IRIDIUM di Chiara B.D'Oria e Marika Cavalletto - Recensione

domenica 18 ottobre 2015

E con questa recensione termino di parlare di tutti i libri che ho letto fino ad ora, si ricomincia a leggere ^^

Si finisce il week end con un'altra recensione positiva, con un'altra serie di cui vi avevo già parlato qualche giorno fa (QUI) e di cui spero venga pubblicato il seguito al più presto, perché ovviamente il finale mi ha lasciato a bocca asciutta XD



Titolo: Iridium

Autore: Chiara B.D'Oria e Marika Cavalletto
Serie: St.Jiallian #2
Editore: Self Publishing
Genere: Urban Fantasy romance
Pagine: 349
Sinossi
C’è un momento nella vita di ognuno di noi in cui ci si trova davanti a una scelta.
Cosa fare. Dove andare. Chi abbandonare.
C’è un momento nella vita di ognuno di noi in cui non si può più scegliere. Ed è in quel preciso momento che il Destino comincia a giocare.

In questo nuovo capitolo della St. Jillian Saga, i nostri protagonisti si troveranno ad affrontare ciò che hanno sempre temuto: la consapevolezza che la Morte ci cambia nel profondo e che l’Amore non è un’àncora di salvezza, ma il peso che ti affonda.
Mentre la guerra fra vampiri, lican e Cacciatori diventa sempre più violenta, una Profezia avrà il potere di cambiarne le sorti. Ma il Destino, questa volta, chi pretenderà in cambio? 

♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣
La mia opinione


Un secondo capitolo molto più avvincente, sentimenti di dolore, malinconia e distanza che si snodano durante tutto il racconto fino a un epilogo che emoziona e lascia col fiato sospeso.

Il finale di Lithium ci aveva lasciato spettatori di una perdita importante per i protagonisti, perdita che ora si rivela capace di cambiare rapporti ed equilibri che apparivano solidi.

Chrissie è maturata sua malgrado, ma nello stesso tempo la consapevolezza di ciò a cui deve rinunciare per compiere il suo destino la rende forse più dira e fredda di ciò che dovrebbe. Tutto questo a discapito dell'unione con la sua migliore amica Mya che sembra frantumarsi sotto il peso di silenzi e segreti. Il suo rapporto con Will si approfondisce, diventa più consapevole anche se tormentato.

Mya è uno dei personaggi che preferisco in questa saga. La distanza dell'amica la fa soffrire, e l'abbandono di Damian riapre il lei ferite che sembravano guarite proprio grazie al ragazzo. Di nuovo chiusa in se stessa ma allo stesso tempo vittima di chi potrebbe approfittare della sua situazione.

William è sempre William: ironico fino all'eccesso e con un alter-ego sempre più presente che mette in campo scene che strappano un sorriso; ma è anche molto più innamorato, al punto da mettersi in secondo piano per proteggere Chrissie.

E poi c'è Damian, che non so se lo avete capito è l'altro personaggio che ho preferito. Lui è capace di suscitare sentimenti contrastanti, soprattutto in questo secondo capitolo. Amo la sua ironia e il suo essere sopra le righe, tanto quanto ho adorato scoprire la sua vulnerabilità e la sua dolcezza in amore. Purtroppo a un certo punto fa una scelta che rimette tutto in gioco e crede essere la migliore, mentre invece si rivela forse fatale. 

I punti di vista multipli che caratterizzano lo stile di scrittura, se nel primo volume inizialmente potevano confondere, ora sono più calibrati e riescono a sortire l'effetto di coinvolgere maggiormente, di poter vivere la storia da diverse angolazioni, avvicinando il lettore a tutti i personaggi.

Il finale scioccante e inaspettato che rimette tutto in gioco. Davvero un testo che combina bene gli schemi classici del genere con elementi originali sia in termini di trama che di scrittura.


La mia valutazione:  






9 commenti:

  1. Questa serie sembra molto interessante da come ne parli, Deb! Bellissima recensione come sempre <3

    RispondiElimina
  2. uhm finale scioccante e inaspettato? qualcosa mi dice che è meglio avere il terzo lì vicino per continuare subito la lettura ;)

    RispondiElimina
  3. Non amo le saghe perché non amo rimanere a bocca asciutta, aspetteró LA fine

    RispondiElimina
  4. Non amo le saghe perché non amo rimanere a bocca asciutta, aspetteró LA fine

    RispondiElimina
  5. Non amo le saghe perché non amo rimanere a bocca asciutta, aspetteró LA fine

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Per oggi ti lascio un tag un po' diverso dal solito, spero possa farti piacere!

    https://raccontidalpassato.wordpress.com/2015/10/19/tag-whatsapp-contatti-momentanei/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! Mi piace ma ci devo pensare bene per le risposte, appena lo faccio ti taggo ^_^

      Elimina
    2. Ok avvisami! :-)
      Anche io ci ho messo un po' a scegliere le risposte!
      A presto, dolce notte!

      Elimina
  7. Interessante! Ma aspetto di saperne di più... Baci

    RispondiElimina