RITROVARSI:LA FORZA DELL'AMORE di Tiziana Cazziero - Recensione Tricolore

martedì 17 febbraio 2015

La recensione di oggi è dedicata a un racconto che ho avuto il piacere di leggere grazie all'autrice e che seppur nella sua  brevità ha un messaggio molto bello da trasmettere.




Titolo: Ritrovarsi: la forza dell'amore
Autore: Tiziana Cazziero
Editore: Self
Pagine: 72
Pubblicazione: 7 ottobre 2014
Genere: Romance







Sinossi
Elisa e Marco sono felici e tanto innamorati, sembra che nulla possa intaccare questa felicità; poi un giorno Elisa riceve un messaggio sul cellulare: Marco la lascia nel peggiore dei modi, con poche righe scritte sul display di un telefonino. Confessa di non amarla più, di voler continuare la sua vita da solo, le intima di non cercarlo e di dimenticarlo per sempre. Che cosa è accaduto? Elisa non crede che lui possa aver smesso di amarla, lo cerca, esige quelle risposte che merita, l’uomo però è come scomparso, ha cambiato città, numero di telefono e anche gli stessi parenti di lui non aiutano Elisa nella sua ricerca. Dopo aver atteso invano sue notizie, Elisa comincia ad arrendersi alla realtà: forse lui davvero non è più innamorato di lei. Forse ha un’altra donna? Domande e dubbi che non trovano alcuna risposta. C’è un nemico silenzioso che cerca di porre fine a questo amore, ci riesce fino a quando Elisa lo scopre, lei forte dei suoi sentimenti, cancella tutto il dolore provato e fa di tutto per riavere il suo Marco. Riuscirà nell’impresa? Lui tornerà da lei?
La mia opinione

Non importa quanto, ma "come" trascorri il tempo che ti è stato concesso.

Questo pensiero è ciò che mi ha lasciato il racconto della Cazziero, forse troppo breve per concedermi di entrare totalmente nell' animo di due persone così segnate dalla crudeltà della vita, ma allo stesso tempo così fortunate per la possibilità che gli è stata data di essersi trovati, di aver vissuto il loro amore.


"Lui era lì, con lei, con il loro amore. Era destino, dovevano solo attendere di ritrovarsi."

Attraverso brevi flashback l'autrice ci racconta la storia dei protagonisti, Elisa e Marco: il loro primo incontro, l'immediata sintonia, la nascita di un amore fortissimo e fatto di rispetto e fiducia reciproche, l'improvviso distacco, la sofferenza e il ritrovarsi ancor più uniti di prima.

Elisa è una giovane donna indipendente, sicura di sé, innamorata.

Marco ha un lavoro che lo soddisfa, è sportivo, affascinante ma soprattutto capace di una grande forza interiore e di altruismo

Poi accade qualcosa di inaspettato, qualcosa che nessuno può prevedere ma che non può che sconvolgere le loro vite. E allora ecco che Marco fa una scelta dolorosa che sembra cambiare per sempre il loro destino. Ma a volte quello che sembra un gesto insensato, apparentemente crudele cela invece una scelta fatta per altruismo e amore.

Questo mi ha lasciato il racconto, la sensazione che nonostante tutto, nonostante la vita e il destino seguano il loro corso, la cosa essenziale è vivere e amare.

Lo stile semplice e senza fronzoli dell'autrice mi ha consentito di recepire il messaggio chiaramente, anche se credo ci sarebbero tutti i presupposti per farne un romanzo completo, in modo da poter entrare maggiormente in sintonia con i personaggi. Chissà ;)


La mia valutazione: CUORECUORECUOREMEZZO CUORE


2 commenti: