Segnalazione: PLATINO BLINDATO di Thomas Melis

domenica 26 aprile 2015

In occasione dell’uscita del cartaceo del romanzo “A un passo dalla vita” di Thomas Melis (la mia presentazione QUI) la Lettere Animate ha messo in pubblicazione lo spin-off dello stesso completamente gratuito.
Un breve racconto che dalle prime recensioni sembra degno del romanzo, dalle stesse atmosfere realistiche e intense.
Io l’ho già scaricato, visto che ho in lista la lettura del romanzo non posso farmi mancare anche il racconto correlato no? E voi cosa aspettate?


PLATINO BLINDATO

Titolo: PLATINO BLINDATO
Autore: Thomas Melis
Serie: Spin-off “A un passo dalla vita”
Editore: Lettere Animate
Genere: Noir
Pagine: 37
Prezzo: GRATUITO
Data pubblicazione: 20 aprile 2015

Sinossi:
Condannato al soggiorno obbligatorio nel centro nord. In una Firenze mai nominata lontana dai tesori artistici e dalla bellezza rinascimentale. Inizia così la storia di Liggio, un meridionale "amico degli amici", pronto a ricominciare da zero grazie a un linguaggio internazionale: quello dei soldi sporchi. L'incontro con vecchie conoscenze, l'arrivo di nuovi concorrenti e di un'organizzazione sempre più potente, nello scenario della rivoluzione degli equilibri mondiali post 1989 e della mutazione del mercato criminale italiano. In una zona dell'economia preziosa e grigia come platino: come Platino Blindato.


ESTRATTO

E come tutte le cose belle anche quella, prima o poi, doveva finire.
La piazza non era più la stessa: si era riempita di tunisini. Marocchini, algerini, arabi di ogni latitudine: tutti tunisini erano. E tutti la piazza di Liggio volevano prendersi.
Da quando era caduto il muro, u mundu era cangiatu. I nuovi equilibri rendevano i vecchi partner du Statu inutili o dannosi e questa minchia di globalizzazione aveva riempito la strada di tunisini.
Nemmeno il prodotto era più lo stesso. Gli italiani, di roba, non volevano più sentir parlare. Solo i peggiori scarti della società continuavano a giocarci, e Liggio si era scassato la minchia di doverci avere a che fare. La nuova frontiera si chiamava bamba: la sostanza giusta per infiammare le serate trendy della città, il passatempo perfetto per il ricco e per il morto di fame, quello che ti faceva sentire un dio fino alle prime luci dell’alba, e pure oltre.
Tutti volevano la bamba. Vituzzu l’avia puru trovato un nuovo apostolo, si era procurato un contatto con i cugini al di là dello Stretto, gente che si stava facendo strada nel Paese. Ma non era travagghiu che si poteva fare in piazza: il prodotto non era adatto e non c’era la forza necessaria a imporsi.
Non c’era la forza necessaria perché era cambiato tutto, non solo lassù: era cambiato tutto anche giù, grazie alla carnizzeria che avevano orchestrato i viddani.

L'AUTORE
Thomas Melis è nato a Tortolì, in Sardegna, nel 1980. Ha studiato presso le Università di Firenze e Bologna concludendo il suo percorso accademico nell’anno 2008. Nella vita si occupa di progettazione su fondi comunitari e consulenza aziendale per lo sviluppo. Ha collaborato con diverse riviste on line, dedicandosi alle analisi degli scenari internazionali e della politica interna. A un passo dalla vita è il romanzo con il quale esordisce per Lettere Animate Editore.


Nessun commento:

Posta un commento