SO COSA TI PIACE di Susanna Scandella - Recensione

martedì 28 luglio 2015

Recensione di un libro che ho finito tempo fa ma non avevo ancora trovato il tempo di recensire. Finalmente eccomi a parlarvi di questo new-adult che dalla presentazione e per l'argomento trattato prometteva di essere molto stuzzicante e originale.

SO COSA TI PIACE

Titolo: So cosa ti piace
Autore: Susanna Scandella
Autoconclusivo
Editore: Self Publishing
Genere: Romance New Adult
Pagine: 215
Amazon
Sinossi
Evelyn Spencer, brillante studentessa dell'università di Dartmouth, ha un problema di concentrazione a letto.
Con il suo ragazzo Jake la passione non manca, ma per quanto impegno ci metta, Evelyn non riesce mai a raggiungere il culmine del piacere.
Persino da sola ha delle difficoltà, ma la sua vita raggiungerà una svolta quando si deciderà a comprare un sex toy con il quale riuscirà a trovare la pace dei sensi.
A un certo punto, però, anche quello non basta più. Perché a Evelyn manca il contatto umano, il calore di un ragazzo che si sdrai al suo fianco dopo una notte d'amore. E l'unico che sembra sapere cosa lei voglia è Lester McHall. Lo stesso Lester McHall che le ha fatto passare anni d'inferno al liceo prendendosi gioco dei suoi sentimenti e diventando il suo bullo personale. Per quanto la curiosità di Evelyn sia forte, non ha alcuna intenzione di finire in fondo alla lista delle sue conquiste di una notte, perché lei non è quel genere di ragazza. Eppure, quando una sera decide di cogliere l'attimo, non riesce a pentirsene.
Perché Lester sa esattamente cosa le piace...
♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣
La mia opinione

Un new-adult dal tema stuzzicante affrontato con la giusta dose di ironia e leggerezza, e una scrittura fresca e scorrevole che trascina il lettore.

“Quando vorrai uscire con qualcuno che ti capisca sul serio, vieni da me”

Evelyn è una ragazza del college che aspira a fare la giornalista, ha un fidanzato con il quale però non raggiunge il piacere sotto le lenzuola e questo la fa sentire frustrata. Decide quindi di lasciarlo, convinta che nessuno possa ormai aiutarla su quel fronte…ma non ha fatto i conti con il bel playboy Lester McHall. I due ragazzi in realtà si conoscono dall’ infanzia, ma tra loro è sempre stato un rapporto fatto di punzecchiamenti, dispetti, un girotondo tra repulsione e attrazione. Entrambi aspirano a diventare giornalisti e lavorano a stretto contatto nella redazione del giornale universitario. 

Tra battutine piccanti e stuzzicamenti vari, Evelyn non può far altro che cedere al fascino di Lester, se non altro per capire quanto di vero ci sia nella sua convinzione di “sapere cosa le piace”.

La prima parte del libro è davvero frizzante e l’ho apprezzata. L’erotismo è strettamente legato all’ amore che, se non presente, non può portare al piacere. Una bella metafora che incoraggia ai sentimenti e che mi ha fatto piacere trovare.

I due personaggi sono piacevoli, spiritosi e dolci al punto giusto.

Il tema sul quale il romanzo aveva posto le basi  nella seconda parte scompare, a favore della narrazione riguardante il rapporto odio/amore dei protagonisti e i malintesi e le coincidenze sfortunate che li hanno portati ad allontanarsi per anni.

Ho apprezzato il fatto che il romanzo evolvesse e non si concentrasse solo sulla parte erotica, però forse l’autrice si è fatta un sfuggire l’occasione di sviluppare alcuni aspetti che avrebbero reso il racconto più interessante, primo fra tutti un approfondimento sul personaggio maschile e la sua storia, i rapporti con la sua famiglia e da dove siano nati. Lester è un protagonista che "piace", proprio per questo avrei gradito capire qualcosa di più su di lui.

A mio parere l’autrice ha un buon potenziale, idee originali, una scrittura semplice e spensierata che è in grado di unire simpatia e romanticismo. Purtroppo nella seconda parte ha lasciato da parte questa ironia, ripiegando su argomenti più classici e conformi al genere e non riuscendo a centrare appieno l’obiettivo di approfondire la psicologia dei personaggi.

Lettura consigliata a chi ama il genere New-adult che non scade in volgarità o scene troppo hot. (cosa da me molto apprezzata).


La mia valutazione:    CUORECUORECUORE


4 commenti: