho solo due libri della Hoover, certo che leggendo la tua presentazione mi sto mangiando le mani di non averli ancora letti e poi comprare quelli che mi mancano managgia perchè purtroppo io in lingua non leggo anche se ho comprato Finding Cinderella perchè era in promozione gratuita, ma non mi sono ancora decisa in lingua faccio schifo uffy, ma con sette dizionari può darsi che ce la faccio ahahah
    intanto inizio in italiano e poi chissà, magari me li traduci tuuuuuuuuuuuu ahahah
    ti ho trovato un lavoro a tempo perso visto?????
    condiviso su
    https://twitter.com/streghetta6831/status/664171092894945281
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10205413265506901?pnref=story
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/ebqbNRFS91Z

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah Stefy meno male perché non sapevo cosa fare XD
      Comunque sono abbastanza semplici se ti vuoi cimentare :-)

      Elimina
  6. wow ma ne hai letti un sacco suoi!!! *.* non sapevo nulla di Confess e anche Never Never mi ispira molto ma immagino che in Italia non arriverà molto presto XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di Never Never manca ancora il terzo e ultimo, quindi credo che ci vorrà un po'. Confess non so quando ma è in arrivo e spero di leggerlo comunque presto in lingua (a Natale sarò molto impegnata XD)

      Elimina
  7. Tutti quelli tradotti in italiano sono sul mio Kindle, ma causa troppe letture non sono ancora riuscita a dedicarmici... Però ho letto la serie Slammed e la serie Hopeless e le amo <3

    RispondiElimina